Pagelle Benevento – Spal 1-2: una doppietta di Floccari decide lo scontro salvezza – Voti Fantacalcio

Pagelle Benevento – Spal 1-2: una doppietta di Floccari decide lo scontro salvezza – Voti Fantacalcio

Floccari risponde al vantaggio sannita, firmato da un autogol rocambolesco di Cremonesi. 3 punti fondamentali per gli estensi che continuano a cullare speranze salvezza; ormai spacciati i giallorossi.

di Voti Fantamagazine

Al Ciro Vigorito la Spal trova la terza vittoria in campionato che le consente di agganciare il Genoa a quota quattordici punti. Sedicesima sconfitta invece per il Benevento che resta a quota 1 punto ed ora a -13 dalla salvezza sembra definitivamente destinata alla retrocessione. Padroni di casa in vantaggio con Costa che insacca un cross di Ciciretti. Spal che non si intimorisce e rimonta nel giro di 10 minuti con una doppietta di Floccari bravo a sfruttare due amnesie della difesa.

PAGELLE BENEVENTO

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Benevento

Belec 6 – Non ha colpe sui gol della Spal, si fa trovare pronto quando chiamato in causa.

Letizia 5.5 – Sempre pericoloso in fase offensiva, soffre molto, invece, in fase difensiva dove, nell’azione del secondo gol, lascia una prateria a Mattiello. Nel complesso, prova sufficiente.

Costa 6 – Trova il gol del momentaneo vantaggio con la complicità di Cremonesi, per il resto se la cava bene.

Djmsiti 6 – Anche lui se la cava in qualche modo.

Di Chiara 4.5 – Dorme sul primo gol, fa altrettanto sul secondo quando si lascia imbucare alle spalle da Floccari. Sempre impreciso sui traversoni.

Chibsah 6 – Corre e insegue chiunque per tutta la partita, mettendoci almeno un po’ di grinta. Esce per far posto a Coda.

Memushaj 5 – Ci prova con un tiro da fuori nel primo tempo. Per il resto è lento, prevedibile e perde una marea di palloni in tutte le zone di campo.

Cataldi 5.5 – Va sempre a prendersi il pallone per far partire l’azione ma è surclassato dal centrocampo estense.

D’Alessandro 6 – Ha due palle gol, di cui una clamorosa, che non sfrutta a dovere. È, però, l’unico che prova a puntare l’uomo e creare qualcosa. Esce per problemi muscolari.

Armenteros 4,5 – La brutta copia di quello visto le scorse giornate. Non riesce a difendere un pallone, lento e macchinoso. Giornata no per lui.

Ciciretti 6 – Ci prova nella rima frazione con un tiro da fuori, come d’Alessandro è l’unico che prova a creare qualcosa.

Puscas 6 – Entra gli ultimi 20 minuti e ha una discreta occasione.

Parigini 5,5 – Qualche buona giocata unita ad altrettante senza un senso logico, insufficiente.

Coda s.v.

A cura di Orazio Stefanucci

PAGELLE SPAL

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Spal

Gomis 6 – Anche questo pomeriggio, in una partita delicata, dimostra grande sicurezza nelle volte in cui è chiamato in causa. Ottime parate sui tiri dalla distanza, incolpevole nel gol preso.

Salamon 6.5 – Personalità. Grande prova di attenzione per il centrale di Semplici, sempre perfetto in anticipo e bravo a non soffrire troppo la velocità di D’Alessandro e Ciceretti.

Vicari 6.5 – Le azioni partono spesso dai suoi piedi. Ne beneficia la Spal, ma soprattutto respira il reparto che nel finale è stato sottoposto a un assedio da parte del Benevento.

Cremonesi 5 – Sicuramente il meno attento dei suoi, e non per l’autogol (piuttosto rocambolesco). Sin dalle prime battute si lascia scappare più volte Ciciretti in velocitò, e in area non marca con la giusta attenzione Armenteros che spesso gli prende il tempo.

Lazzari 6 – Meno spinta del solito, ma quando lo fa mette dentro palloni interessanti. In ripiegamento difensivo è impeccabile.

Schiattarella 6.5 – Tanta qualità in mezzo al campo, sfrutta benissimo gli spazi centrali che il Benevento concede, e di fatto è l’unico dei suoi che si inserisce con regolarità. Ha il merito di entrare nell’occasione del primo gol di Floccari con un grande tocca, dopo aver controllato benissimo la sponda di Antenucci.

Viviani 6 – La regia passa da lui, come ogni pallone giocato dalla Spal dalla metacampo in avanti. Il 77 lo fa con ottima precisione nel passaggio, poteva incidere di più con maggiore incisività e cattiveria nelle conclusioni dalla distamza.

Grassi 6.5 – Inserimento, recupero, proposizione continua. Grande partita dell’ex Atalanta, sempre nel vivo nel gioco, vicissimo al gol con un grande stacco di testa, ben parato da Belec.

Mattiello 6.5 – In teoria dovrebbe essere lui a occuparsi dell’azione difensiva, ma conferma la crescita delle ultime settimane e sforna un’altra prestazione positiva. Di fatto Di Chiara è costantemente saltato, l’uomo in più in fase d’attacco.

Paloschi 5.5 – Ancora una volta titolare, stavolta in tandem con Floccari, ma non riesce a incidere come aveva fatto una settimana fa contro l’Hellas Verona. Spesso fuori dal gioco, non viene mai incontro e soffre particolarmente l’ottima guardia dei centrali avversari. Nel secondo tempo non tira mai in porta, viene sostituito da Antenucci.

Floccari 7.5 – Man of the match. Nei momenti importanti viene fuori il carattere e la grande esperienza di un giocatore che in Serie A ha sempre fatto parlare di sè. Gioca una partita sontuosa, realizza una doppietta, colpisce una traversa e recupera un sacco di palloni. La vittoria di oggi è assolutamente merito dell’uomo con il 10 sulle spalle.

Antenucci 6 – Entra per uno spento Paloschi. Si impegna molto a difendere, ad ogni azione fa sempre tutto il campo. Presente.

Mora 6 – Lotta e governo in mezzo al campo. Semplici aveva bisogno di fisicità, e chiaramente si può contare su di lui.

Schiavon – s.v.

A cura di Antonio Capizzi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy