Pagelle Crotone – Roma 0 – 2: El Shaarawy e Nainggolan per tre punti giallorossi! – Voti Fantacalcio

Nel primo tempo vantaggio di El Shaarawy su assist di Kolarov. Nainggolan nel secondo tempo chiude i conti.

di Voti Fantamagazine

All’Ezio Scida finisce 0-2 per la Roma. Non una partita spettacolare dei giallorossi. Il Crotone ha cercato di limitare i la manovra offensiva con una fase difensiva molto attenta. Ma prima El Shaarawy, poi Nainggolan, dopo alcuni tentativi riescono a superare il fortino del Crotone. Terza partita di fila vinta dalla Roma che si mantiene in terza posizione dopo la vittoria dell’Inter a Marassi.

PAGELLE CROTONE

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Crotone

Cordaz 6,5 – Non poteva fare molto sui gol della Roma, attento e reattivo su alcuni tiri della Roma, quelli di Dzeko e Florenzi in particolare.

Faraoni 5,5 – Soffre spesso le sgroppate di Kolarov, sufficiente in fase offensiva.

Ceccherini 5 – Si fa sfuggire El Shaarawy in occasione del primo gol, indeciso sul pressing a Nainggolan sul 2-0. Commette qualche sciocchezza di troppo.

Capuano 5 – Collabora assieme a Ceccherini su entrambi i gol della Roma.

Martella 6 – Da quella parte contiene molto bene un Gerson assolutamente poco ispirato. Ottimo pure in fase offensiva. Cala alla distanza.

Stoian 5,5 – Galleggia tra le linee ma non incide molto, gara di sacrificio.

Mandragora 6 – Tiene bene la posizione, veloce di piede e di testa quando scotta il pallone.

Benali 5,5 – Vorrei ma non posso. Gli manca sempre il guizzo vincente.

Ricci 6,5 – Decisamente il migliore in campo per gli squali di Crotone: dai suoi piedi partono tutte le azioni più pericolose. Il vero playmaker della squadra.

Trotta 5 – Aveva suoi suoi piedi la palla del 1-1 dopo averla furbamente rubata a Fazio, ma si fa ipnotizzare da Alisson.

Nalini 5,5 – Gli manca un po’ di cattiveria nella scelta finale della giocata, fa a sportellate con Fazio e Jesus che hanno la meglio.

Barberis 5,5 – Esce al 22′, aveva inciso davvero poco.

Simy 5 – Anche a lui come ai suoi compagni di reparto manca quella cattiveria che avrebbe potuto cambiare la partita. Molle e timido in alcune occasioni.

Crociata 6 – Entra gli ultimi 15 minuti, una sufficienza strappata, ma produce poco

PAGELLE ROMA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Roma

Alisson 7 – Ormai non fa più notizia, ancora una volta è assoluto protagonista nel 17esimo clean sheet stagionale giallorosso, salva nell’uno contro uno su Trotta, giganteggia anche palla al piede. Illegale.

Peres 6 – L’inizio è da incubo, sbaglia tutti i primi palloni che tocca ed è sempre fuori posizione su Stoian. Poi riesce a limitare i danni, e questo per lui già è tanto.

Fazio 6 – Chiaro che se alla fine leggiamo il 6 accanto al suo nome molto del merito va ad Alisson che lo solleva dalla figuraccia in occasione della palla persa con Trotta. Ma per il resto è il solito grande Fazio, copre tutto e salva un paio di occasioni importanti.

Juan Jesus 6 – Gioca una partita onesta senza far rimpiangere eccessivamente Manolas. Poi a cinque dalla fine si addormenta su Simy e rischia persino di chiudere la partita anzitempo.

Kolarov 6 – Il terzino spaccafascia di inizio campionato ancora non c’è e anzi oggi soffre anche il giovane Ricci. La prestazione è sufficiente grazie all’assist per El Shaarawy che apre le marcature.

Gonalons 5 – Fallisce l’occasione per riscattarsi, oggi l’assenza di De Rossi si è sentita eccome. Timido, impreciso, sembra lontano con la testa.

Pellegrini 6.5 – Nel primo tempo è quello che corre di più. Non sempre abbina la qualità delle giocate, ma il suo dinamismo si fa sentire.

Nainggolan 7 – Un’ora al piccolo trotto. Poi un lampo nella ripresa che Dzeko non finalizza. Ultima mezz’ora a tutto campo, gol da campione e chiusura con i crampi.

Gerson 5 – Di Francesco sceglie lui nel ballottaggio per il ruolo di vice Ünder, ma il giocatore della doppietta a Firenze sembra essere stato un lampo nel buio. Troppo poco.

Dzeko 6 – Regista d’attacco un po’ svogliato, si fa ipnotizzare da Cordaz, non trova l’acuto nella sua prestazione comunque sufficiente.

El Shaarawy 6.5 – Torna al gol, e ne aveva bisogno. Non è il miglior Faraone ancora, ma il sarcofago è stato aperto.

Strootman 6 – Entra per uno sfinito Pellegrini, mette ordine.

Florenzi 6.5 – Lo stadio lo accoglie con una standing ovation, memore della stagione straordinaria che ha giocato a Crotone. Lui dopo il crociato non è ancora tornato quel giocatore, ma oggi entra come esterno offensivo e regala un assist a Ünder che il turco spreca.

Ünder SV – 7 minuti sono troppo pochi per prendere voto, anche se il gol divorato non è passato inosservato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy