Pagelle Atalanta – Napoli 0 – 1: Mertens torna al gol e il Napoli vince! Voti Fantacalcio

Una rete dell’attaccante belga che non segnava dal 29 ottobre basta al Napoli per battere l’Atalanta nell’anticipo domenicale.

di Voti Fantamagazine

Dopo la sosta invernale il campionato riparte dall’anticipo dell’Atleti Azzurri di Bergamo, dove il Napoli di Sarri, con non poche difficoltà, strappa 3 punti importantissimi nella corsa allo scudetto. Il primo tempo è tutto nerazzurro, con gli uomini di Gasperini (oggi squalificato) che dominano in tutte le zone del campo. Nella ripresa la partita si accende, con Mertens e compagni abili a sfruttare una delle poche incertezze della difesa atalantina. Riparte così con i 3 punti il cammino del Napoli, mentre per l’Atalanta, al di là della sconfitta, ennesima prestazione convincente.

PAGELLE ATALANTA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Atalanta

Berisha 6 – Nella prima metà del match non viene mai impensierito, nonostante il Napoli abbia uno dei reparti avanzati più prolifici della Serie A. Nella ripresa si esalta su Callejon ma successivamente non può nulla sul vantaggio degli azzurri realizzato da Mertens.

Toloi 6.5 – Ormai il difensore ex Roma è diventato a tutti gli effetti uno dei punti fermi della Dea. Lascia pochissimo respiro ad Insigne, ed è inoltre molto positivo anche in fase di costruzione.

Caldara 6 – Mertens nonostante il gol non è nella sua miglior giornata e il giovane difensore, promesso sposo della Juve per la prossima stagione, gioca una gara attenta e con pochissime sbavature. Nel secondo tempo si fa scappare il belga in velocità, commettendo forse l’unica disattenzione della sua partita.

Masiello 7 – Esperienza e solidità per il difensore nerazzurro che, nella prima frazione annulla completamente Callejon, senza andare mai in difficoltà. Nel secondo tempo è decisivo su una delle rare e nitide occasioni da gol dei campani.

Hateboer 5.5 – Rispetto alle giornate precedenti è molto più propositivo, sovrastando nel primo tempo a livello fisico il diretto avversario Mario Rui. È spesso impreciso quando deve fare il passaggio decisivo, ma sta crescendo. Da lui ci si aspetta qualcosa di più perché le qualità non mancano.

Cristante 6.5 – Vince tutti i contrasti contro i centrocampisti napoletani, imposta e quando può si inserisce in area. Il Milan si starà mangiando le mani vedendo le prestazioni di Bryan, che cresce di partita in partita.

Freuler 6.5 – Anche il centrocampista svizzero a fine gara risulta essere uno dei migliori in campo tra i suoi. Davanti alla difesa è un vero muro tenendo testa ad Allan, uno dei giocatori più un forma a disposizione di Sarri.

Spinazzola 6 – Spinge con molta convinzione sulla corsia di sinistra, ma pian piano nel secondo tempo si spegne, subendo spesso gli affondi di Hysaj e Callejon.

Ilicic 6 – Il fantasista sloveno si accende ad intermittenza, ma quando ha la palla tra i piedi, dimostra sempre di poter impensierire la retroguardia partenopea. Da sottolineare un recupero su Mertens nel primo tempo, in aiuto alla difesa, per un giocatore che qualche anno fa si limitava al compitino anche in zona offensiva.

Gomez A. 5.5 – Non è brillante come nelle migliori occasioni, ma tuttavia dopo lo svantaggio inizia a puntare con molta più convinzione i diretti avversari.

Cornelius 6 – La sua più che una partita sembra una vera e propria battaglia contro tutti i difensori del Napoli. Purtroppo non risulta essere decisivo come nella trasferta vittoriosa contro la Roma.

Gosens 5.5 – Rileva Spinazzola nella ripresa, ma crea davvero poco per meritare un voto sufficiente.

Haas 6 – A disposizione non ha moltissimi minuti, ma nei pochi palloni giocati dimostra una discreta qualità e tanta quantità.

Orsolini Sv

Pagelle a cura di Previderio Matteo

PAGELLE NAPOLI

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Napoli

Reina 6,5 – Spettacolare l’intervento con cui toglie la palla dall’incrocio sul tiro di Cristante.

Hysaj 6 – Nonostante dal suo lato avesse un cliente non facile come il Papu, il giovane albanese se l’è cavata comunque bene. Un errore però ha macchiato la sua prestazione odierna in disimpegno negli ultimi 10 minuti, per fortuna i compagni, soprattutto Albiol, sono riusciti a coprire il suo errore.

Albiol 6,5 – Prestazione sufficiente dello spagnolo impreziosita dall’ottima copertura sull’errore in disimpegno di Hysaj negli ultimi 10 minuti di gioco.

Koulibaly 6,5 – Il gigante senegalese ha fatto a sportellate con Cornelius per tutta la partita sfoderando una prestazione più di sostanza che bella a vedersi.

Mario Rui 6 – Prestazione ordinata ma discontinua nell’arco dei 90 minuti. Probabilmente ha sofferto la maggiore prestanza fisica degli orobici.

Allan 7 – Solita prestazione maiuscola tutta grinta, corsa e qualità cui il centrocampista brasiliano ci ha abituato in questa stagione.

Jorginho 6 – Prestazione non brillante in fase di impostazione, asfissiato dalla marcatura di Ilicic a tutto campo, molto meglio in copertura della difesa dove si è messo in evidenza con degli ottimi recuperi.

Zielinski 5,5 – Mancando Hamsik sarebbe toccato a lui dare qualità al gioco azzurro, il centrocampista è apparso spesso svogliato e l’assenza dei suoi ormai famosi strappi si è fatta decisamente sentire.

Callejon 6,5 – Sempre pericoloso in fase offensiva dove solo Berisha gli ha negato il gol, tanti recuperi difensivi e un assist fornito…cos’altro gli vogliamo chiedere?

Mertens 6,5 – Fino al gol quasi irritante. Dopo il gol è stato un altro giocatore, forse liberato dal gol segnato.

Insigne 6 – Prestazione senza infamia e senza lode del talento di Frattamaggiore.

Hamsik 6,5 – Un quarto d’ora per il capitano azzurro che avrebbe anche segnato il gol del 2 a 0, peccato gli sia stato annullato.

Rog sv

Maggio sv

Pagelle a cura di Francesco Sperli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy