Pagelle Inter – Udinese 1-3: l’Udinese espugna San Siro e batte l’Inter! – Voti Fantacalcio

Pagelle Inter – Udinese 1-3: l’Udinese espugna San Siro e batte l’Inter! – Voti Fantacalcio

Arriva la prima sconfitta in campionato per l’Inter di Spalletti che deve arrendersi all’Udinese di mister Oddo. A segno Lasagna, De Paul e Barak per i bianconeri, mentre, per i nerazzurri, il solito Icardi che raggiunge quota 17 gol in questa stagione.

di Voti Fantamagazine

A San Siro l’Udinese di Oddo blocca la corsa dell’Inter infliggendogli la prima sconfitta stagionale.
La partita è subito in salita per i nerazzurri che al 14mo subiscono il gol di Lasagna. Immediata la risposta dei padroni di casa con il 17mo centro in campionato di Icardi, servito con l’8vo assist vincente di Candreva. L’Inter prova ad affondare chiudendo gli avversari nella propria metà campo ma senza passare.
Nella ripresa la squadra di Spalletti subisce un calo fisico e l’Udinese pian piano prende campo fino a portarsi in vantaggio con il rigore di De Paul e chiudendo la partita con Barak servito da Jankto.

PAGELLE INTER

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Inter

Handanovic 6 – Poco può sui gol, anzi nega a Lasagna la doppietta con un intervento miracoloso.

D’Ambrosio 5,5 – Inizia bene con la solita spinta e senza soffrire troppo in copertura. Nella ripresa si fa travolgere dal crollo generale: non spinge più e rincorre affannosamente gli avversari che sembrano andare al doppio della velocità.

Miranda 6 – Oggi è lui ad essere il più solido della coppia. Nonostante i tre gol subiti merita la sufficienza per la sicurezza degli interventi.

Skriniar 5,5 – Lascia troppo facilmente Lasagna nell’episodio del primo gol e ad inizio ripresa rischia ancora con l’attaccante friuliano. Va vicino al quarto centro ma rimedia solo una traversa. Il contropiede dell’Udinese lo ha scombussolato oggi.

Santon 5 – A tratti fa vedere belle cose, ma sulla prestazione pesa la palla persa in uscita che dà il via allo 0-1 di Lasagna, e non è stato il suo unico errore, compreso il colpo di braccio che procura il rigore.

Vecino 5,5 – Ha sulle gambe le fatiche infrasettimanali di Coppa Italia e la freschezza fisica degli avversari lo mette in difficoltà da subito.

Borja Valero 5,5 – Anche lui subisce la fisicità del centrocampo friulano, colpi compresi.

Brozovic 5 – Totalmente fuori ritmo, fa più danni che altro. L’Udinese gli lascia ampi spazi che non sfrutta. L’unico lampo è un bel destro al volo da fuori area che sfiora il palo.

Candreva 6,5 – Un primo tempo esplosivo dove prova più volte a realizzare il suo primo gol stagionale ma rimedia solo l’ottava assist. Nella ripresa si vede poco ma resta comunque quello che crea più pericoli.

Perisic 5 – Solita corsa a coprire tutta la fascia. Manca invece quando si tratta di incidere. Impreciso sia nelle conclusioni che nell’ultimo appoggio.

Icardi 6 – Rimedia immediatamente allo svarione difensivo che porta in vantaggio l’Udinese nel primo tempo. Ha l’occasione di riacciuffare ancora il pari ma non è preciso sotto porta. Nonostante la giornata storta della squadra fa il suo dovere.

Gagliardini 5,5 – Bizzarri gli nega la gioia del primo centro stagionale. In ritardo nel contropiede del 1-3 nonostante sia uno dei più freschi in campo.

Karamoh 6 – Entra bene dando freschezza ed imprevedibilità. Si spegne al doppio svantaggio.

Eder SV

A cura di Marco Grano

PAGELLE UDINESE

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Udinese

Bizzarri 7 – Partita complicata per il portiere argentino ex Catania, Lazio, Chievo e Pescara. L’Inter tira tanto e soprattutto da fuori, ma lui si fa trovare pronto. Sul gol responsabilità nulle.

Stryger-Larsen 6 – Il più sofferente dei tre centrali. Soffre tantissimo le incursioni di Perisic e la fisicità di Icardi. Sul gol del pareggio è lui a lasciarsi scappare il capitano nerazzurro. Nel secondo tempo, complice la disorganizzazione offensiva interista, copre bene gli spazi e si fa sempre trovare pronto.

Danilo 6.5 – Nonostante la squadra soffra per tutto il primo tempo, lui riesce a dare solidità. Soffre contro Icardi, ma tiene botta e raramente se lo lascia scappare. Il migliore dei tre al centro.

Nuytinck 6.5 – Una buona partita quella del centrale belga che alterna chiusure di rara perfezione a sbavature pericolose, come quella che lo costringe ad uno sciocco cartellino giallo sul finire del primo tempo.

Widmer 6.5 – Soffre anche lui la velocità degli esterni nerazzurri, ma tiene molto bene e riesce anche a proporsi in fase offensiva. Con la collaborazione di Barak, prima recupera il pallone in area avversaria e poi regala un pallone con il contagiri per Lasagna in occasione dell’1-1.

Barak 7 – Tanta corsa e sacrificio per il centrocampista bianconero. Quasi sempre perfetto in copertura così come in fase offensiva. L’inserimento in occasione del terzo gol è perfetto, ma collabora anche al primo gol dell’Udinese raddoppiando su Santon e sradicandogli il pallone dai piedi.

Fofana 6.5 – In copertura è perfetto, quando c’è lui, non si passa. In fase di costruzione, invece, qualche passaggio sbagliato di troppo, ma nel complesso una prestazione convincente

Jankto 6.5 – Nel primo tempo soffre tanto le incursioni di Candreva e D’Ambrosio e non riesce a proporsi come suo solito. Nel secondo l’Inter non spinge più e lui trova gli spazi per le sue incursioni. Il suo passaggio per Barak è al bacio.

Ali Adnan 5.5 – Quando l’Inter spinge è in seria difficoltà. Per tutto il primo tempo l’Inter sfrutta il suo lato. Nel secondo l’Inter smette di spingere con la stessa intensità e lui riesce a trovare la quadratura.

De Paul 7 – Un primo tempo anonimo. Poche fiammate e blande. Nel secondo è un altro giocatore: gioca fra le linee, corre e inventa. Il gol su rigore è la ciliegina. Il suo secondo tempo ha cambiato la partita.

Lasagna 6.5 – Nel primo tempo l’attacco bianconero è tutto sulle sue spalle e quando serve si fa trovare pronto. Cinquantesima presenza in Serie A festeggiata con la decima rete personale nella massima serie e contro l’Inter capolista. What else?

Behrami 6 – Entra per dare respiro ed esperienza al centrocampo bianconero. Ci riesce alla perfezione.

Perica SV

Hallfredsson SV

A cura di Giovanni Sichel

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy