Pagelle Inter – Juventus 2-3: Higuain porta tre punti fondamentali per la corsa scudetto! – Voti Fantacalcio

Pagelle Inter – Juventus 2-3: Higuain porta tre punti fondamentali per la corsa scudetto! – Voti Fantacalcio

Nel primo quarto d’ora Douglas Costa porta avanti i bianconeri, Vecino viene espulso con il VAR. Nel secondo tempo l’Inter ribalta con Icardi e autogol di Barzagli. La Juventus non molla e nel finale trova l’autogol di Skriniar e il gol decisivo di Higuain.

di Voti Fantamagazine

A San Siro la Juventus riprende la sua corsa verso il settimo tricolore consecutivo, inguaiando nella corsa Champions l’Inter ora a -4 dalla Roma e potenzialmente anche dalla Lazio. Partita pirotecnica che ha il suo snodo principale al quarto d’ora del primo tempo grazie ad una rasoiata di Douglas Costa e alla successiva espulsione diretta per Vecino.
Con l’Inter in 10, la Juventus cerca di gestire e viene punita dal colpo di testa del solito serpentesco Icardi e sorpassata dall’autorete di Barzagli. Minuti finale all’arrembaggio che portano al pareggio al 87′ di Cuadrado, grazie ad una deviazione decisiva di Skriniar. Due minuti dopo su una punizione magistrale di Dybala, è Higuain, fin lì pessimo, a siglare il definitivo sorpasso.

PAGELLE INTER

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Inter

Handanovic 5,5 – Immobile sul tiro di Douglas, l’impressione è che poteva tentare almeno la parata. Resta troppo spesso inchiodato sulla linea di porta quando dovrebbe uscire. Bella parata su una punizione velenosa di Dybala.

Cancelo 5,5 – Sovrastato dalla fisicità di Mandzukic. Dietro balla troppo , davanti non si propone spesso anche per l’inferiorità numerica dei suoi. Mette comunque un bel pallone sulla punizione trasformata in rete dal suo capitano.

Skriniar 6 – Tiene botta contro Higuain, cerca di chiudere anche le falle di Cancelo. Buono in fase d’impostazione. Sfortunatissimo nella deviazione decisiva sul gol del 2-2.

Miranda 5,5 – Altra buona gara del brasiliano.Fisicamente in un ottimo stato di forma ma si perde nella marcatura Higuain che insacca il 2-3 definitivo.

D’Ambrosio 5– Cuadrado e Douglas Costa gli fan venire il mal di testa, non trova mai il tempo per fermarli.

Vecino 4 – Lascia i suoi in 10 dopo 17 minuti commettendo un bruttissimo fallo su Mandzukic. Imperdonabile.

Brozovic 6,5 – Lotta per due , non demerita, da ritmo alla manovra neroazzurra e stasera si dimostra un perno della squadra.

Candreva 6 – Si accentra molto rispetto al passato, cerca l’eurogol che solo un’attento Buffon gli nega a metà del primo tempo. Disattento sul primo gol preso ,non seguendo a dovere Douglas Costa. Corre moltissimo e non sempre risulta lucido nelle giocate.

Rafinha 6– Al piccolo trotto, arretra dopo l’uscita di Vecino ed in ruolo non suo fatica più del dovuto , nella ripresa cambia passo e suona la carica alla sua squadra.

Perisic 7 – Parte molto bene facendo ammonire Cuadrado, per l’impegno profuso e per alcuni tentativi di giocate è sicuramente uno dei pochi a salvarsi nel primo tempo. Sale in cattedra nei primi 30 minuti della ripresa mettendo in serie difficoltà il suo diretto avversario e con una gran giocata provoca l’autorete di Barzagli. Nel finale ha sulla testa il pallone dell’incredibile 3-3 ma non ha più nè forze nè lucidità.

Icardi 6,5 – Passa il ‘solito ‘ primo tempo invano a cercare di aver un pallone giocabile, nella ripresa parte più convinto e su una bella punizione di Cancelo ,trova lo stacco imperioso di testa per il momentaneo 1-1. In una ripartenza arriva di un soffio in ritardo sul cross di Candreva. Esce all’85’ con i suoi in vantaggio, imprecando contro Spalletti.

Borja Valero 5 – entra e non riesce proprio a toccare un pallone.

Santon 4,5 – Una sciagura, permette a Cuadrado di riportare in parità una partita già vinta

Karamoh SV

Pagelle a cura di Alessandro Gennari

PAGELLE JUVENTUS

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Juventus

Buffon 6 – Poco può sui gol subiti, non deve compiere altri interventi da segnalare.

Cuadrado 6 – Torna al passato da terzino, regge bene Perisic nel primo tempo arrivando anche spesso al cross. Ma è davvero troppo ingenuo sempre sul croato quando si ferma e regala all’Inter il gol del vantaggio riscattandosi a 3 dalla fine con la bella incursione che porta al pareggio.

Barzagli 5,5 – Perchè Icardi si è trovato da solo a colpire di testa lo sanno solo lui e tutta la difesa della Juventus. Davvero sfortunato in occasione dell’autogol, la vede all’ultimo.

Rugani 6 – Icardi segna ma non gioca una grande partita, a volte è impreciso ma tutto sommato disputa una partita ordinata.

Alex Sandro 6,5 – Mette in grande difficoltà Cancelo quando attacca, potrebbe essere più preciso al cross ma sicuramente un gran passo avanti rispetto al passato

Khedira 5,5 – Attivo e propositivo nel primo tempo, non fa una partita da urlo ma rimane un giocatore utilissimo nel centrocampo a 3 bianconero.

Pjanic 5,5 – Falloso come sempre quando la partita si innervosisce, si limita ad amministrare la manovra con tocchi semplici e con qualche cambio di gioco pur risultando molto pericoloso da calcio piazzato. Non viene però espulso per miracolo.

Matuidi 7 – Partita monstre del centrocampista francese, si attacca a Brozovic limitandone le qualità offensive senza far mancare il costante appoggio in fase offensiva. Forse il migliore in campo dei bianconeri.

Douglas Costa 6,5 – Primo tempo capolavoro, segna un gol per nulla banale entrando in ogni azione da gol bianconera. Nel secondo tempo l’Inter gli prende le misure e cala complice anche un po’ di stanchezza.

Higuain 6,5 – Come si valuta una prestazione simile? Si mangia un gol clamoroso sull’1-1 disputando un secondo tempo ai limiti dell’indecente perdendo palloni su palloni, ma al 90′ è lì con la testa a portare uno dei gol più importanti degli ultimi campionati della Juventus.

Mandzukic 6 – Si vede poco, complice anche la brutta ferita dopo lo scontro con Vecino che ne condiziona la partita. Poteva fare di più su un bel cross di Cuadrado.

Dybala 6,5 – Ingresso senza dubbio positivo, ci prova su punizione appena entrato e regala uno splendido assist a Cuadrado. Decisivo e questa volta a partita in corso.

Bernardeschi 6 – Entra per il forcing finale, si sacrifica molto arretrando e dando una mano ai compagni.

Bentancur sv

Pagelle a cura di Luca Furfaro

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy