Pagelle Benevento – Udinese 3-3: Lasagna firma la doppietta, ma Sagna pareggia! – Voti Fantacalcio

Pagelle Benevento – Udinese 3-3: Lasagna firma la doppietta, ma Sagna pareggia! – Voti Fantacalcio

Widmer porta avanti l’Udinese, ma prima Viola e poi Coda su rigore ribaltano il risultato. Nel finale in due minuti la doppietta di Lasagna firma la possibile vittoria dei bianconeri, ma nel recupero Sagna trova il pareggio per il Benevento.

di Voti Fantamagazine

Il Ciro Vigorito di Benevento mette di fronte i padroni di casa, che arrivano dall’impresa di S.Siro contro il Milan e già retrocessi matematicamente, ma caricati da pubblico ed allenatore ad onorare il campionato, e l’Udinese che dopo 11 sconfitte consecutive si ritrova clamorosamente invischiata nella zona retrocessione e che in settimana ha anche cambiato allenatore affidandosi a Tudor. Il primo tempo, a parte i due goal, regala ben poco e la partita si gioca su ritmi piuttosto bassi. Musica diversa nel secondo tempo con entrambe le squadre che provano a vincerla. Il Benevento si ritrova con l’uomo in meno ma riesce a passare comunque in vantaggio. Poi in due minuti l’Udinese la ribalta. Al 90′ Sagna trova il primo gol in serie A che fissa il risultato sul 3-3.

PAGELLE BENEVENTO

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Benevento

Brignoli 6 – Terrificante l’uscita che quasi porta sul 2-4 l’Udinese. Poteva fare di più anche sull’azione del 2-2. Ha il merito di compiere un autentico miracolo all’87’ su De Paul che tiene in vita il Benevento.

Sagna 6,5 – Non soffre praticamente mai dietro anche perché l’Udinese spinge quasi esclusivamente sull’altra fascia. Trova il goal al 90′ che evita al Benevento l’ennesima sconfitta.

Djmsiti 5,5 – Palla a terra risulta sempre affidabile. Ma assolutamente inadeguato in marcatura sulle palle alte.

Tosca 5 – Anche lui va in bambola sulle palle alte. Legge male il fuorigioco sul 2-2 di Lasagna e non è la prima volta che non tiene in linea la difesa.

Venuti 5 – l’Udinese attacca praticamente solo dalle sue parti. Assist per Viola a parte, prima commette uno stupido fallo al limite che porta al gol l’Udinese e poi serve un clamoroso assist per Lasagna.

Sandro 6– Sempre il solito leader. Qualche appoggio sbagliato ma sempre tanta quantità in mezzo al campo.

Cataldi 4,5 – Due ammonizioni subite per palle perse da lui in maniera assurda nella propria metà campo con la squadra scoperta. La sua espulsione rischia di far tracollare il Benevento.

Viola 7 – Il migliore in campo dei suoi. Grande inserimento che gli vale il gol. Mette sempre ordine in mezzo al campo e serve numerosi palloni interessanti. Suo l’assist sul gol di Sagna.

Brignola 6,5 – Alle volte si interstardisce in giocate solitarie che gli portano a perdere numerosi palloni. La giocata però su Danilo che porta poi al rigore vale da solo il prezzo del biglietto. Per 90 minuti viene praticamente sempre raddoppiato dai friuliani. L’uomo più temuto.

Iemmello 5,5 – Si sbatte tanto li davanti ed è evidente questo. L’infortunio di Djuricic lo costringe a giocare in una posizione non tra le più congeniali a lui. Non gli arrivano  molti palloni giocabili e viene quindi sostituito per un esterno puro.

Djuricic 6 – Parte titolare nonostante non stia al top della condizione. Da sempre l’impressione di poter cambiare tutto con una giocata. Esce dopo 35 minuti per infortunio.

Coda 6,5 – Si sbatte molto tra l’intasata difesa friulana pur non avendo occasioni per andare in porta. Si prende la responsabilità di calciare il rigore che trasforma con grande freddezza.

Parigini 5 – Assolutamente inconcludente. Sempre prevedibili le sue giocate e sempre in ritardo quando va sui giocatori friulani. Sembra ancora acerbo per la serie A.

PAGELLE UDINESE

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Udinese

Bizzarri 6 – Tre gol sul groppone, ma la sensazione che non potesse fare molto. Addomestica bene le conclusioni da fuori tentate dai padroni di casa.

Larsen 5 – Si perde Sagna in occasione del 3-3, un errore troppo importante in un momento cruciale della gara.

Danilo 5,5 – Non ha particolari colpe nei tre gol, forse poteva fare meglio in occasione del primo, ma comunque non da grossa sicurezza.

Samir 5 – In linea con le ultime deludenti prestazioni, ad Udine si stanno ancora chiedendo dove sia finito il giocatore ammirato la scorsa stagione.

Widmer 6 – Bravo a trovare la giusta traiettoria di testa in avvio di gara, meno quando lascia troppa libertà a Venuti per servire Viola.

Barak 5 – Ennesima prova incolore per lui, anche davanti al nuovo tecnico non riesce a far la differenza a centrocampo.

Behrami 6,5 – Il Benevento fatica ad attaccare per vie centrali e gran parte del merito è suo.

Fofana 5,5 – Ad una buona cosa alterna altre rivedibili, ci prova un paio di volte dalla distanza ma con scarso successo.

Pezzella 4,5 – Ancora una volta protagonista, suo malgrado, in negativo prima si perde Viola e poi fa fallo di mano in piena area. Coda ringrazia e dal dischetto segna il 2-1.

Balic 6,5 – Tudor che lo conosce dalle giovanili dell’Hajduk lo reinventa trequartista, gioca una buona gara nonostante qualche piccolo errore in impostazione. Da una sua punizione nasce il gol di Widmer.

Lasagna 7 – Una doppietta che potrebbe valere oro, e dire che fino a quel momento aveva disputato una gara tutt’altro che positiva. Due gol bruttini e parecchio fortunati, ma che permettono all’Udinese di interrompere la striscia di 11 sconfitte consecutive.

De Paul 6,5 – Bisogna darli il merito di confezionare l’assist per il primo gol di Lasagna, però spreca anche molte buone occasioni. Prima del 3-3 Brignoli si allunga bene su una sua conclusione.

Zampano SV 

Perica 5,5 – Entra dopo Zampano, ma a differenza dell’ex Pescara fa qualcosa per meritarsi il voto. Se da un lato è bravo a servire Balic in area dopo un’azione personale ,dall’altra pesa troppo il gol sbagliato a due passi dalla porta. Sarebbe stato il 2-4 che avrebbe messo in ghiaccio la gara.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy