Pagelle Crotone – Benevento 2-0: Mandragora e Rhoden per tre punti fondamentali! – Voti Fantacalcio

Grazie ai gol dei due centrocampisti il Crotone batte il Benevento nello scontro – salvezza.

di Voti Fantamagazine
Trotta - Crotone

Bella sfida salvezza all’Ezio Scida di Crotone i padroni di casa han vita facile del Benevento arrivato in Calabria senza mordente e apparso senza idee e senza gioco. Per gli ospiti è sempre più crisi profonda.

PAGELLE CROTONE

Redazione voti Fantamagazine: Le pagelle Crotone

Cordaz 6,5 – Spettatore non pagante fino al gol del 2-0 della propria squadra.Sventa poi un paio di “pericoli”.

Martella 6,5 – Molto propositivo sulla corsia di sinistra, da una sua verticalizzazione per Simy nasce la rete del vantaggio.Si limita a difendere nella ripresa.

Ajeti 6,5 – L’attacco del Benevento è davvero poca roba ma riesce in due occasioni a fermare Puscas lanciato in porta in progressione.

Ceccherini 5,5 – Non fatica molto anche lui. Rischia di rovinare tutto nel finale provocando un rigore per il Benevento per un intervento in ritardo su Lombardi.

Sampirisi 5,5 -Dopo 2 minuti di gioco si perde Lazaar che di testa la manda di un soffio alta. Le poche volte che il Benevento spinge nel primo tempo lo fa dal suo lato e nella ripresa i sanniti sono maggiormente pericolosi dal suo lato.

Stoian 6,5 – Gran partita la sua, combatte su tutti i palloni, ci prova spesso dalla distanza e appoggia a Mandragora il pallone dell’1-0.

Mandragora 7 – Il talentino scuola Juve dimostra una personalità fuori dal comune e recupera tantissimi palloni in mezzo al campo.Il gol nel finale di primo tempo è davvero una perla.

Barberis 6– Si limita al compitino in mezzo al campo, ha comunque vita facile contro un Benevento che a centrocampo non fa alcun filtro.

Rodhen 6,5 – Realizza il gol che di fatto chiude la partita inserendosi molto bene. Aveva faticato un po’ nel primo tempo.

Trotta 6 – Tacco a parte per Rohden in occasione del 2-0, sbaglia due ottime palle gol ad inizio partita. Meglio nell’ultima mezz’ora quando è chiamato a fare più lavoro sporco e di ripiegamento.

Simy 6,5 -Vince qualsiasi duello con i difensori Sanniti sulle palle alte e fa salire bene la squadra. Inizia da lui la triangolazione che porta al gol Mandragora.

Faraoni 6– Entra al posto di un buon Martella e non ha particolari problemi.

Nalini 6 – Entra per dare manforte al centrocampo.

Tumminiello SV

PAGELLE BENEVENTO

Redazione voti Fantamagazine: Le pagelle Benevento

Belec 6 – Anche oggi non può nulla sui gol. Bravo a sventare alcune conclusioni crotonesi ad inizio gara.

Venuti 5,5  – Stoian e Martella lo mettono in difficoltà, la poca copertura di Lombardi non lo aiuta di certo.Si sposta centrale quando però il Benevento non ha più nulla da difendere.

Gravillon 5,5 – Prima tra i professionisti per lui. Non se la cava nemmeno male ma il ritardo di posizione su Rohden in occasione del 2-0 non è giustificabile.Esce per crampi.

Costa 5,5 – Prova a comandare la difesa sannita con l’esperienza. Non sbaglia molto in fase di chiusura al contrario che in fase di impostazione.

Di Chiara 5 – A lui i compiti maggiormente offensivi tra i terzini. Il primo tempo spinge poco o niente e nella ripresa gli unici cross sono quelli sparati in curva.

Lombardi 6 – Pronti via e mette due interessanti palloni che Lazaar e Coda non sfruttano bene. Si spegne col passare del tempo ma se la gioca comunque fino alla fine procurandosi anche un rigore.

Cataldi 5 – Da uno come lui, che aveva addirittura sbeffeggiato Benevento prima di andarci ci si aspetta sicuramente quella giocata in più. Affonda invece col resto della squadra senza un minimo di grinta.

Memushaj 5,5 – Più combattivo di Cataldi in mezzo al campo ma ciò non basta. Lascia il rigore a Viola.

Lazaar 5 – Va vicino al gol dopo pochi minuti e prova spesso ad attaccare. Finisce però col perdere una marea di palloni. Ad inizio ripresa su interessante azione di rimessa decide senza motivo di provare la conclusione dai 30 metri. Viene sostituito al 53′

Coda 5 – Si batte sempre come un leone, ma se ad uno come lui chiedi di giocare a 40 metri dalla porta è ovvio che a metà partita è stremato. Viene inoltre servito poco e male dai compagni. Ha solo una discreta palle gol ad inizio partita che sfrutta male.

Puscas 4,5 – Totalmente fuori dal gioco della squadra. Prova più per rabbia che altro alcune giocate in solitaria che finisco nel nulla più totale.

Parigini 6,5 – Il ragazzo come sempre ci mette tantissima voglia quando entra risultando tra i più propositivi del Benevento. Ci prova con un paio di conclusioni dalla distanza ed è l’unico che prova a saltare l’uomo.

Viola 5,5 – Entra per dare ordine e geometrie in mezzo al campo ed effettivamente un po di differenza si vede. Peccato per quel rigore calciato sull’incrocio che poteva riaprire la partita.

Letizia 5,5 – Entra al posto dell’infortunato Gravillon. Una marea di cross a casaccio nell’area crotonese e nient’ altro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy