voti fantacalcio

Pagelle Venezia – Sassuolo 1-4: tre rigori segnati dai neroverdi, sbaglia Aramu!

Pagelle Venezia – Sassuolo 1-4: tre rigori segnati dai neroverdi, sbaglia Aramu!

Come preventivabile alla vigilia, Venezia – Sassuolo si conferma gara ricca di gol, bonus e dai mille episodi, con ben quattro rigori concessi (tre realizzati, uno neutralizzato). Stravincono gli ospiti che calano il poker al Penzo grazie a...

Voti Fantamagazine

Come preventivabile alla vigilia, Venezia - Sassuolo si conferma gara ricca di gol, bonus e dai mille episodi, con ben quattro rigori concessi (tre realizzati, uno neutralizzato). Stravincono gli ospiti che calano il poker al Penzo grazie a un portentoso Berardi - sempre più determinante per gli emiliani - che si sblocca dopo cinque giornate senza reti e realizza una doppietta mostrandosi glaciale dal dischetto. Di Raspadori e Scamacca le altre marcature dei neroverdi. Henry è l'unico baluardo dei padroni di casa, traditi anche da Aramu che non sigla il rigore 'della bandiera' nel finale, esaltando i riflessi di Consigli.

PAGELLE VENEZIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Venezia

Romero 5 - Può poco sulle reti subite anche se travolge Berardi in occasione del secondo rigore al Sassuolo. In alcuni casi salva anche il risultato con interventi goffi, ma determinanti. E' innegabile, però, che non dia tanta sicurezza alla difesa.

Mateju 5.5 - Primi dieci minuti da incubo, soffre tanto le avanzate di Traorè, non leggendone quasi mai le intenzioni. Poi si riprende ed è certamente uno dei più positivi, come si evince dall'assist per Henry dell'1-3 e da altre combinazioni veloci.

Svoboda 3.5 - Rimpallo sfortunato sul gol di Raspadori, ma per il resto grandissime praterie lasciate agli attaccanti neroverdi. Lento, impacciato travolge Raspadori per il terzo penalty a favore degli ospiti. Gara da dimenticare.

Ceccaroni 5 - Un po' meglio rispetto al collega di reparto, soprattutto quando vince alcuni duelli su Scamacca usando fisico e mestiere. Prova a scuotere la squadra, da capitano, ma senza successo.

Haps 5 - Berardi è un avversario difficile da affrontare sempre. Figurarsi se è in giornata di grazia. Il laterale mancino è nullo anche in fase offensiva.

Fiordilino 5,5 - Uno dei più propositivi in casa Venezia. Si sgancia sovente sulla trequarti avversaria e nella ripresa sfiora persino il gol in due circostanze. In una Ferrari si oppone con la faccia, nell'altra circostanza è bravo Consigli a murare la sua conclusione.

Vacca 6 - Primo tempo in apnea, con Raspadori che saggiamente gli sporca le linee di passaggio e lo limita. Nella ripresa, però, alza il livello con giocate interessanti e buoni spunti non sfruttati dai compagni di squadra.

Kiyine 4.5 - Al rientro da oltre un mese, Zanetti lo getta subito nella mischia da titolare. Un fantasma, mai una giocata determinante negli ultimi metri. Anzi, perde anche alcune palle sanguinose.

Aramu 4 - Il rigore sbagliato, quello del possibile 2-4, è la ciliegina sulla torta di un match decisamente nefasto, giocato con poco coraggio e con molte scelte sbagliate dal 'diez' arancioneroverde. A secco da diverse giornate di campionato, da quando si è spento il Venezia sta facendo molta fatica a conquistare punti.

Henry 7 - Decisamente il migliore in campo in casa Venezia. Non solo per il gol, ma anche per la qualità della prestazione fornita, come la sponda intelligente per l'accorrente Fiordilino nella ripresa.

Okereke 5 - Non lesina movimenti e impegno, ma è davvero poco incisivo e viene facilmente gestito dalla difesa avversaria che non gli concede, quasi mai, la giocata in profondità.

Ampadu 6 - Rispetto a Kiyine dona maggiore equilibrio e, chiaramente, minor spunto tecnico. Fa il suo, bene anche in alcuni anticipi.

Nsame 6 - Un gol annullato per fuorigioco millimetrico e un rigore procurato. Buoni segnali in vista delle prossime partite per il promettente attaccante camerunense, alla ricerca della miglior condizione fisica.

Tessmann 6 - Meno impattante della punta, ma prova a donare freschezza in mediana e ad essere maggiormente vivo sulle seconde palle, sfruttando la stanchezza del centrocampo neroverde.

Nani sv

Sigurdsson sv

Pagelle a cura di Mario Ruggiero.

PAGELLE SASSUOLO

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Sassuolo

Consigli 7,5 - Questo super Sassuolo non ha solo i quattro moschettieri come punti di riferimento, ma anche un portiere affidabile e che rimane sempre sul pezzo anche in giornate di ordinaria amministrazione. Con un miracolo vieta il 2-3 di Mateju, poi si issa a protagonista con il rigore parato a Aramu, il 22esimo in carriera in Serie A.

Muldur 6.5 - Buona prova, in entrambe le fasi, per il laterale neroverde che si fa anche vedere in avanti quando ne ha l'occasione.

Ayhan 6,5 - Rileva Chiriches, vince il ballottaggio con Ruan e si piazza titolare al fianco di Ferrari. Gara attenta, con qualche piccolo errore che, però, non pregiudica il match.

Ferrari 7 - Gara diligente per il totem neroverde che ci mette la faccia sul tiro a colpo sicuro di Fiordilino che avrebbe potuto riaprire il match.

Kyriakopoulous 6,5 - Gara con alti e bassi. Bravo con qualche chiusura e con un tiro che impegna Romero, meno efficace in alcune letture difensive dove soffre la fisicità di Henry.

Matheus Henrique 6 - Prova del nove per il centrocampista brasiliano che rileva Maxime Lopez senza eccessive sbavature. Si limita al compitino.

Frattesi 6,5 - Senza Maxime Lopez, tocca a lui fare il lavoro sporco. Cuce e riparte, alcuni suoi strappi sono fondamentali per allungare il Venezia e minarne le certezze.

Berardi 8 - A secco da cinque giornate, dopo aver dispensato assist si mette in proprio realizzando una doppietta mostrando la sua bravura dal dischetto. Qualche brivido sul primo tiro dal dischetto, il secondo è da manuale del calcio. Sbaglia davvero poco, sempre lucido nelle imbeccate. In grandissimo spolvero.

Raspadori 7.5 - Sblocca il match dopo appena due minuti. Con tenacia conquista palla e supera in slalom la difesa arancioneroverde inchiodando Romero. Si procura anche il terzo rigore di giornata per il Sassuolo disorientando l'inefficace Svoboda.

Traoré 7 - L'unico dei quattro moschettieri a non timbrare il cartellino quest'oggi. Ma mette alle corde Mateju e insidia Romero tante volte senza particolare fortuna.

Scamacca 7.5 - Prestazione totale, non solo per il rigore della sicurezza che fissa il punteggio sullo 0-3. Piedi da fantasista, innesca con giocate precise i suoi compagni di reparti non disdegnando di fare sportellate con l'intera difesa arancioneroverde. Troppo generoso, al punto da beccarsi anche un ingenuo giallo.

Defrel 6 - Match-winner della scorsa giornata, entra per far rifiatare Scamacca e avere continuità di minutaggio. Difficile insidiare i quattro moschettieri.

Harroui sv

Ruan sv

Ceide sv

Magnanelli sv

Pagelle a cura di Mario Ruggiero.

tutte le notizie di