Pagelle Verona – Brescia 2-1: Salcedo e Pessina fanno sognare Verona – Voti Fantacalcio

Pagelle Verona – Brescia 2-1: Salcedo e Pessina fanno sognare Verona – Voti Fantacalcio

Salcedo e Pessina regalano tre punti importantissimi per l’Hellas che vola in classifica. Sfortunato il Bologna che trova un palo nel primo tempo con Balotelli e che sempre con Super Mario accorcia le distanze nei minuti finali.

di Voti Fantamagazine
Salcedo

Formazioni speculari oggi al Bentegodi, con Juric e Corini che si affidano entrambi ad un 3-5-2 che, se per il primo è una prassi, per il secondo è invece una novità, con Mateju arretrato nei tre di difesa a sostenere la fase difensiva. Ne fuoriesce una partita tirata, combattuta, con due squadre più spaventate di “prenderle” piuttosto che preoccupate di “darle”. La risolve nel secondo tempo il Verona, trovando prima il gol con Salcedo, ben imbeccato nello stacco da un corner perfetto di Veloso al 50′ , e poi arrotondando all’ 80′ con una bella conclusione di Pessina all’ interno dell’area. Accorcia nel finale il Brescia che trova con Balotelli , abile a trafiggere Silvestre con un tiro da fuori, il gol del definitivo 2-1. Gran balzo del Verona che lascia alle spalle tante concorrenti alla salvezza e che mantiene la migliore difesa del torneo. Brescia che invece, assieme a Corini o meno, dovrà sicuramente capire come venire fuori da questo momento davvero nero.

PAGELLE VERONA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Verona

Silvestri 6 – Ordinaria amministrazione, battuto solo da un tiro imparabile di Balotelli che lo trafigge sul suo palo.

Rrahmani 6,5 – Guida con la solita sicurezza la difesa e, anche con un costante dolore alla mano, non soffre particolarmente l’offensiva bresciana.

Kumbulla SV

Dawidowicz 6 – Rientra da un problema fisico ed è chiamato a freddo a sostituire il compagno di reparto. Prestazione senza sbavature per l’ex Palermo.

Empereur 6 – Esordisce quest’anno per sostituire il febbricitante Gunter ed è puntuale e preciso nello svolgere il compito affidato.

Faraoni 6 – Martella è un ostico avversario e gli dà filo da torcere , ma regge bene il confronto e non ne esce sconfitto.

Amrabat 6,5 – Cancella Tonali dai radar, ottimo sempre a dare fiato a Veloso correndo anche per lui.

Veloso 6,5 – Solita partita diligente , condita dall’assist al bacio per il gol di Salcedo. Imprescindibile per questa squadra, lascia i suoi anzitempo per un problema fisico.

Pessina 6,5 – Primo gol in maglia gialloblù per l’ex Atalanta , che trasforma in oro praticamente l’unico pallone interessante toccato.

Lazovic 6 – Preme spesso sulla fascia e riesce anche ad arrivare al cross, non sempre però precisissimo.

Zaccagni 6 – Prende le misure col ” diesel” e nel secondo tempo è uno dei più propositivi dei suoi.

Verre 6 – Agisce sulla trequarti e torna spesso anche a prendersi il pallone ,soprattutto dopo l’uscita di Veloso. È anche pericoloso al 70′ con un ottimo inserimento

Salcedo 6,5 – Fiducia per lui dal 1′ oggi, ben ripagata dal giovane attaccante dell’ under 21 che regala al tecnico Juric la prima realizzazione in campionato e una buona prestazione.

Stepinski SV

A cura di William D’Alessandro

PAGELLE BRESCIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Brescia

Joronen 6 – Rientra oggi dopo il piccolo infortunio, è incolpevole sui gol del Verona e non viene mai impegnato ulteriormente.

Mateju 6 – Nell’inedito ruolo di centrale di destra, se la cava come può, a volte anche con le maniere forti.

Cistana 5,5 – Non sempre preciso , si lascia sfuggire Salcedo in occasione del gol e anche sul raddoppio scaligero non è reattivo nella respinta.

Mangraviti 5,5 – Riconfermato dopo la buona prestazione con l’Inter, il giovane centrale del vivaio bresciano oggi va un po’ in sofferenza nell’anticipo ed è molto falloso. Sostituito nel secondo tempo anche perché già ammonito.

Ndoj 5,5 – Viene da un lungo e, dopo i pochi minuti dello scorso match, Corini gli regala altri 45′. Si vede che ancora però la gamba non è in ritmo e soffre molto le ripartenze di Verre.

Sabelli 5,5 – Gioca il primo tempo sulla fascia senza trovare particolari spunti, nei secondi 45′ Corini lo sposta nei tre di difesa e non sembra totalmente a suo agio.

Bisoli 5,5 – Partita giocata non col solito acume tattico. Solita corsa, soliti polmoni, ma poca concretezza oggi.

Tonali 5,5 – Oggi non riesce ad illuminare il gioco delle Rondinelle, ben controllato da quel ” sergente ” di Amrabat.

Romulo 6 – Corre tantissimo e i pochi intermezzi offensivi offerti dalla banda di Corini vedono il suo zampino, compreso il gol di Balotelli.

Martella 6 – Schierato oggi largo nei 5 di centrocampo , non sembra soffrire di particolari patemi e anzi arriva sovente anche al cross.

Curcio SV

Donnarumma 5 – Contro la migliore difesa del campionato oggi non era facile trovare varchi, e difatti non riesce mai a rendersi pericoloso o ad anticipare gli attenti difensori scaligeri

Matri 5,5 – Qualche sponda in più del predecessore , ma mai davvero pericoloso. Al termine della partita viene espulso per proteste.

Balotelli 6,5 – Punizione velenosissima che si infrange sulla traversa al 25′, e ancora un’altra da posizione ottima nel secondo tempo ben respinta però da Silvestri. Infastidito anche dal “trattamento” riservato dal Bentegodi, non entra mai totalmente in partita, finché al 84′ si inventa un gol pregevole da fuori area, rimettendo il Brescia in partita.

A cura di William D’Alessandro

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy