Pagelle Juventus – Sassuolo 2-1: doppietta per Cristiano Ronaldo, Babacar c’è – Voti Fantacalcio

Cristiano ne fa due e finalmente si sblocca nel campionato italiano. A nulla serve la rete di Babacar in pieno recupero

di Voti Fantamagazine

Nel segno di Cristiano Ronaldo. Lo avevamo predetto e il portoghese non ci ha smentito, realizzando la doppietta che ha consentito alla Juventus di superare il Sassuolo per 2-1 e di mantenere la testa della classifica. Un goal di rapina e una delle specialità della casa regalano a CR7 tutte le prime pagine dei quotidiani, che purtroppo però accenderanno i riflettori anche sul pessimo gesto di Douglas Costa ai danni di Di Francesco che gli costerà una pesante squalifica. Di Babacar l’unica rete neroverde.

PAGELLE JUVENTUS

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Juventus

Szczesny 6 – Sarebbe stato uno spettatore non pagante, se al 75′ non si fosse involato sul palo alla sua destra levando dall’incrocio un potente tiro di Duncan e se sul finale di gara non avesse fatto le spese dell’inutile bagarre creata da Douglas Costa, che gli è costata il clean sheet.

Cancelo 7 – Perfetto sia in fase difensiva, dove si concede perfino il lusso del dribbling in piena area di rigore, sia in fase offensiva dove dispensa cross per i compagni.

Bonucci 6 –Sfodera una mezza rovesciata che dà il là all’azione che ha portato al vantaggio bianconero, ma poi si perde Babacar sul colpo di testa del 2-1 finale.

Benatia 6 – Ordinaria amministrazione per Medhi, che gestisce la propria zona senza troppi affanni.

Alex Sandro 5 – Decisamente sottotono la gara del brasiliano, che viene giustamente sostituito nel corso del secondo tempo.

Khedira 6 – Capitan Sami entra con il piglio giusto, con il preciso compito di smistare i palloni in direzione di Cristiano Ronaldo.

Emre Can 6,5 – Schierato da Allegri al posto di Pjanic nel ruolo di regista, il tedesco non ha fatto rimpiangere il compagno e al 65′ si è preso anche tutti gli onori dell’assist per il secondo goal firmato CR7.

Matuidi 6,5 – Buon primo tempo, in cui si inserisce tante volte in area di rigore creando scompiglio negli avversari. Secondo tempo piuttosto in ombra.

Dybala 5,5 – Recupera il posto da titolare, sbattendosi per tutto il campo per dimostrare ad Allegri e al mondo intero di meritarlo, ma la sua migliore condizione fisica è ancora lontana.

Mandžukić 6 – All’inizio dà l’impressione di ripetersi, cercando il goal trovato nelle precedenti gare, ma poi si spegne e viene giustamente sostituito.

C. Ronaldo 7,5 – Eccolo finalmente. Il cinque volte Pallone d’Oro sblocca se stesso e la gara al 50′ trovandosi nel posto giusto al momento giusto, e al 65′ raddoppia mandando in estasi compagni, tifosi e fantallenatori. Il voto sarebbe stato anche più alto se solo non avesse cestinato per due volte la possibilità di portarsi a casa il pallone.

Douglas Costa 4,5 – Prestazione macchiata indelebilmente dallo sputo a Di Francesco, che gli è costato il rosso diretto e l’inevitabile pesante squalifica.

Bentancur 5 – Entra in campo con l’atteggiamento sbagliato, tanto da far sgolare Mister Allegri a causa dei troppi palloni persi.
Cuadrado s.v.

Pagelle a cura di Fabiola Graziano

PAGELLE SASSUOLO

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Sassuolo

Consigli 6 – Incolpevole sui due goal, per il resto qualche parata non impossibile.

Lirola 6 – Rischiava di soffrire parecchio, ma alla fine sia Manzukic che Alex Sandro non pungono molto. Prova anche qualche cross quando ha lo spazio.

Marlon 5,5 – Compie qualche leggerezza in fase di impostazione nel primo tempo, anche se col passare dei minuti si riprende discretamente. Sul secondo goal di Ronaldo si fa trovare un po’ troppo sbilanciato assieme a tutta la linea difensiva.

Ferrari 5 – Il migliore in campo del Sassuolo fino al vantaggio juventino, in quanto è lui a combinare la frittata, tentando un goffo appoggio di testa a pochi metri dalla porta in direzione di Consigli, con la palla che però colpisce il palo e libera Ronaldo davanti alla porta. E’ il goal che sblocca la gara, fino a quel momento in parità.

Rogerio 6 – Come Lirola, soffre meno del previsto e cerca di spingere quando può. Sostituito da Dell’Orco nella ripresa.

Bourabia 5,5 – Ci mette i muscoli, ma con poca qualità. Non compie errori, ma non dà molto alla manovra offensiva.

Locatelli 6 – In fase di impostazione, alterna qualche errore a giocate di sicurezza, senza calare in quantità. La partita non era semplice e, nonostante la giovane età, si porta a casa la sufficienza. Esce a poco dalla fine per Babacar.

Duncan 6 – Prova a partecipare maggiormente alla manovra offensiva rispetto a Bourabia, facendosi vedere di più, ma con poca precisione.

Berardi 5,5 – Nel primo tempo pressa tanto, subisce falli e fa salire la squadra, cercando qualche giocata, pur senza successo. Nella ripresa cala vistosamente e fatica a farsi vedere, mancando di lucidità in un paio di occasioni.

Boateng 6 – Molto attivo, si muove tanto, pure senza arrivare al tiro. Lotta molto con Bonucci; cala nella ripresa, probabilmente stanco, sbagliando un paio di scelte, ma mantenendo la sufficienza.

Djuricic 5 – Non è una bocciatura, perché è all’esordio in campionato in casa della Juventus, però dei tre in attacco è quello con meno passo e che sembra essere meno incisivo. Gli serve tempo per avere il giusto ritmo partita. Esce nella ripresa per Di Francesco.

Di Francesco 6 – Appena entrato, tenta un tiro da posizione difficile, quando forse avrebbe potuto fare una scelta migliore; tuttavia sfrutta la propria freschezza per pressare molto, ed è da un suo pallone recuperato che arriva il goal del Sassuolo.

Dell’Orco 6 – Entra e deve subito affrontare un Douglas Costa fresco, che infatti quando ha campo lo manda un po’ in difficoltà, assieme alle sovrapposizioni di Cuadrado, pure lui riposato. Tuttavia riesce a limitare i danni ed è un suo cross che vale l’assist al goal di Babacar.

Babacar 6,5 – Segna il 2° goal in campionato, che accorcia le distanze a pochi minuti dal termine. Non è un goal difficile, perché viene lasciato solo a colpire di testa a pochi metri dalla porta, però dà un segnale importante mettendo pressione ala Juve e mostrandosi bene dopo la buona prova contro il Genoa.

Pagelle a cura di Niccolò Villani

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy