Pagelle Fiorentina – Lazio 3-4: Luis Alberto decide una partita incredibile! – Voti Fantacalcio

Pagelle Fiorentina – Lazio 3-4: Luis Alberto decide una partita incredibile! – Voti Fantacalcio

Pioggia di gol al Franchi, ma a spuntarla sono i biancocelesti: Caceres e Felipe Anderson intervallano la doppietta di Luis Alberto. Tripletta personale per Veretout, che però non serve ai viola per portare a casa i tre punti.

di Voti Fantamagazine

Pazzo primo tempo al Franchi: 2 rossi, 2 perle su punizione decretano il parziale di 2-2 dopo i primi 45 minuti. Nella ripresa lo spettacolo non accenna a placarsi: è Luis Alberto, nel tourbillon di emozioni, a siglare la rete decisiva che proietta i laziali al quarto posto. Viola mai domi, ma non basta un Veretout in formato maxi.

PAGELLE FIORENTINA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Fiorentina

Sportiello 5 – Ingenuità colossale del portierone viola: l’arbitro lo spedisce sotto la doccia dopo appena 6′  per un tocco di mani fuori area. Poco concentrato.

Milenkovic 5,5 – Fa quello che un terzino non dovrebbe mai fare, ovvero lasciarsi anticipare dal centrale avversario su palla inattiva. Soffre le discese di Lukaku.

Pezzella 5,5 – Prestazione autoritaria del capitano: nell’economia della partita, però, pesa come un macigno la disattenzione sull’incursione di Luis Alberto.

Hugo 6 – Rude, ma dannatamente efficace: in scivolata è una sicurezza e sceglie bene i tempi di intervento.

Biraghi 5,5 – Parte bene guadagnandosi anche un rigore: nel secondo tempo cala vistosamente e Marusic lo salta con estrema facilità. Partita double-face per lui.

Veretout 8 – Musica maestro! Il francese è l’uomo copertina della serata, nonostante la sconfitta: infallibile per ben due volte da calcio piazzato, delizia la platea con una grande azione palla al piede che gli vale la tripletta personale. Mostruoso.

Dabo 5,5 – Ci mette tanta fisicità ma la qualità dei palleggiatori laziali è superiore e viene spesso messo in difficoltà.

Gil Dias 5 – Praticamente nullo in fase offensiva, è colui che paga maggiormente l’espulsione di Sportiello. Ripiega per contenere le sfuriate di Lukaku, ma poi non si vede mai.

Simeone 5 – Non trova il bandolo della matassa: davanti è prevedibile ed i centrali avversari lo costringono a  giocare sempre spalle alla porta. Bocciato.

Chiesa 6 – Palla al piede è uno spettacolo per gli occhi: alcuni spunti degni di nota, ma può e deve fare di più.

Eysseric s.v. – Sacrificato in avvio per far spazio a Dragowski, avrà senza dubbio altre occasioni per rifarsi.

Dragowski 5 – Incerto nelle uscite alte, si rende protagonista di una vera e propria papera sull’incornata di Caceres. Da rivedere.

Falcinelli 5,5 – Entra senza incidere più di tanto: tocca pochissimi palloni.

Saponara s.v.

Pagelle a cura di Claudio Cutuli

 

PAGELLE LAZIO

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Lazio

Strakosha 6 – Veretout lo spiazza dagli undici metri, per il resto non ha particolari colpe sui gol

Luiz Felipe 5 – Falcia Biraghi ed ha alcune responsabilità anche sul terzo gol, dove abbocca troppo facilmente alla finta dell’avversario.In apnea per tutti i 90′.

De Vrij 6 – Lascia il posto a Felipe dopo il raddoppio dei padroni di casa: fino a quel momento non aveva demeritato.

Caceres 6,5 – Timbra con un bel colpo di testa. Amministra bene la retroguardia laziale, concedendo poco o nulla dal suo lato a Dias e Milenkovic.

Marusic 6,5 – Poco in evidenza nel primo tempo, disputa una ripresa da vero fluidificante assatanato: corsa, pressione costante sulla fascia destra ed un assist al bacio per la rete decisiva. Difficile chiedergli di più.

Murgia 5 – Spende il fallo tattico da ultimo uomo per contrastare Chiesa, lasciando i suoi in 10 dopo appena 16 minuti.

Leiva 5,5 – Non sempre trova la giocata giusta e soffre parecchio questa sera: il sanguinoso pallone perso ne descrive ampiamente la serata.

Milinkovic-Savic 5,5 – Quasi avulso dal gioco, in campo lo si nota poco e niente. Bada più alla fase d’impostazione con passaggi corti e precisi.

Lukaku 6,5 – Si propone con discreta continuità nella trequarti di casa. Esce stremato.

Luis Alberto 7,5 – Straripante quest’oggi: tira fuori dal cilindro una perla bellissima su punizione e poi gela il Franchi con la rete decisiva. Davvero un fuoriclasse.

Immobile 6,5 – Ha il merito di far espellere Sportiello, con un cross velenoso. Durante la partita svaria su tutto il fronte offensivo, prendendo per mano i compagni.

Felipe Anderson 7 – Mossa vincente di Inzaghi: in campo lo si trova un po’ ovunque ed è abile a pescare il jolly dalla distanza.

Lulic 6 – Eredità in tutto e per tutto i compiti di Lukaku, concentrandosi di più sulla fase difensiva.

Caicedo s.v.

 

Pagelle a cura di Claudio Cutuli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy