Voti Fantacalcio

Pagelle Torino – Sampdoria 3-0: apre Praet da ex, chiudono Singo e Belotti – Voti Fantacalcio

TURIN, ITALY - OCTOBER 30:  Dennis Praet (L) of Torino FC celebrates the opening goal with team mate Ola Aina during the Serie A match between c at Stadio Olimpico di Torino on October 30, 2021 in Turin, Italy.  (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Il Toro schianta i blucerchiati

Voti Fantamagazine

Uno spumeggiante Torino annichila completamente la Sampdoria, visibilmente in cerca di una quadratura, per 3-0. Apre le danze Praet al 17' dopo una splendida triangolazione con Sanabria e Linetty. Secondo tempo che inizia con la doria in pressione, ma è ancora il Torino a trovare il gol con Singo, che insacca dopo un coast to coast da velocista. La partita si chiude con il canto del Gallo, che festeggia la vittoria dei suoi con la centesima gioia in Serie A.

PAGELLE TORINO

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Torino

Milinkovic-Savic 6 - Mai davvero impegnato, serata di normale amministrazione.

Djidji 6 - Non imposta come Bremer e non sale come Buongiorno, ma fa il suo senza infamia e senza lode.

Bremer 6.5 - Sempre preciso, il suo contributo da regista aggiunto si rivela cruciale per mantenere costantemente il possesso palla. Da un suo break nasce il gol del 3-0.

Buongiorno 6.5 - Sicuro e deciso nelle chiusure e sugli anticipi, accompagna anche con costanza la manovra offensiva.

Singo 7 - Fisicamente su un altro livello rispetto ad Augello, si mette in mostra sia in fase offensiva che difensiva, fino allo sprint sontuoso che sigla il 2-0.

Lukic 6.5 - Meno presente di Pobega nella gestione del pallone, regala una prestazione muscolare che contribuisce a tenere altro il ritmo del Torino. Sale nella ripresa, accompagnando l'attacco con continuità.

Pobega 6.5 - Regia impeccabile e mai scolastica, sa sempre cosa fare con la palla tra i piedi.

Aina 6.5 - Primo tempo in sordina, cresce nella ripresa sfoderando dinamismo e qualità.

Praet 6.5 - Non sempre riesce a trovare l'ultimo passaggio, ma mette in campo più idee di Linetty, trovando anche la gioia della marcatura con una reattività da attaccante di razza.

Linetty 6 - Ha il merito di seguire la linea di Sanabria e cucire l'assist per il gol di Praet, ma ci mette troppa foga e offre una prestazione confusionaria.

Sanabria 6.5 - Sempre partecipe alla manovra, è suo il filtrante illuminante che inizia l'1-0, a cui va aggiunto un grande lavoro di rifinitura.

Belotti 7 - Entra accompagnato da un'incredibile voglia di fare: corre, tira e combatte su ogni pallone. Per finire, intona il suo canto per la centesima volta in A.

Vojvoda 6 - Entra subito in partita partecipando attivamente al giro palla.

Rodriguez s.v.

Verdi s.v.

Pagelle a cura di Giuseppe Ronco

PAGELLE SAMPDORIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Sampdoria

Audero 5.5 - Forse poteva fare qualcosa in più sulla rete di Singo a copertura del suo palo, non ha grandi colpe sulle altre due marcature subite.

Dragusin 5 - Si perde Linetty in occasione del primo gol granata e non riesce mai a prendere il passo ad Aina.

Yoshida 6 - Sempre attento, fa una partita precisa in copertura.

Chabot 5 - Impacciato e poco reattivo su Praet, che lo punisce. Per il resto da' sempre l'impressione di essere in affanno.

Bereszynski 5.5 - Non forza mai il pressing, e il Torino da quelle parti fa quello che vuole.

Adrien Silva 4.5 - Non riesce nè a filtrare nè a tenere la palla, facendosi schiacciare dal centrocampo avversario. Corona la prestazione con un cartellino rosso che è la sintesi perfetta della sua serata.

Ekdal 5.5 - Riesce meglio dei suoi colleghi a gestire il pallone, ma i granata corrono e fa fatica a dare velocità al fraseggio.

Thorsby 5 - Completamente asfissiato dal pressing organizzato degli avversari, non riesce a gestire la palla e a organizzare gli attacchi doriani.

Augello 5.5 - Soffre Singo nel primo tempo. Cresce nella ripresa, dove prova a salire e a dare sostanza alla manovra.

Candreva 6 - Le rare volte in cui la Sampdoria riesce ad imbastire una trama d'attacco c'è il suo zampino. Oggi ha poche occasioni per pungere, ma non è colpa sua.

Quagliarella 6 - Anche in una serata difficilissima come questa si carica la squadra sulle spalle e gestisce le poche occasioni a disposizone con maturità ed esperienza.

Caputo 5 - Entra per dare la scossa, ma non si vede mai.

Gabbiadini 5.5 - Più dinamico di Caputo, ma non trova il guizzo necessario

Askildsen 5.5 - Entra sotto di due gol e con la squadra in inferiorità numerica, ma il suo contributo si limita ad un brutto fallo in ritardo su Lukic.

Colley s.v.

Ciervo s.v.

Pagelle a cura di Giuseppe Ronco

tutte le notizie di