Pagelle Sassuolo – Spal 3-0: bomber Caputo serve la doppietta, Duncan mette il sigillo – Voti Fantacalcio

Pagelle Sassuolo – Spal 3-0: bomber Caputo serve la doppietta, Duncan mette il sigillo – Voti Fantacalcio

Grande prova di forza dei neroverdi, che si aggiudicano il primo lunch match della stagione su una Spal in affanno.

di Voti Fantamagazine

Vittoria larga per il Sassuolo nell’anticipo dell’ora di pranzo contro la Spal. Non partono male gli ospiti, che però si spengono presto a seguito del vantaggio di Caputo, che insacca su assist di Defrel. Prima della fine del prima tempo raddoppia sempre Caputo che sfrutta un bel tocco di Berardi a centro area. Ad inizio ripresa chiude il match Duncan dopo una respinta di Berisha sempre su Berardi. Da segnalare poi un palo di Caputo e un goal annullato nel finale a Murgia. Finisce 3 – 0.

PAGELLE SASSUOLO

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Sassuolo

Consigli 6,5 – Quasi mai impegnato, compie un paio di leggerezze in uscita, ma effettua un mezzo miracolo a distanza ravvicinata su Murgia.

Toljan 6,5 – L’ex Dortmund si dimostra in crescita. Dal suo lato il Sassuolo non rischi mai e compie diverse sovrapposizioni interessanti con cross pericolosi.

Chiriches 6,5 – Perfetto in marcatura, di testa sono tutte sue. Partita di esperienza e autorità.

Ferrari 6 – Il meno pulito tra i due centrali, si fa subito ammonire a seguito di un duro intervento. Tuttavia doma bene Petagna e la sufficienza la porta a casa.

Peluso 6 – Partita non dissimile dal suo collega appena citato; poca spinta ma anche pochi rischi.

Duncan 7 – Al di là della rete a distanza ravvicinata, gioca una partita di alto livello, entrando in tutte le azioni da goal. Prima lancia Defrel in profondità che serve l’assist per Caputo, e poi trova l’inserimento di Berardi che appoggia per la doppietta dell’ex Empoli. Non disdegna un intenso lavoro di copertura.

Obiang 6,5 – Imposta in maniera ordinata dando sicurezza alla manovra, non sbagliando una scelta in entrambe le fasi di gioco.

Traoré 6 – Da mezzala ha meno possibilità di colpire e deve giocare una partita più di sacrificio. In questo contesto, risulta meno brillante del solito, pur senza sbavature che ne compromettano la sufficienza. Esce nel secondo tempo per Magnanelli.

Berardi 7 – Oggi non segna, ma fa segnare. Suo l’assist per il secondo goal di Caputo quando, imbeccato da Duncan, appoggia splendidamente di petto per l’accorrente compagno di reparto. Entra anche nell’azione del goal di Duncan e più in generale gioca una partita ottima.

Defrel 6,5 – Agisce al centro dell’attacco a tre, a volte da punta, a volte da falso 9. Con la sua mobilità non dà punti di riferimento e gioca una partita intelligente e di sacrificio molto utile ai compagni. Suo l’assist per il goal che apre le marcature. Esce nel finale per Boga.

Caputo 7,5 – Torna al goal dopo due giornate a secco e lo fa con una doppietta. Partendo largo a sinistra, subito sblocca con un diagonale che bacia il palo prima di entrare in porta, servito da Defrel, e poi sfrutta l’appoggio di Berardi per infilare in porta un tiro potente a centro area. Condisce il tutto con tanto movimento che dà pochi punti di riferimento agli avversari. Ha un altro paio di buone occasioni nel secondo tempo, prima di uscire per Locatelli, ma non le sfrutta.

Magnanelli 6 – Entra che la partita ha poco da dire, esordendo in campionato con uno spezzone di gara di ordinaria amministrazione.

Locatelli 5,5 – Non gioca molto, ma ha un paio di buone occasioni che non sfrutta a dovere, risultando a tratti lento.

Boga S.V.

Pagelle a cura di Niccolò Villani.

PAGELLE SPAL

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Spal

Berisha 6 – Non può nulla sui tre goal subiti. In occasione della rete di Duncan prova ad anticipare in uscita bassa Berardi che ha il merito di crederci e di essere fortunato nel rimpallo.

Cionek 5,5 – Del pacchetto difensivo è il calciatore che meno soffre le rapide avanzate avversarie. Anzi, soprattutto nel primo tempo è molto abile a chiudere le verticalizzazioni di Traorè.

Vicari 5 – Non sempre guida la linea in maniera perfetta. Partecipa anche lui, seppur in maniera involontaria, al pasticcio del 3-0.

Tomovic 4,5 – Gara disastrosa del difensore serbo. Si perde Defrel sul primo goal, fa lo stesso con Caputo nella seconda marcatura neroverde, infine sparacchia un retropassaggio su cui è abile Berardi a crederci e a creare, in maniera fortunosa, il tris di Duncan. Chiude la partita anzitempo chiedendo il cambio ad un quarto d’ora dalla fine.

Strefezza 5,5 – Il suo ingresso in campo, contro la Lazio, aveva stravolto la partita. Parte titolare sull’out destro, costringendo lo spostamento a sinistra di D’Alessandro. Nell’azione del 3-0 viene anticipato nettamente da Peluso in contrasto aereo pagando il mismatch fisico.

Missiroli 5,5 – Solita prestazione generosa, trova anche la traccia giusta per illuminare Petagna che offre una sponda interessante a Murgia. In generale, come tutta la mediana estense, soffre la vivacità degli interni del Sassuolo.

Murgia 6 – Sfiora il goal del 3-1, ma Consigli è super e gli smorza la gioia della marcatura. Segnerebbe anche la rete della bandiera, ma dopo un attento (e lungo) consulto VAR il suo sigillo viene annullato dopo una grande azione personale di Petagna.

Kurtic 5,5 – Leggermente in ombra rispetto al solito, soffre il palleggio del centrocampo neroverde. Nel finale si intromette nell’azione personale di Petagna provocando – in maniera involontaria – l’annullamento della rete della bandiera di Murgia.

D’Alessandro 6 – Sfortunato, dopo un buon inizio è costretto a chiedere il cambio a causa di un contrasto di gioco.

Di Francesco 5,5 – Inizio vivace, sfrutta la sua rapidità tra gli spazi per creare qualche apprensione. Con esperienza e mestiere viene neutralizzato dalla retroguardia neroverde.

Petagna 6 – Prestazione, a livello personale, magari non importante. Tuttavia, offre sempre tante sponde utili, come quella per Murgia che viene disinnescato da Consigli. Nel finale, un’altra azione personale, aveva prodotto la rete del 3-1, annullata dopo un lungo consulto VAR.

Sala 5 – Entra a freddo e non è un caso che, dopo pochi istanti dal suo ingresso in campo, il Sassuolo trova il goal con una manovra avvolgente iniziata propria nella sua zona di competenza. Sempre in ritardo nelle chiusure, non riesce a dare il giusto apporto a Tomovic, seppur il difensore serbo sia incappato in una giornata storta.

Floccari 5,5 – Entra per aumentare il peso specifico dell’attacco emiliano, ma ha pochi spunti e la difesa neroverde fa buona guardia.

Felipe 6 – Entra al posto di Tomovic che chiede il cambio nelle battute conclusive del match. Guadagna il voto grazie al maxi recupero finale.

SFIDA LA REDAZIONE DI FANTAMAGAZINE SU MAGIC
Attiva subito la tua squadra, il torneo generale inizia il 28 Settembre!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy