Pagelle Udinese – Roma 0-4: dilagano i giallorossi, sprofondano i bianconeri – Voti Fantacalcio

Pagelle Udinese – Roma 0-4: dilagano i giallorossi, sprofondano i bianconeri – Voti Fantacalcio

L’Udinese si arrende ad una Roma ricca di idee e capace di rifilare ben quattro gol a Musso e compagni.

di Voti Fantamagazine
Pagelle Udinese - Roma: dilagano i giallorossi, sprofondano i bianconeri

Continua il momento di crisi per l’Udinese, che esce sconfitta dalla Dacia Arena nel confronto con la Roma. Giallorossi che trovano il vantaggio nel corso del primo tempo grazie alla rete di Zaniolo. Nella ripresa i goal di Smalling, Kluivert e Kolarov chiudono definitivamente la gara.

PAGELLE UDINESE

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Udinese

Musso 6 – Complice una fase difensiva tutt’altro che brillante, l’estremo difensore argentino torna a casa con un passivo di quattro reti. Ad ogni modo è incolpevole sui goal subiti dalla squadra.

Becao 4,5 – Un vero e proprio incubo questa vigilia di Halloween per il difensore brasiliano. Non riesce mai a fronteggiare gli attaccanti avversari e nella ripresa commette un’ingenuità clamorosa che regala il calcio di rigore alla formazione giallorossa.

Troost-Ekong 5 – Quattro reti subite sono tante, ma lui a differenza dei compagni di reparto cerca comunque di farsi sempre trovare pronto quando c’è da difendere.

Samir 4,5 – Prestazione insufficiente per il brasiliano, colpevole di un intervento sbagliato che ha poi portato al goal di Zaniolo.

Ter Avest 5 – Partita non brillante la sua che viene poi richiamato in panchina nel corso della ripresa.

Mandragora 5,5 – Partita anonima la sua, in una gara in cui forse serviva proprio una bella prestazione per fare risultato. Esce al 46′ per far spazio a Barak.

Jajalo 5,5 – Cerca di impegnare Pau Lopez con un paio di bordate, ma per il resto resto disputa la classica partita fatta di intensità in mezzo al campo.

De Paul 5 – Sbaglia anche le giocate più semplici e nonostante la superiorità numerica non riesce mai a rendersi pericoloso o a regalare palle importanti ai propri compagni di squadra. In altre parole RIMANDATO.

Sema 5 – Come Ter Avest anche lui non riesce a dare quel qualcosa in più all’azione bianconera.

Lasagna 5 – Prova sempre a dare quel guizzo in più alla manovra offensiva bianconera, tuttavia non sempre è riuscito nel proprio intento. Esce al 78′ per far spazio a Pussetto.

Okaka 5,5 – Con ogni probabilità il migliore dei suoi. Fronteggiare due centrali come Smalling e Fazio non è mai semplice, ma lui c’è riuscito bene. Nel corso del primo tempo costringe proprio il difensore argentino al fallo che ha poi portato al rosso diretto. Nel resto della gara ha cercato come sempre di far salire al meglio la propria squadra, facendo valere tutta la propria forza fisica.

Barak 5 – Entra all’inizio del secondo tempo, ma in campo non si vede mai, se non per un fallo con annessa ammonizione commesso dopo pochi minuti.

Nestorovski 5,5 – Entra nel corso della ripresa, per sfruttare anche la superiorità numerica, ma di fatto non riesce mai a rendersi pericoloso.

Pussetto s.v. – Pochi minuti giocati al posto di Lasagna.

Pagelle a cura di Valentino Di Petrillo

PAGELLE ROMA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Roma

Pau Lopez 6 – Spettatore non pagante, l’Udinese non si rende praticamente mai pericolosa.

Kolarov 7 – Quarto gol stagionale, terzo su rigore. Con Santon basso, è lui l’ala d’attacco della Roma, che sale e scende come la marea per sostenere la manovra offensiva.

Fazio 5,5 – Lui non sembra pulito e sicuro in qualche contrasto, ma l’espulsione appare davvero severa, il suo sembra un normale contrasto di gioco.

Smalling 7 – Da quando si è piazzato al centro della difesa, la Roma ha mutato pelle, più attenta in fase difensiva. E anche oggi ha dimostrato di essere un grande difensore. Mancava solo il gol per coronare un inizio stagione davvero fantastico.

Santon 6 – Il meno brillante della Roma, rischia in qualche duello, spesso commette qualche peccato veniale.

Veretout 7 – Inesauribile, dotato di tre polmoni, è l’uomo box to box della squadra. Cuce e distrugge.

Mancini 7 – Quello di regista basso sembra il suo ruolo naturale per quanto gioca bene. Fa dei lanci che solo un centrocampista può pensare. Quando Fazio viene espulso, aiuta pure Smalling in fase difensiva.

Kluivert 7,5 – Il turno di riposo gli ha fatto bene. Oggi è imprendibile. Sfodera tutto il suo repertorio, fatto di accelerate, sgasate, dribbling. Il gol è un piccolo gioiello.

Pastore 7,5 – Quattro. Non è il voto in pagella ma il numero di partite che gioca di fila. Può sembrare incredibile considerando la sua condizione passata. L’emergenza ha costretto Fonseca a dargli fiducia e il Flaco ha risposto mettendo in mostra la sua classe. Assiste Kluivert, regala perle in mezzo al campo. E’ lui il trequartista che guida la squadra durante le transizioni.

Zaniolo 7 – Quale strada abbia preso non lo sappiamo. Sappiamo però che questo è il terzo gol in tre partite. Esposito prende appunti, nel frattempo.

Dzeko 6,5 – Si mangia un gol facile è vero, ma la sua partita non può essere racchiusa solo in quell’episodio. Da leader vero, quando la squadra rimane in dieci, si abbassa e aiuta in fase difensiva.

Cetin 6 – Si piazza a centrocampo dove aiuta la squadra a gestire il risultato.

Perotti 6 – Un paio di dribbilng che fanno ammonire De Paul.

Florenzi 6 – Aiuta a consolidare il possesso e a mettere al sicuro la partita.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy