Pagelle Atalanta – Sampdoria 1-3: Quagliarella, Thorsby e Jankto mettono ko la Dea – Voti Fantacalcio

di Voti Fantamagazine

Un’ottima Sampdoria sorprende l’Atalanta con un 1-3 firmato Quagliarella, Thorsby e Jankto. Per i bergamaschi in goal Zapata su rigore, mentre nel primo tempo Quagliarella aveva fallito dagli undici metri. Seconda sconfitta consecutiva per la Dea, e secondo successo per i blucerchiati, dopo il 3-0 rifilato alla Lazio.

PAGELLE ATALANTA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Atalanta

Sportiello 7 – Fulminato sul suo palo da Quagliarella, si riscatta nel duello respingendo la conclusione dagli undici metri del numero 27.

Sutalo 5,5 – Complice di Palomino in occasione del goal di Quagliarella, prova a riscattarsi con qualche progressione, ma è poco efficace. Viene sostituito nell’intervallo.

Toloi 6 – Entra per dare il solito apporto difensivo e qualitativo in supporto alla manovra, anche se questa volta non ha campo per spingersi in avanti.

Palomino 5,5 – Macchia una buona prestazione, tenendo in gioco e non riuscendo a limitare Quagliarella in occasione dello 0-1.

Djimsiti 6 – Solido e sempre puntuale negli interventi difensivi. Prova a farsi vedere anche nell’area avversaria, ma non trova la sponda vincente.

Depaoli 5 – Ancora una volta preferito and Hateboer nelle rotazioni bergamasche, e ancora una volta colpevole di un goal subito, per la mancata marcatura di Thorsby.

Hateboer 6 – Una mezz’ora senza acuti. Non ha molto palloni giocabili da quella parte, e non riesce a mettere la sua gamba a disposizione della squadra.

De Roon 6 – Nel primo tempo è tra i migliori dei bergamaschi, con la solita abnegazione e qualche giocata di qualità. Costretto a chiedere il cambio dopo 60’ per un problema all’inguine.

Pasalic 5,5 – Schierato al posto di Freuler non riesce a dare il suo contributo con gli inserimenti, e fatica a supportare De Roon, quando la Samp riparte in contropiede.

Mojica 5 – Dà un tempo di riposo a Gosens, ma non riesce a dare il suo contributo sulla corsia e concede anche un rigore per un ingenuo fallo di mano.

Gomez 6 – Altri 90’ nelle gambe per il Papu, che prova in tutti i modi ad accendere la luce, di una squadra con la testa ancora allo 0-4 ottenuto in Champions.

Ilicic 5 – Seconda da titolare e seconda prestazione incolore per lo sloveno. Troppo brutto per essere vero quando ci prova col mancino, ma senza mai infastidire il portiere avversario.

Lammers 5,5 – Scelto da titolare, non riesce ad incidere come quando esce dalla panchina. Si muove tanto e ci prova di testa. Esce nell’intervallo per far spazio a Zapata.

Zapata 6,5 – Si prende il centro dell’attacco lottando contro i centrali avversari. Cerca e trova un rigore generoso che trasforma riaprendo il match nel quarto d’ora finale.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

PAGELLE SAMPDORIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Sampdoria

Audero 6 – Ordinaria amministrazione senza interventi decisivi. A differenza di Sportiello, deve arrendersi a Zapata dagli undici metri.

Bereszynski 6 – Preoccupato dalla spinta degli esterni orobici, si limita a gestire la posizione senza sbavature, e la giornata no dei bergamaschi lo aiuta.

Yoshida 6,5 – Bravo a duellare contro il centravanti avversario. Ci mette esperienza e fisicità, uscendo vincente da quasi tutti i duelli.

Tonelli 6 – Si fa sentire sugli attaccanti avversari, ricorrendo spesso anche alle maniere forti. Si prende un giallo, ma è bravo a gestirlo e risultare sempre efficace.

Augello 6 – Dalla sua parte c’è poco traffico, perché prima Depaoli e poi Hateboer non spingono da quella parte, lasciandogli la possibilità di gestire la corsia senza preoccupazione.

Jankto 7,5 – Da esterno destro sfodera un’ottima prestazione, procurandosi il rigore a fine primo tempo, e calibrando un cross al bacio per la testa di Thorsby. E nel finale chiude la gara con un perfetto mancino.

Thorsby 7 – Alla solita prestazione di quantità a tutto campo, ci mette l’inserimento vincente con tanto di colpo di testa che vale lo 0-2.

Ekdal 6,5 – Utile in cabina di regia, e prezioso in supporto alla difesa. Difensore aggiunto con ottimo tempismo, quando l’Atalanta si butta avanti per riaprire il match.

Damsgaard 7 – Sempre pericoloso con le sue accelerazioni. Bravo e fortunato a trovare l’inserimento, e servire l’assist perfetto per lo 0-1 blucerchiato.

Leris 6 – Un quarto d’ora per dare freschezza sulla corsia, quando gli avversari cambiano gli interpreti sulle fasce.

Ramirez 6 – Da spalla di Quagliarella non riesce quasi mai a farsi notare. Cerca l’assist su punizione, ma Tonelli non trova la porta, e per il resto si limita ad un lavoro di raccordo.

Verre 6 – Qualche spunto offensivo, ma è più utile in fase di possesso per gestire il vantaggio blucerchiato.

Quagliarella 6 – Dopo 12’ apre il match con finta e sinistro sotto la traversa per il quarto goal stagionale. Nel finale di tempo ha la chance dal dischetto ma si fa ipnotizzare da Sportiello.

Keita 6 – Mezz’ora tra luci e ombre. Con la sua velocità crea il panico nella difesa avversaria, e trova anche l’assist per Jankto nel finale di gara. Prende un giallo evitabile, e causa un rigore, seppur molto generoso.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy