voti fantacalcio

Pagelle Verona – Spezia 4-0: i ragazzi di Tudor danno spettacolo!

Pagelle Verona – Spezia 4-0: i ragazzi di Tudor danno spettacolo!

Il Verona porta a casa i tre punti con il minimo sforzo: poker ad uno Spezia decimato dalle assenze. Apre le danze il cholito, che incorna in rete una palla squisita offertagli da Ilic. Dopo appena dieci minuti Caprari pennella e Faraoni insacca,...

Voti Fantamagazine

Il Verona porta a casa i tre punti con il minimo sforzo: poker ad uno Spezia decimato dalle assenze. Apre le danze il cholito, che incorna in rete una palla squisita offertagli da Ilic. Dopo appena dieci minuti Caprari pennella e Faraoni insacca, ed è lo stesso Caprari a chiudere le danze sul finale del primo tempo con una traiettoria perfetta. Nella ripresa c'è gloria anche per Bessa,che trova il gol in contropiede con la complicità di Zoet. Lo Spezia accenna una reazione, affidandosi a Gyasi e Verde, non riuscendo mai a trovare la precisione giusta nell'ultimo passaggio.

PAGELLE VERONA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Verona

Montipò 6.5 - Le uniche parate le fa lui: spizza sulla traversa il colpo di testa di Manaj, e si ripete su Gyasi e Verde.

Dawidowicz 6 - Lo Spezia non riesce a trovare l'ultimo passaggio, e non viene mai stuzzicato seriamente.

Gunter 6 - Pomeriggio tranquillo per gli scaligeri, e lui ringrazia.

Casale 6.5 - Solido e anche propositivo, chiude la fascia e la rende impermeabile agli attacchi avversari.

Faraoni 6.5 - Si fa trovare pronto sull'assist al bacio di Caprari, e gioca una partita matura e controllata senza schiacciarsi troppo.

Bessa 6.5 - Fa quello che serve, dove serve. Si toglie anche la soddisfazione della marcatura personale, con la complicità di Zoet.

Ilic 6.5 - Oramai non stupisce più: tecnica, corsa e la concretezza di un calciatore navigato. Corona il tutto il cross meraviglioso per l'1-0 del Cholito.

Lazovic 6 - Si mette meno in mostra di altri suoi compagni, ma non sfigura ne perde mai la concentrazione.

Barak 6 - Si regala un pomeriggio di ordinaria amministrazione, offre un contributo concreto senza forzare mai la giocata.

Simeone 7 - Lotta su tutti i palloni, amalgama la manovra offensiva e trova la rete iniziale con un gran colpo di testa.

Caprari 7.5 - Fa tutto lui: propizia l'azione che porta al corner del vantaggio, pennella l'assist squisito per Faraoni e dipinge una traiettoria trascendentale suggellando definitivamente la gara.

Cetin 6 - Mai veramente sollecitato dagli avversari, non commette sbavature.

Ceccherini 6 - Come per Cetin, non ha grandi occasioni per mettersi in mostra.

Tameze 6 - Entra quando i giochi sono ormai chiusi aiutando i suoi a gestire il risultato.

Magnani 6 - 20 minuti che gli valgono la sufficienza d'ufficio.

Kalinic 6 - Subentra appena in tempo per andare a voto, con la partita in fase calante.

PAGELLE SPEZIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Spezia

Zoet 5 - Non fa una parata, ed è anche colpa sua: discutibile sul gol di Faraoni, inguardabile sulla marcatura di Bessa.

Amian 4.5 - Si perde Simeone in occasione del gol, e non è il suo unico errore. Molle e svagato, non da' pressione ne copertura.

Hristov 5 - Meno svagato dei compagni di reparto, ma non riesce comunque a riallineare le coordinate dei suoi.

Nikolau 4.5 - Si lancia in una progressione tanto inutile quanto avventata che costa ai suoi il 3-0. Nel complesso, come i suoi compagni di reparto, non trova la solidità ne l'equilibrio necessario.

Bastoni 5.5 - Si propone con continuità, gestisce un gran numero di palloni e si regala anche qualche inserimento. Grande personalità che gli sarebbe valsa la sufficienza, se non avesse commesso l'ingenuità da rosso nel finale.

Ferrer 5 - Costretto a giocare in un ruolo non suo, soffre molto la posizione e non riesce ne a fare filtro ne ad impostare. Arretra nella sua posizione con l'ingresso di Sher, ma il risultato non cambia.

Gyasi 6.5 - Anima e cuore, lotta su ogni pallone anche se schierato fuori posizione più lontano dalla porta. Le azioni dello Spezia partono tutte dai suoi piedi.

Podgoreanu 5 - Costretto a contribuire alla causa, si è rivelato ancora troppo acerbo per l'esordio: da rivedere.

Verde 6.5 - Vivacità, dinamismo e tecnica: illumina la manovra con linee di passaggio mai banali e costruisce gran parte dei pericoli per il Verona.

Antiste 5.5 - A volte troppo fumoso, fa comunque vedere una classe fuori dal comune. Paga la gara complicatissima.

Manaj 5.5 - Prova a battersi e a dettare gli inserimenti, e spesso ci riesce, ma sul 2-0 spreca una ghiotta occasione che avrebbe potuto riaprire i giochi.

Strelec 5 - Si fa vedere soltanto per una ripartenza sprecata: nullo.

Nzola 5.5 - È ancora fuori forma e si vede, ma con lui in campo la palla riesce a gravitare più a lungo nella metà campo avversaria.

Sher 6 - Entra, ed evidenzia quanto fosse mancato un centrocampista di ruolo: mette ordine e da' equilibrio.

tutte le notizie di