Pagelle Bologna – Sampdoria 3-0: Verdi, Mbaye, Okwonkwo per tre gioie rossoblu! – Voti Fantacalcio

Bologna in 10 per l’espulsione di Torosidis a fine primo tempo, ma la Sampdoria non riesce ad incidere e viene giustamente sconfitta.

di Voti Fantamagazine

Un super Bologna grazie ad una partenza sprint rifila la bellezza di tre reti ad una Sampdoria molto molle e mai pericolosa, che si accende solo nel finale,nonostante un tempo con il Bologna in inferiorità numerica.

PAGELLE BOLOGNA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Bologna

Mirante 6,5 – Sempre attento sulle uscite, compie due ottimi interventi.

Mbaye 7 – Ha il merito di segnare il gol del raddoppio e in fase difensiva non concede praticamente nulla.

Maietta 7 – Annienta i due attaccanti doriani, importante il suo rientro al centro della difesa.

De Maio 6,5 – Insieme a Maietta concede pochissimo agli attaccanti avversari, commettendo qualche piccolissima sbavatura.

Torosidis 5 – Gioca una partita tutto sommato positiva ma pesa tanto la sua espulsione che per fortuna non incide sulla gara.

Poli 6,5 – Corsa e sacrificio impreziosiscono la sua prestazione .

Donsah 7 – Una furia soprattutto con l’azione che chiude definitivamente l’incontro.

Pulgar 6 – Regge contro il centrocampo doriano.

Palacio 6 – Gioca una gara prevalentemente di sacrificio e totalmente a disposizione della squadra. Non è quasi mai pericoloso sotto porta, ma è sempre uno dei migliori dei suoi.

Destro 6.5 – Da una sua grande giocata nasce il vantaggio della propria squadra. Lotta su tutti i palloni vincendo molti duelli aerei. Sostituito ad inizio ripresa per far spazio a Masina.

Verdi 6,5 – Anche se va a sprazzi ha il merito di segnare il gol del vantaggio e mette lo zampino bel raddoppio.

Masina 6 – Subentra per difendere il vantaggio e anche se va a volte in difficoltà regge il confronto.

Okwonkwo 7 – Terzo gol da subentrante per questo giovane ragazzo di cui sentiremo parlare presto.

Taider S. V.

PAGELLE SAMPDORIA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Sampdoria

Viviano 6 – Nel corso dei 90′ non viene impegnato quasi mai in maniera importante. In difficoltà solo sul gol che sblocca la partita in favore dei bolognesi.

Bereszynski 5,5 – Si sveglia solo nella ripresa, spingendo con continuità e determinazione. Purtroppo per lui, regala un tempo al diretto avversario, Palacio, che lo salta spesso con facilità.

Silvestre 5,5 – Non all’altezza delle ultime uscite. Nel secondo tempo si spinge in avanti impostando spesso l’azione, lasciando però spazio al contropiede rossoblù, che nonostante l’inferiorità numerica, chiude il match con il terzo gol.

Ferrari 5 – Affonda anche lui come tutto il reparto arretrato. Non riesce a prendere le misure su un Destro ritrovato e nel secondo tempo va in difficoltà anche con Palacio.

Strinic 5 – Dura appena 7′ la sua gara, ma è abbastanza per addormentarsi sulla respinta di Viviano, che spiana la strada per il vantaggio degli uomini di Donadoni.

Barreto 5 – Mai in partita, soffre oltremodo la freschezza di Donsah, che è molto più incisivo e reattivo di lui.

Torreira 6 – Forse il migliore dei suoi: nonostante il trattamento speciale organizzato dal centrocampo rossoblù, lotta, contrasta e prova anche in un paio di occasioni là conclusione in porta.

Verre 5 – Dovrebbe garantire più qualità rispetto al collega Barreto, ma si fa travolgere dal centrocampo più dinamico dei felsinei.

Ramirez 4.5 – Non ne azzecca una, sbagliando stop e passaggi, calciando inoltre poco e male verso la porta del Bologna.

Duvan Zapata 5 – Prova a fare a sportellate con tutta la retroguardia bolognese, ma non è giornata neanche per lui. Nel primo tempo, a tu per tu con il portiere non sfrutta a dovere un bel lancio di Torreira. Un passo indietro rispetto alle ultime partite disputate.

Quagliarella 4,5 – Stretto nella morsa della difesa avversaria, non riesce quasi mai a rendersi pericoloso.

Murru 4,5 – Ha l’occasione di giocare quasi tutto il match, rilevando l’infortunato Strinic, ma non è mai convinto e quelle poche volte che arriva sul fondo, è quasi sempre impreciso.

Caprari 5 – Entra nella ripresa per cercare di impensierire i padroni di casa, ma non incide come mister Giampaolo avrebbe sperato.

Alvarez 4,5 – Anche lui entra per dare più vivacità all’attacco, ma se non è giornata per i titolarissimi, figuriamoci per lui.

Pagelle a cura di Previderio Matteo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy