Pagelle Chievo – Inter 1-2: Icardi e Perisic portano 3 punti ai nerazzurri! – Voti Fantacalcio

Pagelle Chievo – Inter 1-2: Icardi e Perisic portano 3 punti ai nerazzurri! – Voti Fantacalcio

Stepinski nel finale riapre la partita, ma per il Chievo non c’è più tempo e la salvezza non è più cosi tranquilla.

di Voti Fantamagazine

Partita combattuta, che l’Inter riesce a portare a casa grazie ai gol di Icardi e Perisic, entrambi nel secondo tempo. Il gol di Icardi arriva dopo un intelligente assist di D’Ambrosio, mentre il gol di Perisic dopo un’ottima azione corale rifinita da Rafinha. Nel finale arriva il gol di Stepinski, ma il forcing degli ultimi minuti non porta al pareggio.

PAGELLE CHIEVO

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Chievo

Sorrentino 6 – Forse avrebbe potuto respingere il tiro di Brozovic più lateralmente, sul secondo gol non può nulla.

Cacciatore 6 – Non soffre le avanzate di Perisic e copre ottimamente la fascia. Va anche vicino al gol.

Bani 5,5 – Contiene abbastanza bene Icardi, si fa imbucare da Perisic sul secondo gol.

Tomovic 5,5 – Come per Bani, tiene abbastanza bene gli attaccanti dell’Inter, qualche responsabilità però sul secondo gol nerazzurro.

Jaroszynski 6 – Il duello con Karamoh finisce in parità, con nessuno dei due che riesce a prevalere. Esce acciaccato.

Hetemaj 6,5 – Uomo in più del Chievo Verona, sia quando gioca mezzala, che quando viene spostato terzino sinistro.

N. Rigoni 6 – Utile sia in fase difensiva che in quella offensiva, anche se non eccelle particolarmente.

Radovanovic 6 – Tiene alto il centrocampo del Chievo con la sua fisicità. Solido.

Giaccherini 6,5 – Un motorino inesauribile, crea tanti problemi al centrocampo dell’Inter con la sua agilità. Esce a metà secondo tempo, quando la benzina è finita.

Pucciarelli 6 – Parte a cento all’ora, mettendo in affanno i difensori dell’Inter e colpendo anche un palo. Cala alla distanza, diventando innocuo.

Inglese 5 – Sbatte spesso e volentieri contro Skriniar e Miranda. Nel finale ha sulla testa l’occasione per pareggiare, ma il pallone va fuori.

Castro 5,5 – Non entra bene in partita, sarebbe servita maggiormente la sua qualità.

Birsa 6,5 – Con i suoi calci da fermo mette in costante difficoltà l’Inter. Suo l’assist per Stepinski.

Stepinski 6,5 – Come spesso gli accade: entra e segna. Freddo nello sfruttare l’assist di Birsa.

Pagelle a cura di Andrea Riefolo

PAGELLE INTER

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Inter

Handanovic 7 – salvato dal palo sul tiro da fuori area di Pucciarelli, decisivo in 3 occasioni neutralizzando i tiri di Giaccherini, Cacciatore e Pucciarelli sul risultato di 0-0. Non riesce a chiudere lo specchio in uscita a tu per tu con Stepinski per l’1-2

Cancelo 5,5 – Meno brillante rispetto alle ultime uscite, complice lo scarso aiuto di Karamoh sulla fascia. Spinge poco e viene messo spesso messo in difficoltà dal diretto avversario.

Skriniar 6,5 – Fondamentale in costruzione di gioco, molto attento in difesa soprattutto nelle situazioni di 1 vs 1 con Pucciarelli, vince in totale 5 contrasti e 3 duelli aerei. Nei minuti finali un malinteso in area con Miranda spiana la strada alla rete di Stepinski.

Miranda 6,5 – E’ il giocatore che vince più duelli aerei 4, marca attentamente Inglese e dà certezze a tutto il reparto arretrato

D’ambrosio 6 – Comicia da terzino, ma con l’ingresso in campo di Santon si abbassa a fare il terzo difensore centrale. Suo l’assist per la rete del Vantaggio di Icardi. Buono il suo contributo nei minuti finali sui cross disperati del Chievo alla ricerca del pareggio.

Borja Valero 6 – Spalletti lo schiera mediano al fianco di Brozovic. Si muove su tutto il campo per dare fluidità alla manovra, raramente si spinge in avanti. Non riesce ad offrire lo stesso contributo che offre Gagliardini in fase di riaggressione,in compenso fa aumentare la qualità del fraseggio

Brozovic 6 – Pucciarelli e Inglese lo schermano bene e per trovare palloni giocabili è costretto a muoversi agendo da vero e proprio regista dinamico. È il giocatore che gioca più palloni e completa più passaggi, anche se con minor precisione rispetto le ultime uscite.

Karamoh 5 – Tende ad accentrarsi molto, lasciando la corsia libera a Cancelo, ma senza mai proporsi in appoggio o attaccando la profondità. Sbaglia molto e perde la sfida contro il diretto avversario Tomovic, spesso le sue scelte di gioco sia con che senza palla fanno arrabbiare Spalletti che lo sostituisce dopo 67 minuti.

Rafinha 6,5 – Gioca trequartista, ma spesso si abbassa andando incontro ai mediani e ai difensori per facilitare la risalita del campo. Nel primo tempo i suoi dribbling rendono pericolosi i nerazzurri, nella ripresa ha il merito di servire a Perisic l’assist dello 0-2. Sorrentino gli nega la soddisfazione della sua prima rete italiana.

Perisic 7 – Nel primo tempo è l’unico dei tra giocatori in supporto della punta a muoversi in profondità per creare pericoli agli avversari. Avvia e conclude l’azione del temporaneo 0-2, goal che a conti fatti risulta decisivo per i 3 punti, per lui l’undicesimo goal stagionale. Nei minuti finali qualche sua accelerazione in contropiede ridà fiato ad una squadra schiacciata dall’arrembaggio clivense.

Icardi 7 – Nel primo tempo la partita risulta molto statica, l’Inter non decolla e il suo bomber spesso si abbassa per generare spazi alle spalle della difesa avversaria e ad aiutare la manovra. Suo il goal sblocca una gara fin lì complicata per i nerazzurri, grazie anche ad un controverso utilizzo del Var.

Santon 6 – Il suo ingresso ridisegna l’Inter che passa da un 4-2-3-1 ad un 3-4-2-1, dove lui è l’esterno di sinistra. Parte molto alto cercando di tenere basso Cacciatore e di metterlo in difficoltà puntandolo, nei minuti finali è puntuale nel bloccare le iniziative avversarie sul suo lato di competenza.

Vecino 5,5 – Si rivede in campo, a 15’ dalla fine rilevando Borja Valero. Dà vivacità al palleggio nerazzurro e soprattutto accompagna l’azione. La sua prestazione è però macchiata dal pallone che perde a centrocampo e che avvia l’azione del 1-2 dei padroni di casa.

Candreva sv

Pagelle a cura di Gabriele Raso

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy