Pagelle Fiorentina – Roma 2-4 : la Roma stende una bella Fiorentina! – Voti Fantacalcio

Tanti gol al Franchi per questa 12a giornata di Serie A. Tra i marcatori giallorossi Gerson – con una doppietta – Manolas e Perotti, mentre per i viola Veretout e Simeone.

di Voti Fantamagazine

Una bella Fiorentina paga troppo alcune distrazioni difensive ed è costretta ad arrendersi ad una Roma pirotecnica: al Franchi termina 2-4. Inutili le reti di Veretout e Simeone che per due volte avevano dato l’illusione del pareggio. Pioli può consolarsi in virtù di una prestazione collettiva comunque positiva, Di Francesco, invece, continua a raccogliere i frutti di un lavoro certosino che sta portando la Roma davvero molto in alto.

PAGELLE FIORENTINA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Fiorentina

Sportiello 5,5 – Non può nulla sul primo diagonale di Gerson, sul secondo gol del brasiliano palesa scarsa reattività e non riesce ad abbassarsi in tempo e sul gol di Manolas non esce forse a causa dei lamentati problemi fisici. Rimedia in parte opponendosi con prontezza ad una bella conclusione di Dzeko.

Gaspar 6,5 – A inizio stagione era il titolare designato e portava in dote un considerevole numero di scorribande offensive. Attualmente è il rincalzo del meno spigliato Laurini ma, quando chiamato in causa, si fa trovare pronto. Dà il via all’azione che permette a Gil Dias di mandare in rete Veretout.

Pezzella 5,5 – Lui ed Astori non hanno colpe sui pericoli provenienti dalle corsie esterne, ma resta colpevolmente fermo in occasione del gol di Manolas. Limita Dzeko per quanto possibile

Astori 5,5 – Non può opporsi a Gerson perché Biraghi lo lascia colpevolmente da solo, a inizio match è bravo a murare una conclusione di El Shaarawy a botta sicura. Prestazione macchiata dalla dormita di coppia con Pezzella che propizia il gol di Manolas.

Biraghi 5 – Ha l’unico merito di pennellare un gran cross per la testa di Simeone in occasione del 2-2, ma in fase difensiva è un disastro: assente ingiustificato sulla sua corsia di competenza, regala a Gerson una doppietta facile facile.

Veretout 7 – È un metronomo instancabile che oscilla come un pendolo tra fase difensiva e fase offensiva: preciso in interdizione, puntuale nell’inserimento per insaccare l’assist di Gil Dias. Fondamentale.

Badelj 6,5 – Sempre molto celere nello smistare palla a metà campo, detta i tempi con sapienza e non perde mai la concentrazione.

Benassi 6 – Dopo tre esaltanti prestazioni che hanno sancito il suo essersi definitivamente inserito nei meccanismi viola, oggi l’ex granata si limita al compitino.

Gil Dias 7 – È sicuramente un calciatore intrigante poiché a sprazzi mostra un potenziale non indifferente riuscendo a far impazzire un mostro d’esperienza come Kolarov. Sontuosa la giocata per l’assist: diamante grezzo.

Chiesa 6 – Già da diverse giornate dava l’impressione di aver bisogno di staccare un po’, sembrando appesantito. Quest’oggi riesce lo stesso a creare scompiglio la in più di un’occasione pecca di lucidità.

Simeone 7 – “El Cholito” fa della garra tipica di famiglia il proprio fiore all’occhiello: dal punto di vista del sacrificio è encomiabile, trova anche il gol con un colpo di testa di pregevole fattura. Sta trovando continuità e la squadra di Pioli ha bisogno del suo lavoro e dei suoi gol.

Sanchez 6 – Mette tutta la sua fisicità a disposizione della squadra in un momento importante del match. Incide poco ma entra con convinzione.

Babacar 6 – Lotta come un leone per disimpegnarsi nelle strette maglie giallorosse. È palesemente nervoso e non riesce ad essere decisivo come vorrebbe.

Pagelle a cura di Francesco Quaranta

PAGELLE ROMA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Roma

Alisson 6,5 – Miracolosa la doppia parata su Chiesa. Oggi un po’ troppo impreciso in occasione dei rinvii. Incolpevole sui gol.

Manolas 6,5 – Sporco ma efficace quando deve fare a sportellate. Segna fortunosamente il gol del sorpasso e da quel momento la gara si mette in discesa.

Fazio 5 – Si prende un congedo il Comandante. Dorme sul gol di Simeone. Appare poco preciso.

Kolarov 6 – Con Gil Dias è un duello pari e patta: ora attacco io, ora attacchi te. Non bene sul primo gol, ma sgomma che è un piacere. Tante le palle messe in mezzo oggi.

Florenzi 5,5 – Soffre il dinamismo di Chiesa sulla fascia. Poco propositivo anche in fase offensiva.

Gonalons 6 – Bene quando deve gestire le redini del gioco, intelligente nelle verticalizzazioni. Fornisce l’assist per il secondo gol di Gerson. Soffre maggiormente in fase difensiva.

Pellegrini 5,5 – Poco ispirato in mezzo al campo. Tante palle perse e poche giocate di qualità.

Nainggolan 7 – In spagnolo lo si potrebbe definire “El Quitanieves”, ossia lo spazzaneve: recupera palloni su palloni, imposta e spezza il campo in due con i suoi cost to cost: un assist per Perotti corona una partita straordinaria.

El Shaarawy 6,5 – Un assist per Gerson e tanto lavoro sporco.

Dzeko 6 – Il gol non arriva da un bel po’ di tempo ormai. Ma il suo apporto per la squadra è egualmente apprezzabile. Apre spazi per l’inserimento degli esterni. Un po’ egoista a tratti.

Gerson 7,5 – Il jolly pescato dal polsino di Di Francesco oggi è il brasiliano. Assoluto protagonista della partita con un doppietta da esterno puro e un lavoro encomiabile in mezzo al campo. Da oggetto sconosciuto a valida alternativa sulla fascia.

Perotti 7 – Entra e colpisce con il secondo gol in questo campionato, questa volta non su rigore. Momento d’oro.

Strootman 6 – Rileva uno stanco Pellegrini. Mette la fisicità e la cattiveria che mancavano.

Defrel 5,5 – Ha giocato poco, ma ha avuto sui suoi piedi due occasioni lampanti.

Pagelle Roma a cura di Valerio Blasi Xella

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy