Pagelle Genoa – Torino 1-2: Iago Falque e Baselli regalano gli ultimi 3 punti al Toro! – Voti Fantamagazine

Pagelle Genoa – Torino 1-2: Iago Falque e Baselli regalano gli ultimi 3 punti al Toro! – Voti Fantamagazine

Dopo un primo tempo a ritmi blandi, con il solo gol di Iago Falque su assist di Belotti, la partita nel secondo si accende: prima il raddoppio di Baselli su assist di Ansaldi e poi il bellissima, ma inutile gol di Pandev.

di Voti Fantamagazine

Il Genoa saluta i propri tifosi con una sconfitta, infatti è il Torino ad avere la meglio a Marassi grazie ai gol dell’ex Iago Falque e di Daniele Baselli, che festeggia al meglio la convocazione in Nazionale. Una partita giocata a larghi tratti con ottimo ritmo, soprattutto a tinte granata con Belotti particolarmente ispirato. Entrambe le squadre non avevano più nulla da chiedere a questo campionato, si ripartirà così tra qualche mese.

PAGELLE GENOA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Genoa

Perin 6 – Stringe i denti e gioca la sua, molto probabile, ultima partita da capitano rossoblù. Buoni interventi su Berenguer e Belotti, incolpevole sui gol presi.

El Yamiq 5– Rivedibile la prova del difensore di Ballardini, oggi abbastanza in difficoltà sui tagli di Belotti ma sopratutto sugli inserimenti dei centrocampisti granata. In netto ritardo sul gol di Baselli, la palla di Ansaldi era piuttosto lenta, ma lui non è stato pronto e reattivo ad anticipare l’avversario.

Izzo 5,5 – Il difensore napoletano chiude con l’ennesimo infortunio un girone di ritorno e, in generale, l’intera stagione che è stata piuttosto tribolata. Rientro a Benevento con qualche incertezza, e anche nei 38 minuti disputati questo pomeriggio conferma di essere lontanissimo dalla forma ottimale.

Biraschi 5 – Anche lui insufficiente, manifesto di un reparto difensivo che non ha completamente funzionato. Distanza dal compagno, marcature assenti e costantemente saltati dalla velocità degli esterni del Toro.

Pedro Pereira 6 – Buona prova per il giovane laterale portoghese, mandato in mischia da Ballardini risponde presente sfoderando un’ottima prestazione sia in termini difensivi che offensivi. Il Genoa può ripartire dalle qualità di questo ragazzo.

M. Veloso 5 – In campo dal primo minuto per l’infortunio di Hiljemark, ma il 44 genoano conferma il precario stato di forma, molto falloso e mai preciso nell’impostazione.

Bertolacci 5,5 – Ultima gara in maglia Genoa, una volta scaduto il prestito tornerà al Milan con un futuro tutto da decifrare. Ad ogni modo gioca una partita che rasenta la sufficienza, nella prima frazione prende una botta al naso che lo condiziona per il resto della gara.

Laxalt 6 – Molto bene anche lui sulla fascia, scatto e tanti dribbling che portano a una serie insista di cross che però gli attaccanti in area non riescono mai a sfruttare.

Medeiros 6 – Bella scoperta targata Preziosi, anche oggi – da seconda punta – fornisce una bella prova in termini tattici e tecnici. Ha un gran sinistro, ha provato a metterlo in mostra più volte ma un legno e le mani di Milinkovic-Savic si sono opposte con puntualità.

Bessa 5,5 – Forse meglio da interno di centrocampo che da trequartista, l’esperimento di Ballardini non è premiato, forse, per la scarsa dedizione con cui il 24 rosso blu ha interpretato il ruolo. Sempre impreciso nell’ultimo passaggio, poteva fare sicuramente meglio.

Lapadula 5,5 – Tanti scatti in avanti, innumerevoli inserimenti senza palla ma mai premiati con la giusta precisione. Prova a sorprendere il portiere avversario con una conclusione dalla distanza, ma non ha molta fortuna.

Omeonga 6 – Rileva l’infortunato Izzo, e il suo ingresso fa cambiare modo di giocare al Genoa. Prova più volte a incunearsi tra le maglie dei centrali granata, ma N’Koulou è un muro.

Pandev 6,5 – Entra e segna. La salvezza del Genoa porta sicuramente la firma del macedone che nei momenti difficili ha saputo mettere in campo la propria esperienza. Pedina fondamentale.

Rossi 6 – Tanta generosità, entra in un momento in cui la partita aveva ormai detto tutto ma Pepito si impegna al massimo per trovare il gol del pareggio.

A cura di Antonio Capizzi

PAGELLE TORINO

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Torino

Milinkovic-Savic V. 6 – Dopo un avvio un po’ impreciso con un calcio d’angolo regalato su tiro di Medeiros, il portiere si riscatta. Nonostante l’altezza però può poco sull’inaspettato pallonetto di Goran Pandev.

N’Koulou 6.5 – Prestazione perfetta per il centrale camerunense che non fa respirare Lapadula che non riesce mai ad essere pericoloso sottoporta.

Bonifazi 5.5 – Prestazione sufficiente per il giovane difensore almeno fino allo svarione di Molinaro, dove poteva essere più reattivo e non lasciarsi scappare Pandev.

Moretti 6.5 – Buona partita per lo storico centrale granata, sempre preciso nei suoi interventi, finché c’è lui in campo il Genoa non sembra riuscire a trovare la porta.

De Silvestri 6 – Forse perché siamo a fine stagione e la stanchezza si fa sentire, ma il tanto atteso duello con Laxalt finisce in un sostanziale pareggio dove i due si annullano.

Rincon 6 – La partita per i primi 80 minuti non sembra richiedergli chissà quale sforzo e le poche situazioni di pericolo le riesce a gestire bene. Negli ultimi 20 minuti il Genoa attacca tanto e lui fa il suo senza infamia e senza lode.

Baselli 6.5 – Dopo un primo tempo sottotono ma senza errori, nel secondo tempo torna a farsi vedere anche in avanti ed uno dei suoi inserimenti viene premiato grazie al bell’assist di Ansaldi.

Ansaldi 5.5 – Ampiamente insufficiente nel primo tempo, sempre in ritardo e troppo schiacciato dalle incursioni di Pereira. Nell’intervallo probabilmente Mazzarri lo striglia per bene e nel secondo sembra un altro: attacca la profondità, costringe l’avversario a stare più basso e trova anche l’assist per Baselli. Alla fine si fa espellere, rovinando quanto di buono era riuscito a fare nel secondo tempo.

Iago Falque 6.5 – Buon primo tempo per lo spagnolo che insieme ai due compagni di reparto, fanno da soli la partita nei primi 45 minuti. Bravissimo ad anticipare tutti nel gol dell’1-0.

Belotti 6.5 – Oggi in versione assistman, cerca poco la porta, ma tantissimo i compagni. Si allarga spesso e l’assist in occasione del primo gol è suo.

Berenguer 6.5 – Buona prestazione dello spagnolo che corre tanto e sfrutta bene le sue occasioni: il passante con cui pesca Belotti in occasione del primo gol è di pregevolissima fattura.

Edera 6 – Entra al posto di Iago Falque e gioca 25 buoni minuti senza però riuscire a mettere in mostra tutte le sue qualità.

Molinaro 5 – Entra per sostituire Moretti, ma non è proprio la stessa cosa: l’assist per il bellissimo gol di Pandev è suo.

Acquah 6 – Con il Toro in 10 la sua fisicità fa la differenza.

A cura di Giovanni Sichel

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy