Pagelle Sampdoria – Milan 1-4: un super Ibrahimovic trascina i rossoneri – Voti Fantacalcio

Pagelle Sampdoria – Milan 1-4: un super Ibrahimovic trascina i rossoneri – Voti Fantacalcio

di Voti Fantamagazine

Al Ferraris di Genova il Milan vince ancora e lo fa battendo la Sampdoria per 4-1. Ibrahimovic la apre nella prima frazione di gioco, la chiude sul 3-0 nella ripresa con nel mezzo la rete di Calhanoglu. Nel finale Donnarumma dal dischetto ipnotizza Maroni, poi ancora un emozioni con un gol per parte: a segno i giovani Askildsen e Leao.

PAGELLE SAMPDORIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Sampdoria

Falcone 6.5 – Forse un pelino in ritardo in occasione del gol di Ibra, ma con le sue parate è risultato fondamentale nel tenere i suoi compagni in partita. Incolpevole sulle altre tre reti subite.

Bereszynski 4.5 – Ha il demerito di lasciarsi sorprendere da Rebic in occasione del vantaggio rossonero, un errore decisivo che gli comporta un’insufficienza. Non impeccabile neanche sul secondo gol di Ibra.

Yoshida 5 – Buon primo tempo, disastroso nella ripresa. Sovrastato da Ibra in occasione del gol di Calhanoglu, poco impeccabile in occasione della seconda rete di Ibrahimovic.

Colley 4.5 – Fatica a prendere le misure a Ibrahimovic e dopo pochi minuti ne paga già le conseguenze, dimenticandosi del centravanti svedese, libero di testa di spiazzare Falcone. In più scivola in occasione del gol di Calhanoglu lasciando il turco libero di calciare a rete.

Augello 6 – Bel duello con Saelemaekers, nel complesso non demerita nonostante i gol subiti. Sufficiente.

Depaoli 6 – Impegno, corsa, tanta quantità e buona interpretazione delle due fasi di gioco. Promosso.

Linetty 5.5 – In mezzo al campo non riesce a incidere, pare poco ispirato nonostante abbia le potenzialità per mettere in difficoltà il duo Kessiè-Bennacer.

Vieira 6 – Fondamentale nel dettare i tempi del pressing alto blucerchiato, in mezzo al campo si rivela essere una delle note liete per i liguri.

Jankto 5.5 – Il ceco prova a combinare qualcosa ma è sfortunato e impreciso nel concretizzare. Insufficiente.

Ramirez 6 – Buon lavoro tra le linee per l’uruguaiano, a tratti imprendibile per i rossoneri. Nel complesso una buona prestazione, anche se effettivamente poteva fare qualcosa in più.

Quagliarella 5.5 – Non è praticamente mai messo nelle condizioni di fare quello che sa fare meglio, segnare. Non incide sul match.

Leris 5.5 – Insufficiente, sfavorito dal contesto di gara non incide.

Maroni 4.5 – Non ha modo di incidere e, quando può farlo, si lascia ipnotizzare dal dischetto da Donnarumma.

Bertolacci 6 – Sufficiente. Ha il merito di conquistarsi il rigore poi fallito da Maroni.

Askildsen 6.5 – Entra a gara chiusa trovando un gran gol dalla distanza. Buon esordio.

Gabbiadini 6 – Non ha modo di incidere, ma il contesto di gara è quello che è e nel complesso non demerita.

PAGELLE MILAN

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Milan

Donnarumma 7 – Superlativo. Dal dischetto si supera su Maroni, non può nulla in occasione della rete del giovane Askildsen.

Calabria 6 – La squadra gioca bene e a giovarne c’è anche lui, sufficienza tranquilla questa sera.

Kjaer 5.5 – Poco sollecitato, serata relativamente tranquilla per lui. Per lo meno fino al tamponamento in area di rigore su Bertolacci, che costa un calcio di rigore.

Gabbia 6.5 – Rispetto al compagno di reparto ha necessariamente a che fare con qualche inconveniente in più, ma è stato bravo a farsi trovare pronto e a giocare d’anticipo, leggendo molto bene le difficoltà.

Hernandez 6 – Il francese sulla corsia mancina è sempre il solito motorino: gioca bene, come al solito, non riuscendo però a incidere in zona bonus.

Bennacer 6.5 – Pilastro del centrocampo rossonero, ennesima prestazione più che sufficiente. Quantità e qualità a servizio dei compagni.

Kessiè 6.5 – Tatticamente indispensabile, le buone prestazioni della squadra passano anche dai suoi piedi e movimenti.

Saelemaekers 6 – L’impegno c’è, solita prestazione di qualità in fase offensiva e di quantità in quella difensiva.

Calhanoglu 7 – Nel primo tempo sembra la brutta copia del giocatore ammirato nelle ultime settimane, nella ripresa si sveglia e nella sua versione migliore si mette in evidenza con un gol e un assist.

Rebic 6.5 – Entra ed esce dalla gara, a tratti è fumantino ma ha il merito di servire un prezioso assist a Ibrahimovic in occasione del gol che ha sbloccato la gara.

Ibrahimovic 8 – Illumina il Ferraris con una prestazione straordinaria. Fenomenale, due gol e un assist per il gigante svedese.

Leao 7 – Entra con il piglio giusto e con i suoi strappi spacca la partita. Suo il gol del 4-1.

Bonaventura 6.5 – Ampiamente sufficiente. Propizia la quarta rete rossonera firmata da Leao.

Castillejo 6 – Senza particolari sussulti lo spagnolo porta a casa la sufficienza.

Paquetá sv

Biglia sv

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy