Pagelle Empoli – Pescara 1-1: El Kaddouri e Caprari firmano il pareggio – Voti Fantacalcio

Padroni di casa che passano subito in vantaggio con El Kaddouri, ma Caprari ristabilisce il pari alla mezz’ora.

di Voti Fantamagazine

Finisce 1-1 il primo anticipo della 31esima giornata di serie A: il risultato sta stretto al Pescara che spreca almeno 4-5 occasioni clamorose per espugnare il Castellani e provare a rilanciarsi in classifica. Velo pietoso sulla prestazione dell’Empoli in un match che poteva dire quasi salvezza anticipata.
I gol tutti nel primo tempo: El Kaddouri porta in vantaggio la squadra di casa con un tiro all’angolino basso, risponde Caprari sugli sviluppi di un contropiede.

PAGELLE EMPOLI

Redazione voti Fantamagazine: Le pagelle Empoli

Skorupski 6 – Pochi interventi degni di nota, bravo nel respingere una botta di Benali, incolpevole sul gol.

Laurini 5,5 – Caprari lo mette spesso in seria difficoltà, lui mette qualche toppa ma obiettivamente non è sufficiente.

Barba 5,5 – Non commette le ingenuità del suo compagno di reparto, anche se partecipa spesso agli sbandamenti della difesa.

Veseli 4,5 – Disastroso, la sua partita si può riassumere nei primi venti minuti in cui con due lisci clamorosi regala due occasionissime mal sfruttate dagli abruzzesi.

Pasqual 6 – Benali è un osso duro e tutto sommato l’ex capitano viola riesce a reggere il confronto. Sfortunato sul palo interno colpito su punizione.

Krunic 5,5 – Recuperato all’ultimo minuto, non sembra avere i novanta minuti nelle gambe ma il mister gliela fa giocare fino in fondo. Lavoro difensivo tutto sommato accettabile, poco supporto davanti con l’aggravante di un gol sbagliato a tu per tu con Fiorillo.

Buchel 5,5 – Prima mezz’ora di buona regia, si spegne col passare del tempo fino alla sostituzione.

Croce 6 – Lui risponde sempre presente, nel secondo tempo però era lecito aspettarsi qualcosa di più da lui.

El Kaddouri 6,5 – Gioca troppo a tratti ma obiettivamente è l’unico azzurro ad avere il passo diverso dagli altri. Pregevole il gol con un colpo di biliardo all’angolino.

Thiam 5 – Se impegnarsi come ossessi fosse sufficiente per giocare a calcio, lui sarebbe da pallone d’oro. Peccato per tutto il resto.

Marilungo 5,5 – Partita incolore, tanto movimento ma raramente fatto in modo proficuo se si eccettua l’azione del gol in cui è lui a servire El Kaddouri.

Pucciarelli 5 – Mezz’ora di partita in cui non combina nulla.

Dioussè 6 – Poco meglio di Büchel anche se si limita al compitino scolastico.

Mchedlidze SV

A.Faraoni

PAGELLE PESCARA

Redazione voti Fantamagazine: Le pagelle Pescara

Fiorillo 6,5 – Confermato dal primo minuto dopo la buona partita contro il Milan, incolpevole sul primo gol, salva il risultato su Krunic nel secondo tempo.

Zampano 6 – Sempre presente sulla fascia, garantisce la solita spinta facendosi trovare pronto ogni qualvolta viene chiamato in causa sia per attaccare che in copertura.

Bovo 5,5 – Non una buona partita per l’esperto difensore ex Torino; molto irruento nel primo tempo, non da le necessarie sicurezze come il suo compagno di reparto.

Campagnaro 6 – Ancora una buona prova per il veterano della difesa pescarese. Il più concentrato li dietro, vince i duelli fisici con gli attaccanti dell’empoli, di testa prende qualsiasi cosa e si rende pericoloso sia su calci piazzati che in avvio di partita; quando si ritrova sui piedi una clamorosa occasione non concretizzata.

Biraghi 5,5 – Sempre in apprensione contro qualsiasi avversario lo punti nell’uno contro uno; perde spesso i duelli con Krunic e Thiam e non a caso i pericoli (ed il gol) dell’Empoli arrivano tutti dalle sue parti.

Coulibaly 6 – Il talento c’è, l’entusiasmo di certo non manca, ma il giovane senegalese si dimostra ancora acerbo, soprattutto in alcune scelte nel secondo tempo quando si vede tutta la sua inesperienza. Resta molto positivo il suo primo tempo; il Pescara può ben sperare per il suo futuro.

Muntari 5 – I tempi del triplete sono molto lontani per il ghanese. Ha il compito di bloccare il pericolo principale dell’empoli, ovvero El Kaddouri, ma non ci riesce dimenticandolo completamente in occasione del gol. Troppi palloni persi in ripartenza, bene sulle palle alte.

Memushaj 6 – Positiva la sua prova, soprattutto in fase di ripartenza apre diverse volte molto bene il campo, constante il suo apporto a Caprari e Benali.

Benali 6 – Le migliori occasioni per il Pescara passano sempre da lui, come il gol del pareggio; manca però nei momenti decisivi in area di rigore specialmente nel finale di partita

Caprari 6,5 – Partita come al solito giocata a sprazzi per Caprari, che si divora un gol nel primo tempo; è freddo a superare Skorupski in occasione del pareggio. Dopo un buon avvio di secondo tempo sparisce dalla partita.

Bahebeck 6 – Ancora un infortunio per lo sfortunatissimo francese di cristallo; partita incolore fino all’assist per Caprari.

Brugman 6 – Non è un attaccante e si vede; in positivo in fase di pressing e di ripartenza, ma anche in negativo quando serve maggiore presenza in area di rigore.

Bruno 6 – Da ordine al centrocampo del Delfino rattoppando dove serve; netta la differenza con Muntari in fase di possesso palla

Verre 5,5 – Il suo ingresso in campo non è certo dei migliori; i piedi ci sono ma i suoi problemi riguardano sempre la concentrazione, nonostante si proponga bene in fase offensiva, spesso pecca di sufficienza nel controllo e nei passaggi perdendo troppi palloni.

Halks

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy