voti fantacalcio

Pagelle Sampdoria – Lazio 1-3: Immobile, doppietta, e Milinkovic-Savic in gol!

Pagelle Sampdoria – Lazio 1-3: Immobile, doppietta, e Milinkovic-Savic in gol!

La Lazio sbanca Marassi con una partita dai due volti dove si vedono tutti i punti di forza e i punti deboli della squadra organizzata da Sarri. Nel primo tempo va in scena un vero e proprio spettacolo calcistico che porta i biancocelesti ad un...

Voti Fantamagazine

La Lazio sbanca Marassi con una partita dai due volti dove si vedono tutti i punti di forza e i punti deboli della squadra organizzata da Sarri. Nel primo tempo va in scena un vero e proprio spettacolo calcistico che porta i biancocelesti ad un secco 0-3 con i gol di Milinkovic Savic, espulso per proteste nella ripresa, e la doppietta di Immobile. Nella ripresa D'Aversa opera i cambi a giochi fatti rendendo la squadra più aggressiva e organizzata. Il grosso sforzo e le tante occasioni producono solo però un gol di Gabbiadini per l'1-3 finale.

PAGELLE SAMPDORIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Sampdoria

Audero 5.5 - È spettatore inerme dello show biancoceleste. Nella ripresa i suoi hanno il pallino del gioco e non viene impegnato.

Bereszynski 4.5 - Irriso da Zaccagni. Non riesce praticamente a stargli mai dietro e anche nelle prime fasi del secondo tempo non sembra migliorare a differenza di tanti suoi compagni. Sostituito dopo un'ora scarsa.

Ferrari 4.5 - Sempre in affanno quando la Lazio attacca per vie centrali. Non riesce nemmeno a farsi valere sul gioco aereo.

Chabot 5 - Molteplici errori da matita rossa, prima di una ripresa più convincente contro un abulico Muriqi.

Augello 5.5 - Con il passare dei minuti comincia a spingere con insistenza, ma non lo fa con la giusta precisione tecnica.

Ekdal 5 - Zero filtro a centrocampo per un tempo. L'ingresso di Silva invece gli permette di alzare il baricentro fino a sfiorare il gol del 2-3 con una bordata da fuori area. Non basta per salvare una prestazione lacunosa.

Candreva 5.5 - Spento, quasi rassegnato all'impotenza dei suoi di fronte alla squadra di Sarri, prima della svegliata durante l'intervallo. Si segnalano infatti sussulti, cross e giocate nel secondo tempo che però non cambiano il copione.

Thorsby 5.5 - Confusionario e in difficoltà. Non viene molto aiutato dai compagni che non riescono a trovare una quadratura, mentre l'assetto nuovo della ripresa gli permette di essere più incisivo.

Verre 4.5 - Inconsistente sotto tutti i punti di vista. Esperimento tattico fallito rimosso all'intervallo.

Gabbiadini 6 - Neutralizzato per 45 minuti senza patemi dai centrali avversari. La squadra rianimata all'intervallo lo mettono in condizione di colpire siglando così l'1-3.

Quagliarella 5 - Non riesce a farsi valere. Ha un altro passo e i laziali non devono dannarsi l'anima per limitarlo. Sostituito per cercare qualche guizzo in più.

Dragusin 6.5 - Molto più affidabile rispetto a tanti suoi compagni. Mette ordine e permette ai suoi di guadagnare campo.

Silva 6 - Porta equilibrio e tranquillità in mezzo al campo. Ingresso addirittura tardivo nonostante sia stato eseguito durante l'intervallo.

Caputo 5.5 - Non graffia, ma partecipa maggiormente alla manovra di gioco offensiva.

Yoshida 6 - Riassesta una difesa malandata e sfiora anche un gol.

Ciervo SV

Pagelle a cura di Valerio Sereni

PAGELLE LAZIO

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Lazio

Strakosha 7 - Si abbassa rapidamente per chiudere lo specchio a Thorsby e balza agli onori della cronaca per il super intervento su Gabbiadini. Parate importanti in un momento di risveglio dei blucerchiati.

Hysaj 5.5 - Senza spingere riesce a partecipare alla manovra grazie alla scarsa aggressività dei blucerchiati. Nella ripresa continua a restare bloccato soffrendo di più in alcune occasioni.

Luiz Felipe 6.5 - Subisce solo qualche grattacapo nella ripresa e si riassesta rapidamente in una fase di sofferenza.

Acerbi 6,5 - Con il compagno di reparto frena i flebili attacchi blucerchiati e fa ripartire rapidamente le azioni. Sul gol di Gabbiadini non sporca abbastanza il pallone e comunque deve restare più schiacciato per tutta la ripresa.

Marusic 6 - Le lacune tecniche individuali cominciano a uscire fuori nella ripresa dove sembra accusare la fase di spinta impostata da Candreva e Dragusin. Nel complesso apporto comunque sufficiente.

Cataldi 6.5 - Altra convincente prestazione in cabina di regia. È il fulcro della squadra di Sarri e si nota anche nelle fasi di sofferenza. Se accusa il colpo lui ne risentono tutti.

Milinkovic Savic 6.5 - Gol e assist. Spadroneggia dalla metà in campo in su dimostrandosi per l'ennesima volta un giocatore di caratura internazionale. Nella ripresa è limitato e lui colpevolmente si innervosisce lasciando i suoi in dieci causa espulsione. Episodio che non andrà per questa a pesare sul risultato.

Basic 6 - Segue i dettami di Sarri in maniera diligente e svolge le due fasi con un importante continuità.

Zaccagni 7 - La chiave che permette di applicare in maniera scenografica il tanto ricercato calcio sarriano. Due assist oggi sul tabellino, oltre a continui inserimenti, ripiegamenti e precisa fase di palleggio.

Pedro 6 - Coinvolto attivamente nella manovra bianco celeste anche se non da protagonista. Tanta qualità.

Immobile 7.5 - Bomber inesorabile che sigla una doppietta decisiva. Stravince il duello contro i centrali blucerchiati riuscendo così a partecipare anche alla manovra di gioco con continui movimenti senza palla.

Muriqi 4.5 - Altra prestazione inadeguata sotto tutti i punti di vista. Si nota in maniera evidente la differenza abissale col suo predecessore.

Leiva 6 - La Samp spinge e Sarri cerca sapientemente di raffreddare le giocate con il suo ingresso. Il tentativo però appare vano in quanto Ekdal e compagni sono costantemente nella metà campo avversaria.

Anderson 5.5 - Continua la fase di attuale indolenza. Poco combattivo e morbido in occasione del cross che porta al gol di Gabbiadini.

Lazzari S.V.

Pagelle a cura di Valerio Sereni

tutte le notizie di