Pagelle Udinese – Inter 0-2: il solito Lukaku porta i tre punti! – Voti Fantacalcio

Pagelle Udinese – Inter 0-2: il solito Lukaku porta i tre punti! – Voti Fantacalcio

Eriksen, Moses e Young titolari nell’Inter dopo il mercato di gennaio ma solo quest’ultimo non demerita

di Voti Fantamagazine

L’Inter batte l’Udinese 2-0 col minimo sforzo. La partita è decisa in 10 minuti, dove Lukaku prima trova il gol del vantaggio su assist di Barella, poi segna il rigore guadagnato da Sanchez. L’Udinese lotta fino alla fine, ma non basta.

PAGELLE UDINESE

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Udinese

Musso 6 – Grande riflesso su un tiro ravvicinato di Lukaku, subito dopo è ingenuo nel fare fallo da rigore su Sanchez.

Becao 6 – 60 minuti perfetti, dove ferma in successione prima Lukaku, poi Esposito. Nella seconda metà del secondo tempo va un po’ in affanno ed è sfortunato nel rimpallo perso dove Sanchez andrà a guadagnarsi il rigore.

De Maio 6 – Fa praticamente il libero, andando a chiudere qualsiasi situazione pericolosa che passasse dalla sua zona. Tiene botta con Lukaku.

Nuytinck 5,5 – Molto bene nel primo tempo, sfortunato nel secondo, quando si fa passare tra le gambe il tiro di Lukaku che cambia il volto alla partita. Esce per il cambio di modulo.

Sema 6,5 – Dopo un inizio tentennante, prende le misure a Moses e lo asfalta più e più volte, mettendo al centro palloni interessanti. Una sua svirgolata ad inizio secondo tempo poteva costare cara, ma Esposito lo salva.

Stryger Larsen 6 – Rispetto Sema spinge di meno, mantenendo più la posizione. Va vicino al gol, ma il suo tiro è stoppato sulla linea da Young.

Mandragora 6 – Si piazza davanti alla difesa, facendo ripartire la manovra friulana con ordine e mestiere. In avanti si vede solo per un tiro alto.

Fofana 6 – Straripante quando parte palla al piede, ma troppo impreciso nella rifinitura finale. Più di una volta dopo aver seminato i centrocampisti avversari ha sbagliato la scelta finale. Avrebbe anche un’occasione per segnare, ma tira al lato.

De Paul 6,5 – Dominatore assoluto della partita nei primi 60 minuti: tutte le azione dell’Udinese passano dai suoi piedi e mette più volte i compagni davanti alla porta, lenti però nel concludere. Nel finale arranca, ma la partita rimane lo stesso più che sufficiente.

Lasagna 5,5 – Tenta più volte di scappare in velocità, ma davanti si trova il muro De Vrij che lo ferma sempre. Nel finale ha la possibilità di accorciare le distanze due volte, ma i diagonali vanno entrambi fuori.

Okaka 6 – Usa il fisico e mette in difficoltà sia Skriniar che Bastoni, non ha grandi occasioni, ma fa un lavoro encomiabile.

Jajalo 6 – Il suo ingresso significa passaggio al 4-3-3. Tocca tanti palloni.

Zeegelaar 5,5 – Entra per un Sema esausto. Non sfrutta la condizione precaria di Moses.

Teodorczyk sv

Pagelle a cura di Andrea Riefolo

PAGELLE INTER

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Inter

Padelli 6 – Ottima risposta su De Paul nel primo tempo, anticipa il colpo di testa di Okaka che vale come un gol

Skriniar 6 – Tocca una grande quantità di palloni, dando una mano in fase di impostazione.

De Vrij 7 – Sceglie sempre i tempi giusti per intervenire, padroneggia nella sua zona di campo

Bastoni 6,5 – Tante buone chiusure sugli avversari, vince un gran numero di contrasti

Moses 5 – Perde totalmente il duello fisico con Sema, risultando invisibile in fase d’attacco

Vecino 5,5 – si ritrova spesso coinvolto nelle azioni offensive nerazzurre, senza però riuscire ad incidere come vorrebbe

Barella 6,5 – lotta e combatte, dopo un’ora così e così si risveglia quando inizia ad agire da mezzala, fino a servire l’assist vincente per Lukaku

Eriksen 5 – Prova insufficiente, tanti errori in fase di costruzione, esce dopo neanche un’ora

Young 6,5 – Evita un gol praticamente già fatto da Larsen e sfiora la gioia personale con un diagonale apparentemente innocuo.

Esposito 5 – La troppa voglia di far bene lo spinge ad agire troppo frettolosamente sbagliando spesso le scelte, spreca più occasioni da gol

Lukaku 7 – Nella prima parte di gara torna spesso a dare una mano in difesa, vedendosi poco in avanti. Dopo un’ora si ritrova davanti alla porta avversaria e non sbaglia, realizzando più tardi il rigore che chiude la partita.

Brozovic 6,5 – Entra e cambia volto alla squadra, dando il via all’azione che porta in vantaggio l’Inter

Sanchez 6,5 – Non sfrutta un’occasione da gol, partecipando poi attivamente alle tante azioni offensive che i nerazzurri costruiscono nel finale, si guadagna il calcio di rigore dello 0 a 2.

Pagelle a cura di Patrizia Monaco

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy