Pagelle Sampdoria – Verona 2-1: doppietta di Quagliarella in chiave salvezza! – Voti Fantacalcio

Audero segna un autogol su tiro di Zaccagni, ma l’intramontabile Quagliarella trova i gol decisivi per i tre punti

di Voti Fantamagazine

Partita a due facce quella andata in scena nel deserto del Marassi. Il Verona parte bene, tiene il pallino del gioco e non fa ragionare gli avversari. Nel secondo Ranieri passa a 5 a centrocampo, inserisce Linetty, e prende in mano la partita. È il solito Super Quagliarella, alla fine, a ribaltarla.

PAGELLE SAMPDORIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Sampdoria

Audero 6.5 – Sfortunato in occasione di quello che la Lega Serie A considera un suo autogol, ma bravissimo in più di un’occasione, soprattutto nel primo tempo, a impedire al Verona di raddoppiare.

Bereszynski 5.5 – Lazovic nel primo tempo fa di lui quel che vuole. Nel secondo tempo è solo merito del calo fisico del Verona se dal suo lato la Samp riesca a rifiatare.

Tonelli 6 – Per tutta la difesa il primo tempo è da incubo, ma l’esperto difensore ex Napoli è bravissimo a tenere unità la linea difensiva e a stringere i denti fino a quando i blucerchiati non prendono in mano il pallino del gioco.

Yoshida 6 – Buono l’esordio del capitano della nazionale giapponese. Nel primo tempo soffre un po’ la debolezza in fase di copertura di Augello, ma nel secondo tempo, con il Verona meno lucido, dimostra di essere ormai pronto.

Augello 5.5 – Male in copertura, soprattutto sul gol/autogol che porta in svantaggio i suoi. Capite le difficoltà Ranieri lo avanza in campo riuscendo così a limitare i danni.

Depaoli 6.5 – Brutto primo tempo come un po’ per tutta la Samp, ma bravo nel secondo a spingere molto e a trovare anche l’assist per Quagliarella.

Ekdal 6 – Dopo la sofferenza del primo tempo, arriva il dominio fisico nel secondo. Da schermo difensivo, nel secondo tempo, è insuperabile.

Vieira 6 – Grintoso, uno dei più motivati dei centrocampisti blucerchiati nel primo tempo. Ha anche l’occasione di portare in vantaggio i suoi, ma è bravissimo Dawidowicz a dirgli di no. Nel secondo cala d’intensità e alla fine lascia il campo a Linetty.

Jankto 7 – Il più positivo dei centrocampisti blucerchiati sia nel primo che nel secondo tempo. Dappertutto in campo, meriterebbe anche il bonus pesante, ma Silvestri è bravo a dirgli di no.

Quagliarella 7.5 – Il superman blucerchiato. Quando la squadra è in difficoltà arriva lui e segna una doppietta fondamentale.

Gabbiadini 5.5 – Non una bella prestazione per l’attaccante doriano. Troppo impreciso nel primo tempo, finisce per sparire dal campo nel secondo e finisce per essere sostituito a mezz’ora dalla fine.

Linetty 6.5 – Entra in partita come un uragano, dando nuova linfa vitale alla manovra blucerchiata. Rischia grosso nei minuti finali della partita quando viene espulso per un brutto intervento, ma a salvarlo interviene il VAR che trasforma il cartellino in giallo.

Bonazzoli 6 – Entra per un Gabbiadini spento e sembra avere una marcia in più rispetto al compagno.

Thorsby SV

Pagelle a cura di Giovanni Sichel

PAGELLE VERONA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Verona

Silvestri 6.5 – Anche se non sembra sicurissimo in certe uscite, fra i pali è una certezza assoluta. Arriva praticamente dappertutto, ma non può nulla sui due gol di Quagliarella.

Rrhamani 5.5 – Dr. Jekyll & Mr. Hyde: dopo un primo tempo praticamente perfetto, nel secondo il crollo della sua prestazione è verticale. Oggi, in confronto al difensore che siamo abituati a vedere, è quasi irriconoscibile.

Dawidowicz 6 – Forse era quello che dava meno sicurezze, eppure, soprattutto nel primo tempo, sembra insuperabile per Quagliarella e compagni. Nel secondo la Sampdoria attacca con più cattiveria, ma lui è sempre ordinato.

Gunter 6 – Sufficiente anche la sua prestazione. Meglio il primo tempo del secondo, ma non è lui a commettere gli errori che compromettono il risultato.

Adjapong 5.5 – Vero anello debole dell’undici gialloblu. Soffre per tutti e novanta i minuti, anche se, rispetto ai compagni, chiude in crescita.

Amrabat 6 – Settanta minuti di alto livello, vanificati da sedici in cui svanisce dal campo. Rimane però l’ottimo primo tempo del centrocampista.

Pessina 6 – Doveva partire più avanzato, ma l’infortunio di Eysseric lo costringe a partire sulla linea di centrocampo. Bravo nel primo tempo a dar fluidità alla manovra, meno bravo nel secondo.

Lazovic 6.5 – Anche oggi è devastante. Quando i compagni lo cercano con costanza e precisione, lui è sempre un pericolo e il gol nasce proprio da una delle sue cavalcate.

Zaccagni 6.5 – Sembrava suo il gol, ma poi la Lega Serie A assegna l’autorete ad Audero: questa è la foto del suo match. Bravo, ma sfortunato.

Verre 6 – Titolare dopo il forfait a pochi minuti dall’inizio di Eysseric. Dopo un buon primo tempo ad alta intensità, finisce la sua partita in calando.

Di Carmine 6 – Uomo più avanzato di questo Verona, ha poche occasioni per mettere il timbro alla partita, ma fa a sportellate praticamente con chiunque.

Badu 5.5 – Entra per dar manforte a centrocampo, ma finisce per portare solo confusione.

Pazzini SV

Salcedo SV

Pagelle a cura di Giovanni Sichel

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy