voti fantacalcio

Pagelle Venezia – Milan 0-3: Hernandez, in versione goleador, segna una doppietta!

Pagelle Venezia – Milan 0-3: Hernandez, in versione goleador, segna una doppietta!

Dopo il rinvio con la Salernitana, inizia con uno 0-3 casalingo il 2022 del Venezia contro un Milan mai in sofferenza. I rossoneri sbloccano subito con Ibrahimovic, e chiudono nella ripresa con la doppietta di Theo Hernández, uno anche su rigore....

Voti Fantamagazine

Dopo il rinvio con la Salernitana, inizia con uno 0-3 casalingo il 2022 del Venezia contro un Milan mai in sofferenza. I rossoneri sbloccano subito con Ibrahimovic, e chiudono nella ripresa con la doppietta di Theo Hernández, uno anche su rigore.

PAGELLE VENEZIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Venezia

Romero 6 - Pronti via e viene bucato da Ibra, poi è bravo a chiudere su Leao. Inizia il secondo tempo come il primo, ma stavolta, forse, con qualche responsabilità in più. Tocca il rigore, ma non riesce a respingerlo.

Mazzocchi 4 - Giornata a dir poco complicata sulla sua corsia, con Leao in stato di grazia e le discese velenose di Theo Hernandez, che non riesce mai a fronteggiare.

Svoboda 4 - Sbaglia sul lancio di Hernandez, spalancando la strada a Leao. Poi para il tiro di Hernández sulla linea guadagnandosi un rosso e concedendo un rigore.

Ceccaroni 4,5 - Il capitano affonda con la sua nave sotto i colpi degli attaccanti rossoneri, che trovano sempre il modo di far male nella sua area.

Haps 5 - Il continuo scambio degli esterni avversari lo confonde e lo limita nella spinta sulla fascia. Poco utile anche quando c’è da fare una mano ai compagni di reparto.

Cuisance 5,5 - Il neo arrivato viene subito gettato nella mischia, ma con il poco feeling con i compagni e un avversario superiore, non sarebbe stato facile per nessuno.

Kiyine 5,5 - Inserito per dare maggior qualità e provare a scardinare la difesa rossonera, non riesce a dare il suo apporto neanche da calcio piazzato.

Ampadu 6,5 - Tra i più attivi e intraprendenti. Lotta, recupera e rilancia spesso le azioni offensive veneziane. Cala un po’ nella ripresa, ma resta tra gli ultimi a mollare.

Busio 6 - Nonostante la giovane età si conferma leader del centrocampo di Zanetti. Si fa trovare quasi sempre nel posto giusto al momento giusto. Esce stremato nel finale.

Fiordilino sv.

Aramu 5 - La squadra lo cerca, ma il suo mancino sembra freddo e risulta stranamente impreciso. Sostituito dopo un’ora quando ormai il match è chiuso.

Crnigoj 6 - Entra e prova subito a sorprendere Maignan dalla distanza. Poi si limita a dare sostanza alla mediana veneziana.

Henry 5,5 - Prova a metterci la sua fisicità e con un colpo di testa a spaventare il Milan, recriminando anche per una vistosa trattenuta ai suoi danni.

Johnsen 5,5 - Ha l’attenuante dell’inferiorità numerica, ma avrebbe potuto e dovuto fare qualcosa in più.

Okereke 5 - Poco campo a disposizione, e poca propensione al sacrificio alla caccia del pallone. Ha l’unico merito di far ammonire Gabbia, nella sua unica sgroppata.

Bjarkason sv.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

PAGELLE MILAN

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Milan

Maignan 6 - Ordinaria amministrazione tra i pali, non è molto sollecitato e non deve compiere interventi complicati.

Florenzi 6.5 - Prova di personalità sulla corsia di destra: difensivamente non concede nulla, in avanti offre diverse soluzioni per attaccare i lagunari.

Kalulu 6 - Non è chiamato agli straordinari, si limita al compitino senza commettere sbavature in marcatura.

Gabbia 6.5 - Lunch match abbastanza tranquillo anche per lui. A inizio gara è l'autore dell'imbucata che propizia la prima rete rossonera.

Hernandez 8 - È ispirato e già nel primo tempo sembra inarrestabile. Nella ripresa sale in cattedra con una doppietta che chiude la gara.

Bakayoko 6 - Al netto di qualche sbavatura prestazione sufficiente per il centrocampista ex Chelsea, che in fase di interdizione non concede nulla agli avversari.

Tonali 6.5 - Qualità e quantità al servizio dei compagni. Sbaglia poco ed è fondamentale nell'equilibrare la squadra, importante la chiusura su Okereke nel primo tempo: lanciato a rete l'attaccante veneziano avrebbe potuto battere Maignan e cambiare l'inerzia del match.

Saelemaekers 6 - Prestazione nel complesso sufficiente: prezioso il suo lavoro sulla destra, ma sicuramente poteva essere più incisivo negli ultimi venti metri.

Diaz 6 - In crescita dopo un finale di 2021 con più bassi che alti. Negli ultimi venti metri gli manca il guizzo giusto ma si mette a disposizione della squadra con tanto lavoro sporco.

Leao 7,5 - Genio e sregolatezza quest'oggi, implacabile nell'uno contro uno. Mazzocchi vive un pomeriggio da incubo, il portoghese è riuscito a mettersi in evidenza con ben due assist.

Ibrahimovic 7 - Ritorno dal primo minuto positivo per lo svedese, che in avanti riesce a essere decisivo: l'assist di Leao è solo da spingere in rete, riesce a essere uno dei protagonisti anche in occasione della terza marcatura rossonera, rubando palla e creando dal nulla un'azione decisiva ai fini dell'incontro.

Messias 6 - Pimpante sulla destra, prova a rendersi protagonista con qualche iniziativa personale ma è sfortunato negli esiti.

Rebic 6 - Il croato si rivede in campo dopo due mesi: prova a darsi da fare, ma entra a gara praticamente chiusa.

Maldini 6 - Qualche lampo a gara in cassaforte. Fa il suo sulla trequarti senza commettere sbavature.

Giroud 6 - Ha pochi palloni giocabili in un finale tutt'altro che arrembante. Sei politico, o quasi.

Stanga sv

tutte le notizie di