Pagelle Benevento – Roma 0-4: Doppio Dzeko e doppio Autogol! – Voti Fantacalcio

Ennesima sconfitta per il Benevento in questo campionato. Doppietta dell’attaccante bosniaco e doppia autorete ad opera di Lucioni e Venuti.

di Voti Fantamagazine

Una Lupa incontenibile fa un sol boccone del Benevento. Reggono solo 20 minuti le barricate alzate dalle streghe, poi viene fuori la differenza di valori, ma soprattutto sale in cattedra uno Dzeko incontenibile, vero mattatore della serata: fa 2 gol, fa segnare 2 autogol, prende un palo ed una traversa.

PAGELLE BENEVENTO

Redazione voti Fantamagazine: Le pagelle Benevento

Belec 6 – Risponde presente su Dzeko nel primo tempo. Incolpevole sui gol.

Di Chiara 5 – Tiene in gioco Bruno Peres sullo 0-2. Prova a farsi perdonare mettendo più impegno nel secondo tempo ma non è abbastanza per arrivare alla sufficienza.

Lucioni 4.5 – È vero che nel contropiede che porta allo 0-1 si perde Dzeko; è vero che nel tentativo di anticipare il bosniaco insacca l’autogol dello 0-2 ma c’è sempre il suo piede o la sua testa a sporcare i palloni che arrivano in area.

Venuti 4 – Dzeko gli dà filo da torcere. Lui fa quello che può, fin quando anche lui crolla infilando nella sua porta lo 0-4 con un intervento un po’ maldestro.

Letizia 5 – Anche lui soffre le incursioni di Kolarov. Per dare il meglio avrebbe bisogno di un centrocampo più preciso negli uno-due, oggi però l’idea dei campani era contenere la Roma piuttosto che spingere in attacco.

Lazaar 6 – Il più propositivo dei suoi, cerca di bloccare la spinta continua di Bruno Peres costringendolo a difendere.

Cataldi 5 – Conquista palla e sulla ripartenza va a concludere sbagliando una buona occasione al 18° del primo tempo. A parte questo, una partita di sofferenza passata a rincorrere Perotti.

Chibsah 6 – Se potesse proverebbe a fermare anche la terra che gira, ma la troppa generosità lo porta a volte a fare errori di piazzamento che mettono in difficoltà i suoi compagni di squadra. Nel secondo tempo mette più qualità nelle sue giocate proponendo qualcosa di interessante.

Memushaj 4.5 – Nel primo tempo è costretto a giocare in fascia, non è il suo ruolo naturale e lo si vede in occasione dello 0-1 quando arriva in ritardo su Kolarov. Passa al centro del campo nella ripresa e le cose migliorano, è imperdonabile però l’errore che manda in porta Dzeko per lo 0-3.

Puscas 5 – Difficile giudicare la sua prestazione: dovendo spendersi più a difendere che ad attaccare, non gli si può rimproverare di essere poco incisivo in attacco. Prova comunque a difendere palla in fase di possesso da parte del Benevento.

Coda 5 – Oggi è stato più un centrocampista che un attaccante, non si contano le volte in cui ha difeso palla a centrocampo, girandosi e facendosi poi 40 metri di campo in solitaria: comprensibile arrivi poco lucido al limite dell’area. Nel secondo tempo nel giro di sei minuti spreca due ottime occasioni per segnare il gol della bandiera.

Parigini 5 – Entra per un esausto Lazaar, ma la qualità nella spinta non è la stessa.

Armenteros s.v.

PAGELLE ROMA

Redazione voti Fantamagazine: Le pagelle Roma

Alisson 6 – Come in ogni lavoro che si rispetti dopo la straordinaria notte di Champions ha avuto diritto a smonto (Verona) e riposo (Benevento)

Bruno Peres 6.5 – Qualche imprecisione se la concede sempre, una palla velenosa persa (contatto sospetto) poteva costare carissima nel primo tempo. Ha il merito di propiziare l’autogol di Lucioni.

Fazio 6.5 – Il Benevento non si presenta spesso dalle sue parti, ma il Comandante oggi ha guidato la difesa.

Juan Jesus 6 – Poco impegnato anche lui, posizionato male su qualche fuorigioco.

Kolarov 7 – Se lo avete comprato vi hanno dato anche il tagliando di garanzia. 2 assist per Dzeko da appoggiare soltanto, peccato che il secondo lo depositi in rete prima Venuti.

Gonalons 6.5 – Bienvenue Maxime, una bella partita con giocate di qualità tra cui spicca la splendida palla per Peres in occasione dello 0-2.

Strootman 6.5 – La fase di interdizione e pulizia del pallone è fatta bene come sempre. In costruzione impreciso oggi.

Pellegrini 6 – Un piccolo passo indietro rispetto a Verona, ma il ragazzo con la maglia numero 7 si farà e le spalle già non sono strette.

Ünder 5 – Unica nota davvero stonata della serata, era chiaramente in giornata no, capace di sbagliare anche stop elementari. Per sua fortuna quanto di buono fatto col Verona gli concede credito.

Perotti 6.5 – Partita senza grandi squilli per l’argentino, passa a Dzeko la palla dello 0-3, si sacrifica a destra nella ripresa.

Dzeko 8 – Due gol. Due autogol nati per anticiparlo. Due pali clamorosi. Due grandi occasioni in cui è bravo Belec. La somma? 8 pieno e man of the match.

El Shaarawy 5.5 – Entra con la voglia matta di trovare il primo gol stagionale, ma finisce per giocare troppo poco con la squadra. Prestazione incolore.

Gerson 6 – Con i grandi ci sa stare, ma la personalità per farsi notare ancora non si vede.

Florenzi 6 – Entra da intermedio di centrocampo, giusto per mettere altri minuti nelle gambe e per far sognare i suoi possessori che lo hanno listato difensore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy