Pagelle Verona – Roma 1-3: Kluivert, Perotti, Mkhitaryan fantasia giallorossa! – Voti Fantacalcio

Pagelle Verona – Roma 1-3: Kluivert, Perotti, Mkhitaryan fantasia giallorossa! – Voti Fantacalcio

A segno i tre trequartisti di Fonseca. Faraoni trova il gol del momentaneo pareggio. Pellegrini nuovamente migliore in campo per i giallorossi.

di Voti Fantamagazine

Bella partita quella giocata, sotto la pioggia di Verona, da Hellas e Roma. Passano in vantaggio gli ospiti dopo pochi minuti con Kluivert, che sfrutta un bel lancio di Pellegrini in profondità per battere Silvestri. Tuttavia il Verona spinge e dopo appena 4′ trova il pareggio con Faraoni, ben imbeccato da Zaccagni. Proprio allo scadere del primo tempo c’è il nuovo vantaggio della Roma con Perotti su rigore, causato da Gunter per un fallo su Dzeko. Nella ripresa non cala l’intensità delle due squadre ma, nonostante l’assedio dei padroni di casa, è ancora la Roma a segnare nel recupero su una ripartenza, con Perotti che sfonda a sinistra e mette il passaggio in mezzo per Mkhitaryan, che ringrazia chiudendo il match a porta sguarnita. Roma che espugna la città scaligera per 3 – 1.

PAGELLE VERONA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Verona

Silvestri 5,5 – Risponde presente quando viene chiamato in causa, ma non è perfetto in occasione del vantaggio ospite, quando si fa passare sotto le gambe il tiro di Kluivert.

Rrahmani 5 – Il primo goal ospite lo vede coprotagonista in negativo, quando sbaglia a salire lasciando in gioco l’esterno olandese. Nel finale Perotti sfonda di nuovo sul suo lato, con lui in ritardo.

Gunter 5 – Al centro della difesa soffre Dzeko che, nonostante non trovi molti spazi, si muove molto in favore dei compagni. Proprio un bel taglio dell’attaccante bosniaco porta il centrale dell’Hellas alla trattenuta che vale il rigore del nuovo vantaggio giallorosso.

Bocchetti 6 – L’unico sufficiente dei tre centrali, chiude dove può e contiene bene Under. Nel finale non riesce ad evitare, la rete dell’accorrente Mkhitaryan, ma è difficile assegnargli responsabilità.

Faraoni 6,5 – Sulle fasce l’Hellas crea i pericoli maggiori, e lui sembra a tratti incontenibile, andando vicino al goal diverse volte e trovandolo nel primo tempo grazie al cross di Zaccagni. La sua spinta lo porta però alle volte a lasciare qualche spazio dietro, che viene sfruttato sia da Kluivert che da Perotti nelle due azioni del primo e del terzo goal.

Amrabat 6,5 – 90′ giocati ad altissima intensità. È ovunque, chiude una partita a tutto campo. Tante chiusure ma anche buoni spunti.

Pessina 5,5 – Non brilla; prova a metterci comunque generosità, senza tuttavia spiccare. Esce nel secondo tempo per Miguel Veloso.

Lazovic 6,5 – Anche lui come Faraoni spinge molto sulla fascia sfruttando bene gli spazi e mettendo diversi palloni in mezzo. Inoltre copre bene, lasciando pochi spazi agli esterni ospiti.

Verre 6 – Si muove molto tra le linee, gioca una partita generosa, senza particolari occasioni, ma comunque senza grossi errori, dando spazio agli esterni e agendo di raccordo e ripartenza. Esce nella ripresa per Salcedo.

Zaccagni 7 – migliore in campo dei suoi, non segna ma fa segnare e sul suo lato sfonda in continuazione, mettendo i suoi marcatori in grossa difficoltà finché non esce nel finale per Pazzini. Suo l’assist per il momentaneo pareggio di Faraoni.

Di Carmine 6 – Non è una partita facile la sua, ma prova comunque a darsi da fare. Non punge, ma prova comunque a farsi trovare nel vivo del gioco, lottando con generosità.

Salcedo 6 – Il giovane attaccante gioca circa mezz’ora, nella quale si rende attivo e andando vicino al goal in un’occasione.

Miguel Veloso 6 – Entra per dare ordine nell’assedio finale; una ventina di minuti che valgono la sufficienza in pagella.

Pazzini S.V.

Pagelle a cura di Niccolò Villani

PAGELLE ROMA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Roma

Pau Lopez 6 – incolpevole sui gol, amministra abbastanza bene il match.

Santon 6 – senza mai spingere tanto, riesce a tallonare bene gli incursori dal suo lato.

Smalling 6 – bene ma non eccellente come al solito. Le posizioni di Verre e Zaccagni mettono in difficoltà tutta la zona nevralgia centrale della Roma.

Mancini 6 – Come Smalling appare però leggermente meno concentrato in alcune occasioni prendendo un giallo pesante.

Kolarov 5.5 – spento, poco lucido, e impreciso. Sta tirando il fiato.

Diawara 6 – Nella selva centrale perde spesso i trequartista del Verona che si mettono tra le linee. I alcune occasioni però mette il fisico giusto che, sul manto erboso pesante, ha aiutato la squadra.

Veretout 5.5 – stasera non eccelso, ma importante in diverse fasi del match, dove la sua continua rappresenta un riferimento per tutti i compagni.

Under 5 – un pesce fuor d’acqua, ma diamogli tempo. Decisivo in occasione del rigore concesso poi realizzato da Perotti.

Pellegrini 7 – corsa, assist, pressione, e finalizzazione. Il migliore.

Kluivert 6.5 – sarebbe 7 pieno se non sbagliasse quella palla decisiva anche in questa partita, ma il ragazzo è in crescita continua.

Dzeko 6.5 – stasera si mette a disposizione della squadra che, su un campo pesante, ha bisogno di Edin per salire e giocare la palla.

Perotti 6.5 – Sprazzi di buon calcio e due giocate decisive: rigore segnato e assist per Mkhitaryan.

Fazio 6 – entra e amministra, niente di più.

Mkhitaryan 6 – entra e segna. Il top.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy