Pagelle Lazio – Bologna 1-1: Verdi offende, Leiva risponde! – Voti Fantacalcio

Bologna in vantaggio con gol di Verdi su corta respinta di Strakosha in occasione di un tiro da lontano di Dzemaili, ma Lucas Leiva trova il gol del pareggio.

di Voti Fantamagazine

È un match importante per la corsa champions per la Lazio che deve affrontare un Bologna che fin dall’inizio si fa notare con il gol del vantaggio di Verdi dopo una brutta respinta di Strakosha sul tiro di Dzemaili. Poco dopo c’è il pareggio di Leiva grazie ad un grande inserimento. Nel secondo tempo la Lazio ci prova incessantemente ma non riesce a segnare e il risultato si ferma sull’1-1.

PAGELLE LAZIO

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Lazio

Strakosha 5.5 – Brutta la respinta sul tiro di dzemaili che regala palla a Verdi che non può far altro che insaccarla. Per il resto non viene mai veramente impensierito grazie ad una pregevole fase difensiva della sua squadra.

Wallace 5 – Inizia la gara in modo a dir poco incerto con una costruzione del gioco banale e interventi in ritardo. Nella fine del primo tempo però compie un grande intervento che salva la sua squadra da un contropiede ipoteticamente fatale ; cosa che non cambia però la sua insufficiente prestazione e la sostituzione ad inizio secondo tempo.

De Vrij 6 – Gara di normale amministrazione per l’olandese che nei primi minuti rischia con una retro passaggio di testa ma per il resto gioca il suo buon calcio senza eccedere.

Luiz Felipe 6.5 – Il brasiliano si fa notare per chiusure puntuali, grande impostazione e grandi salvataggi su due palle gol in primo e secondo tempo per il Bologna, davvero un buona gara la sua che merita la sufficienza e anche più .

Lucas Leiva 6.5 – Ruba tantissimi palloni e si dà da fare anche in fase realizzativa grazie ad un grande inserimento ,premiato da un pregevole assist di L.Alberto , che lo porterà a segnare il gol del pareggio.

Luis Alberto 6.5 – Lo spagnolo si fa notare per grandi giocate e un assist davvero al bacio per Leiva. Nel secondo tempo il registro non cambia e continua a stupire con grandi aperture e giocate anche se non riesce nuovamente ad illuminare il gioco per portare al vantaggio tanto agognato la Lazio.

Parolo 6.5 – Tanti inserimenti per il capitano della Lazio che non da punti di riferimento e da un grande supporto in fase offensiva e di costruzione.

Marusic 6 – Dopo i due turni di squalifica il giovane esterno biancoceleste fa vedere tanta grinta e voglia, magari un po’ assente in fase offensiva ma non in fase difensiva è sempre utile.

Anderson 6 – Nel primo tempo è vivo ma viene ben contenuto da torosidis. Nel secondo viene spostato più in avanti. Una prestazione la sua che va in crescendo rendendosi sempre più pericoloso , ma mai abbastanza da far andare in vantaggio la sua squadra e ,ormai allo stremo delle forze, viene sostituito verso la fine del secondo tempo.

Nani 5.5 – Soffre in una posizione non sua ed infatti , eccetto qualche buon passaggio, viene sostituito ad inizio secondo tempo per la sua prova deludente.

Immobile 6 – La solita grinta per il bomber capocannoniere del campionato che però nel primo tempo non riesce ad incidere come vorrebbe.
Nel secondo ci mette più grinta ma il risultato non cambia e non riesce a segnare.

Bastos 6 – entra nel secondo tempo per un inguardabile Wallace e si vede la differenza tra i due sopratutto per le chiusure più puntuali e precise anche se forse un po’ irruento.

Lukaku 6 – Il belga si fa vedere ad inizio secondo tempo con qualche inserimento ma piano piano la sua gara diventa sempre più anonima data la non brillante condizione fisica.

Caicedo S.V.

Pagelle a cura di Mario Toppola

PAGELLE BOLOGNA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Bologna

Mirante 6 – Una parata ad inizio match su Luis Alberto, una buona uscita su Immobile . Prende un’ ammonizione pesante per perdita di tempo. Salterà Bologna – Roma

De Maio 6 – Molto concentrato stasera, partita ordinata contro Immobile e compagni. Esce al quarto d’ora del secondo tempo.

Gonzalez 6,5 – A lui il compito di guidare la difesa. I piedi non sono eccelsi su un paio di lanci, ma per il resto il suo lo fa benissimo . Bella prova.

Helander 5,5 – Troppo molle in occasione dell’ 1-1, casca nella finta di Leiva spalancandogli la porta . Per il resto, a parte qualche sofferenza sugli inserimenti di Parolo, la prestazione non era malaccio . Il meno solido dei tre dietro.

Torosidis 6,5 – Contro Felipe Anderson non si scompone più di tanto. Non si preoccupa di spingere ma di difendere , e lo fa benissimo.

Pulgar 6 – Sembra aver acquisito buona sicurezza. Fa girare bene palla nel primo tempo. Il secondo tempo è fatto più di corsa e contrasti.

Donsah 6 – Un po’ leggerino nel pressing mancato su Luis Alberto che riesce così a servire Leiva per l’1-1. Tiene la sua posizione a centrocampo inserendosi poco nel primo tempo . Decisamente meglio nella ripresa in cui appare meno timido ed ha un’importante occasione da gol.

Dzemaili 6 – Propizia il gol del momentaneo vantaggio felsineo con una bordata dalla distanza che Strakosha non trattiene. Dà sostanza a centrocampo sacrificandosi molto e inserendosi meno del solito. Cala molto nella ripresa.

Masina 6,5 – Sembra trovarsi benissimo nel 3-5-2. Dà il suo apporto in avanti quando può e difende attentamente su chiunque passi dal suo lato.

Verdi 7 – Pronti, via e sigla il gol del vantaggio rossoblu avventandosi come un avvoltoio sulla respinta di Strakosha. È il faro delle azioni offensive della squadra e si rende pericoloso quando accelera e sfiora l’ 1-2 a fine gara. Pericolo costante .

Palacio 5,5 – Gli anni passano ma lui corre come sempre e corre bene: movimenti utilissimi alla squadra, sacrificio e personalità nel primo tempo. Peccato per un paio di occasioni in cui perde l’attimo giusto per la conclusione con uno stop di troppo e per l’evidente calo nel secondo tempo.

Mbaye 6– La corsa è il suo marchio di fabbrica. Appena entrato si rende protagonista di un grande scatto e serve Donsah che non capitalizza. Da una mano dietro nell’assalto finale della Lazio .

Romagnoli S. 6 – Entra al posto di Torosidis per far fronte all’assalto biancoceleste fornendo una onesta prestazione.

Krejci SV

Pagelle a cura di Fabio Cancemi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy