Pagelle Verona – Inter 2-2: i giovani gialloblu imbrigliano la squadra di Conte! – Voti Fantacalcio

Lazovic trova subito il vantaggio. 1 – 2 di Candreva con la sfortunata complicità di Di Marco. Nel finale Veloso trova il gol del meritato pareggio.

di Voti Fantamagazine

Pareggio sostanzialmente giusto quello del Bentegodi. Primo tempo dove il Verona parte forte e lo chiude meritatamente in vantaggio grazie al gol di Lazović. Reazione immediata degli uomini di Conte che con un uno-due firmato Candreva (sul secondo tiro cross è determinante la deviazione di Dimarco) si portano in vantaggio. A 5 minuti dalla fine però Miguel Veloso trova il pareggio con una stoccata imparabile per Handanovič. Inter che perde una posizione in classifica e viene superata dall’Atalanta ora terza. Il Verona raggiunge invece il Sassuolo a 6 punti dal settimo posto occupato dal Milan che permetterebbe di accedere ai preliminari di Europa League.

PAGELLE VERONA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Verona

Silvestri 6,5 – Sicuro e sempre pronto quando chiamato in causa. Non può nulla sui gol subiti.

Rrahmani 6,5 – Contiene bene Young , in una sua generosa incursione a 5 minuti dalla fine, fornisce l’assist per il gol del 2-2.

Günter 6 – Fatica con Kumbulla nella marcatura di Lukaku che è un difficile cliente per chiunque.

Kumbulla 5,5 – Bel duello con il gigante belga , lo perde nell’occasione che porta al pari neroazzurro e fatica molto su Lautaro.

Faraoni 6 – Moto perpetuo sulla fascia destra. Ha un’occasione per pareggiare ma arriva scoordinato alla conclusione seppur difficile.

Amrabat 6,5 – Il marocchino sta confermando le ottime impressioni della prima parte di campionato. Pressa chiunque ed è sempre lucido nella giocata.

Miguel Veloso 7 – Il compassato portoghese si abbina magnificamente con Amrabat, un suo splendido sinistro da fuori area si stampa sul palo a Handanovic battuto.Cala inevitabilmente nel secondo tempo ma ha la stoccata decisiva per fissare il 2-2 finale.

Dimarco 5,5 – Vicino all’eurogol nel primo tempo, il suo sinistro al volo esce di pochi centimetri. E’ sfortunato quando la sua deviazione involontaria inganna Silvestri per il gol dell’1-2.

Lazović 7 – Che sia finalmente sbocciato il talentuso serbo? Continuità di rendimento impressionante in stagione ed in partita lo si capisce subito quando con forza e intelligenza si sbarazza facilmente della marcatura di Škriniar prima di infilare Handanovič sul suo palo.

Pessina 6 – Viene piazzato tra i centrali e Brozovic , questo gli da una certa libertà per disputare una buona partita.

Stępiński 5,5 – Tanto movimento che apre spazi per gli inserimenti dei centrocampisti ed esterni, può essere però più presente sotto porta.

Di Carmine 6 – Più rognoso di Stępiński e con la cattiveria giusta per impegnare i centrali di Conte. Un suo tiro cross nel finale fa passare secondi di paura a Handanovič prima di vedere uscire di un niente il tiro.

Adjapong 6 – Cerca di impegnare Candreva in fase diensiva e parzialmente ci riesce.

Verre SV

Empereur SV

Pagelle a cura di Alessandro Gennari

PAGELLE INTER

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Inter

Handanovič 6 – Difficile possa fare qualcosa sul tiro di Lazović . Fortunato nel primo tempo sulle conclusioni di Veloso e Dimarco ed incolpevole sul gol del definitvo 2-2 del portoghese.

Škriniar 5 – Lo slovacco continua una stagione non certo ai livelli della sua recente fama. Si fa saltare troppo facilmente da Lazović nell’occasione del gol subito e non dà mai la sensazione di tranquillità.

De Vrij 5,5 – Non bene la prestazione complessiva dell’olandese, fatica troppo a capire i movimenti degli attaccanti scaligeri.

Godin 6 – Partita molto attenta del centrale uruguagio.

Candreva 7 – Reattivo nel ribadire in rete il tiro finito sul palo di Lukaku. Protagonista anche nell’azione del raddoppio : il suo cross è deviato in porta da Dimarco.

Brozović 5,5 – Non una grande condizione per il croato. Sicuramente determinante il suo completo recupero per continuare la rincorsa alla Lazio e all’Atalanta. Non sufficiente stasera.

Gagliardini 6,5– Vicino alla rete nel primo tempo, buon pressing e palloni sempre giocati con la testa.

Borja Valero 6 – Parte molto bene inserendosi e legando molto bene il gioco offensivo neroazzurro. Cala però quasi subito ,giocando con esperienza. Incomprensibile che Conte non lo abbia sostituito prima ma lo spagnolo di colpe non ne ha.

Young 5,5 – Non incide come Conte vorrebbe. Fatica a capire i movimenti di Faraoni e spesso è in ritardo nelle chiusure difensive.Non una partita da ricordare nel giorno del suo 35esimo compleanno.

Sanchez 6,5 – Impegno al massimo, importanti i suoi movimenti nella fase offensiva di Conte. E’ il fulcro di ogni azione offensiva.

Lukaku 6,5 – Fondamentale, tutto passa da lui. Protezione palla da insegnare nelle scuola calcio. Un suo tiro finito sul palo permette a Candreva l’effimero vantaggio.

Vecino 5,5 – Non riesce a contenere l’avanzata di Rrahmani affrontadolo con poca convizione.

Lautaro 6 – Poco più di dieci minuti a disposizione per dare saggio della sua forza. Partenza da fermo, bruciato Kumbulla in velocità e tiro che impegna un buon Silvestri.

Eriksen SV

Pagelle a cura di Alessandro Gennari

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy