Pagelle Benevento – Chievo 1-0: Coda firma la prima storica vittoria! – Voti Fantacalcio

Pagelle Benevento – Chievo 1-0: Coda firma la prima storica vittoria! – Voti Fantacalcio

Finalmente il Benevento trova la prima vittoria in Serie A grazie ad un gol nel secondo tempo del suo attaccante.

di Voti Fantamagazine

Al Vigorito va in scena l’ultima partita di questo 2017 per Benevento e Chievo Verona, partita che regala tante emozioni e la prima vittoria per la squadra di casa in Serie A. Sin dai primi minuti, infatti, il Benevento sembra avere una marcia in più, sia sul piano fisico che sul piano psicologico. Il Chievo infatti subisce il gioco molto rapido degli esterni giallorossi senza riuscire ad accennare ad una reazione e alla fine, nonostante la straordinaria prestazione di Sorrentino, i gialloblu sono costretti ad arrendersi alla zampata vincente di Coda su assist di D’Alessandro. Inutile la reazione dei clivensi che arriva nei minuti finali della partita.

PAGELLE BENEVENTO

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Benevento

Belec 6 – La sua porta non è mai veramente pericolo se non in un’occasione nel primo tempo al quale risponde presente.

Djmisti 6 – Perfetto in fase di copertura, un po’ meno in fase d’impostazione, con qualche passaggio sbagliato di troppo, ma gli errori non sono gravi e la sufficienza è assicurata.

Lucioni 7 – Un leader assoluto. Preciso in fase di copertura e sempre propositivo sui calci piazzati, per ben due volte arriva vicinissimo al gol.

Costa 6 – Buona prestazione per il difensore che, nonostante l’attacco del Chievo non gli metta tutta questa pressione, lui non sbaglia praticamente nulla. Lascia il campo per Gravillon.

Venuti 6.5 – In posizione più avanzata e con compiti più offensivi ha meno occasioni di sbagliare e più occasioni per mettere in difficoltà Depaoli e Cacciatore. Ottima prestazione.

Memushaj 6 – Qualche fallo di troppo, ma mai veramente in difficoltà.

Viola 6.5 – Spinge tantissimo e crossa tantissimo. Se il Benevento stravince la gara a centrocampo è anche grazie a lui.

Lombardi 6.5 – Come Parigini, è scatenato. Corre tantissimo e si propone anche di più. Tecnicamente, forse, non è sempre precisissimo, ma Gobbi non riesce a contenerlo neanche per un minuto.

Parigini 6.5 – Una furia incontenibile. Quando corre palla al piede i clivensi non riescono a fermarlo neanche fallosamente. Solo Sorrentino gli impedisce di sbloccare la partita. Al 40′ del primo tempo è costretto ad abbandonare il campo per un problema muscolare.

Brignola 6.5 – A causa dell’infortunio di Ciciretti, scende in campo dal primo minuto e dimostra di essere un valido sostituto. Corre, inventa e dribbla e va vicinissimo al gol.

Coda M. 7 – L’incubo della difesa gialloblu, prende qualunque pallone lanciato in avanti e non c’è difensore che riesca a toglierglielo. Il gol è solo la ciliegina.

D’Alessandro 6.5 – Entra a sostituire un incontenibile Parigini e si dimostra all’altezza. Il pallone che mette sul piede di Coda è al bacio.

Gravillion 6 – Entra per sostituire Costa nel momento più duro, quando il Chievo cerca di reagire, ma la sua prestazione è perfetta e non sbaglia nulla.

Di Chiara SV

PAGELLE CHIEVO

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Chievo

Sorrentino 7 – Sicuramente il migliore dei suoi, si supera in più di un’occasione come su Parigini sul finire del primo tempo. Incolpevole sul gol di Coda.

Cacciatore 5.5 – Corre tanto, ma non riesce mai a spingere e gli esterni del Benevento oggi sembrano indemoniati. Da solo non poteva fare di più.

Cesar 5 – Impreciso e disattento in più di un’occasione. Se il passivo non è maggiore deve ringraziare il suo portiere.

Tomovic 5.5 – Sicuramente più preciso del suo compagno, ma anche per lui troppi errori e troppa insicurezza per un difensore della sua esperienza.

Gobbi 5.5 – Come per il compagno sull’altra fascia, questa partita sulla carta complessa ma non impossibile, si è trasformata in incubo. Lasciato solo contro un Lombardi formato super, alla fine deve arrendersi.

Hetemaj 5 – Mai in partita, non è capace di farsi vedere mai in avanti o di essere d’aiuto dietro. Vaga per il campo senza capire esattamente cosa stia succedendo. Lascia il campo per Garritano.

Radovanovic 5 – Dovrebbe schermare la difesa, ma l’unica cosa che riesce a fare in 90 minuti è prendere un cartellino giallo. Partita da dimenticare.

Depaoli 5 – Brutta prestazione per il giovane centrocampista che non riesce a proporsi in fase offensiva e non riesce ad aiutare Cacciatore sulle incursioni di Venuti, Parigini e D’Alessandro. In totale balia degli avversari.

Birsa 5 – Dovrebbe dare quel pizzico di fantasia in più alla manovra offensiva clivense, ma sembra il fantasma di se stesso.

Inglese 5.5 – Isolato e ben controllato dalla difesa beneventana, non riesce mai ad incidere. L’unica occasione nel primo tempo è sua, ma la spreca malamente tirando addosso a Belec.

Pellissier 5.5 – Con la squadra completamente spaccata, serviva che il suo storico capitano suonasse la carica per dare una svegliata soprattutto ad un centrocampo mai sceso in campo, ma non ci riesce ed anche lui cade vittima dell’intensità giallorossa.

Stepinski 6 – Entra lui in campo e il Chievo accenna una reazione, ma purtroppo non basta.

Garritano 6 – Come il giovane attaccate polacco, al suo ingresso il Chievo sembra voler cercare di riaprire la partita, ma gli attacchi sono confusi e la difesa del Benevento si chiude a riccio.

Pucciarelli SV

Pagelle a cura di Giovanni Sichel

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy