Pagelle Torino – Lazio 1-2: Parolo trova il primo gol e 3 punti importanti! – Voti Fantacalcio

Belotti apre subito le marcature su rigore, il solito Immobile ad inizio secondo tempo pareggia i conti, ma nel finale il centrocampista trova il primo gol stagionale e la Lazio supera l’ostacolo Torino portando a casa tre punti in chiave scudetto.

di Voti Fantamagazine

Con un’altra rimonta, firmata da Immobile e Parolo, che ribaltano l’iniziale vantaggio di Belotti su rigore, i biancocelesti superano 1-2 il Torino e si portano momentaneamente a -1 dalla Juventus.

PAGELLE TORINO

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Torino

Sirigu 6 – Non ha responsabilità sui gol subiti, bella parata nel finale su Correa.

Bremer 6,5 – Il migliore del reparto arretrato, resiste al forcing della Lazio senza commettere sbavature, nonostante da quella parte gravitasse Milinkovic-Savic con la sua atleticità. Cresce di partita in partita.

N’Koulou 6 – Primo tempo da dominatore assoluto dell’area, si fa vedere anche in avanti guadagnandosi il rigore del vantaggio del Torino. Nel secondo cala di rendimento e si fa imbucare da Immobile sul gol del pareggio.

Lyanco 6 – Come per N’Koulou benissimo nel primo tempo, nel secondo va in affanno a causa del palleggio continuo della Lazio. Si perde Immobile in collaborazione col camerunense sul gol del pareggio.

Ola Aina 5,5 – Lazzari è un osso duro e lui lo contiene come può, ma tanti errori in appoggio che ne peggiorano la valutazione finale.

De Silvestri 6 – Finisce in parità la sfida contro Jony. Solita tanta corsa a disposizione della squadra, esce ad inizio secondo tempo esausto.

Rincon 5,5 – Ci mette la solita garra, ma non basta per contenere un suntuoso Luis Alberto. Perde il contrasto con Immobile che innesca il gol di Parolo. Meglio in interdizione che in costruzione.

Lukic 5,5 – Svolge il compitino senza mai dare qualità all’azione offensiva, uno dei più grossi limiti del Torino. Ha giocato partite migliori.

Meitè 5,5 – Parte bene, poi cala come tutta la squadra. Tanti, troppi passaggi sbagliati, soprattutto nel finale.

Verdi 5 – Partita impalpabile del fantasista granata, che non entra mia nel vivo del gioco, anche per via del gioco rinunciatario del Torino. Si nota solo per qualche calcio d’angolo battuto discretamente.

Belotti 6,5 – Si vede più in fase difensiva che in fase offensiva, troppo isolato contro Acerbi & co. può farci poco. Ha il merito di segnare il rigore che porta in vantaggio il Torino.

Berenguer 5 – Entra per Verdi ma lo spartito è lo stesso, si vede poco e non da minimamente qualità alla manovra del Torino.

Ansaldi 5,5 – A differenza della partita contro il Cagliari il suo ingresso non da una scossa alla squadra, anzi anche lui si ammoscia quasi subito.

Edera 5,5 – Subentra a Ola Aina ma nessuno se ne accorge.

Millico sv

DjiDji sv

Pagelle a cura di Andrea Riefolo

PAGELLE LAZIO

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Lazio

Strakosha 6 – Spiazzto da Belotti dagli undici metri. Per il resto è poco più di uno spettatore non pagante.

Patric 6,5 – Si conferma prezioso nello scacchiere biancoceleste. Altra prestazione positiva nei tre centrali, ruolo in cui ormai si trova a suo agio.

Anderson sv.

Acerbi 6 – Prestazione solida, si occupa bene di Belotti, che di fatto è l’unico a provarci nella squadra granata.

Radu 6 – Poche difficoltà dalle sue parti, si limita a bloccare Verdi, e gestire la posizione quando i granata abbassano il baricentro.

Lazzari 6,5 – Spinta inesauribile sulla corsia, ingaggia un bel duello con Aina, che spesso vince arrivando al cross. Bravo anche in copertura, dove non rischia praticamente nulla.

Bastos sv.

Milinkovic 6 – Nel primo tempo fatica con l’intensità della mediana avversaria, non trovando spunti interessanti. Meglio nella ripresa quando i granata calano e trova maggiori spazi.

Parolo 6,5 – Con un goffo intervento difensivo, concede l’occasione che genera il rigore per il Torino. Cresce con il passare dei minuti, e trova anche il goal del 1-2 che ribalta il match.

Luis Alberto 6,5 – La solita qualità in mezzo, e ancora una volta è lui a trovare l’imbucata vincente per mandare in porta Immobile.

Jony 6,5 – Ottima gara dell’esterno spagnolo, che si difende bene dagli attacchi di De Silvestri e riparte con grande forza e con tanti cross che però vengono ben controllati dagli avversari.

Lukaku 6,5 – Con la sua velocità e la sua fisicità, si prende la fascia, vincendo nettamente il duello con Ansaldi e arrivando con molta facilità al cross.

Caicedo 5,5 – Fatica contro la difesa granata, è ingenuo a commettere un fallo tattico sulla trequarti avversaria che gli costerà la squalifica nel prossimo turno. Sostituto nella ripresa con la Lazio a caccia della vittoria.

Correa 6 – Qualche accelerazione improvvisa e poco più nella sua mezz’ora di gara, ma tanto basta a tenere in apprensione la difesa granata.

Immobile 6,5 – 29 goal in 29 partite. Riscatta con un tiro sporco, ma efficace, il fallo di mano in area di rigore, con conseguente ammonizione che gli farà saltare il Milan.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy