Pagelle Verona – Cagliari 1-1: a Zaccagni risponde Marin! – Voti Fantacalcio

Primo gol del centrocampista croato in Serie A.

di Voti Fantamagazine

Finisce 1-1 la partita tra Verona e Cagliari. Nel primo tempo è il Verona a passare in vantaggio con il tap-in vincente si Zaccagni sul cross basso di Faraoni. Nel secondo tempo il Cagliari pareggia con una bella azione personale di Marin.

PAGELLE VERONA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Verona

Silvestri 6,5 – Non può nulla sul gol di Marin, bravissimo nella parata d’istinto sul colpo di testa di Pavoletti.

Dawidowicz 6 – Sul gol di Marin si fa anticipare da Pavoletti che fa da sponda al rumeno, a parte questo gioca una partita solida e toglie più volte le castagne dal fuoco sui tanti cross messi in area dal Cagliari.

Ceccherini 5,5 – Pronti via, sia fa ammonire per un fallo a centrocampo su Joao Pedro, vista l’ammonizione gioca più accorto e si fa trovare impreparato nelle folate offensive del Cagliari.

Di Marco 6,5 – Bene sia da centrale sinistro che da esterno sinistro, mette una serie infinita di cross interessanti in area e prova anche la gioia personale con un tiro che però finisce fuori non di molto.

Faraoni 6,5 – Si fa vedere poco avanti, ma quando lo fa è decisivo, come nell’episodio del gol di Zaccagni. Sempre attento dietro, salva su un tiro a botta sicura di Pavoletti.

Lazovic 6 – Parte bene sulla sinistra, mettendo in difficoltà Faragò, con il passare del tempo perde smalto e Juric lo sostituisce.

Veloso 6 – Solita regia attenta del metronomo di Juric, tanti lanci interessanti ed esperienza messa a servizio della squadra.

Tameze 5,5 – Si fa sfuggire Marin in occasione del gol del pareggio sardo, non ha modo di farsi perdonare perchè esce subito dopo.

Zaccagni 7 – Come spesso gli accade negli ultimi mesi è il migliore in campo del Verona, primo tempo giocato ad altissimi livelli, tutte le azioni offensive del Verona passano dai suoi piedi. Nel secondo tempo cala d’intensità e fa spazio a Colley.

Barak 6 – Unico lampo della giornata è il passaggio filtrante per Faraoni che innesca il gol di Zaccagni. Per il resto partita ordinata, senza squilli.

Di Carmine 5 – Completamente annullato dalla coppia difensiva sarda, ha un’unica grande occasione ad inizio primo tempo, ma a porta libera colpisce la traversa.

Lovato 6 – Si piazza al centro della difesa per resistere al furore rossoblu di inizio ripresa.

Salcedo 6 – Gioca sull’out destro e mette più volte in difficoltà Lykogiannis. Poco presente sottoporta.

Colley 6 – Sostituisce Zaccagni per dare maggiore atletismo all’attacco dell’Hellas, ci riesce con intermittenza.

Favilli 5,5 – Ha una grande occasione dal limite dell’area, ma calcia alto. Si vede poco.

PAGELLE CAGLIARI

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Cagliari

Cragno 6 – Qualche incertezza insolita per l’estremo difensore sardo, che comunque gioca una partita sufficiente. Non può nulla sul gol di Zaccagni.

Faragò 5,5 – Soffre, soprattutto nel primo tempo la verve di Zaccagni, nel secondo gli trova le misure. Ha in parte sulla coscienza il gol scaligero, visto che si fa anticipare dal trequartista veneto.

Carboni 6,5 – A volte un po’ troppo irruento, ma la seconda partita da titolare del 2001 di Tonara è ampiamente sufficiente. Ottime notizie per Di Francesco.

Walukiewicz 6,5 – Ha solo 20 anni, ma oggi è lui che governa la difesa da veterano. Di Carmine gli sbatte sempre contro e chiude ogni possibile spazio agli attaccanti veronesi. Sempre più leader.

Tripaldelli 5,5 – Faraoni gli scappa solo una volta, purtroppo per lui quella che porterà al vantaggio scaligero. Nel secondo tempo sale di tono e fa valere la sua corsa con continue sovrapposizioni.

Marin 7 – Primo gol in serie A per il centrocampista rumeno, oggi stranamente vivo e combattivo a centrocampo. Fa vedere di che pasta è fatto sia caratterialmente che fisicamente. I tifosi sardi hanno finalmente visto il centrocampista che tutti descrivevano al suo arrivo a Cagliari.

Rog 6 – Più in ombra del compagno mediano, ma comunque sempre attento in interdizione.

Zappa 6,5 – Motorino perpetuo sulla fascia destra, corre dal primo all’ultimo minuto e gioca una partita di sostanza nonostante il ruolo non sia proprio il suo. Tanti i palloni crossati al centro, purtroppo non sempre sfruttati dagli attaccanti.

Sottil 5,5 – Nel primo tempo è irritante, si intestardisce con la palla al piede e va a finire che la perde sempre. Con il tempo migliora,soprattutto dal punto di vista della corsa, ma non lascia il segno.

Joao Pedro 6,5 – La mente della manovra sarda, i compagni di squadra lo cercano e lui tocca la palla sempre sapientemente, illuminando le giocate rossoblu. Non è molto incisivo sottoporta, ma disputa comunque una partita sopra la sufficienza.

Pavoletti 6,5 – Bravissimo nel giocare di sponda sul gol di Marin, sfortunato e a volte impreciso nelle tanti occasioni che gli capitano durante la partita. Due nel primo tempo vengono respinte dai difensori avversari, nel secondo tempo una va a finire sulla traversa e l’ultima viene calciata fuori di poco.

Cerri 6 – Entra bene in partita facendo più da rifinitore che da bomber.

Lykogiannis sv

Oliva sv

Tramoni sv

A cura di Andrea Riefolo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy