Pagelle Sampdoria – Inter 2-1: Candreva e Keita gioie di Ranieri! – Voti Fantacalcio

L’esterno e l’attaccante trovano i gol nel primo tempo. Sanchez sbaglia il possibile rigore dello 0-1 ad inizio partita. De Vrji trova il gol della bandiera per i nerazzurri.

di Voti Fantamagazine

A Marassi arriva la prima sconfitta esterna in campionato per l’Inter di Antonio Conte, che vede fermarsi ad otto la striscia di vittorie consecutive. Tre punti importanti per la Samp, che riesce a mantenere il doppio vantaggio maturato nel primo tempo grazie ai gol degli ex Candreva e Keita. Accorcia De-Vrij nella ripresa, ma un super Audero regala la vittoria ai blucerchiati.

PAGELLE SAMPDORIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Sampdoria

Audero 7.5 – Il suo intervento sul rigore di Sanchez dà la scossa decisiva alla partita della Samp. A ciò si accompagnano un paio di interventi di pregevole fattura che salvano il risultato. Decisivo.

Yoshida 6 – Partita ordinata per il giapponese, che riesce a contenere bene Young prima e Perisic poi.

Colley 6.5 – Ottima prestazione del centrale gambiano, che regge bene anche l’ingresso di Lukaku. L’unico errore in marcatura su De Vrij in occasione del 2-1.

Tonelli 6.5 – Guida bene il reparto, senza soffrire molto le folate dei due attaccanti nerazzurri. Pericoloso anche in fase offensiva dove solo la traversa gli nega il gol.

Augello 5.5 – Pomeriggio di sofferenza pura per il laterale sinistro, che si trova di fronte uno dei clienti più scomodi del campionato (Hakimi). Saltato spesso, dalle sue zone nascono i pericoli principali per la difesa della Samp.

Candreva 7 – Si percepisce fin da subito la voglia di fare bene contro la sua ex squadra. Freddo nel rigore, gioca un ottimo primo tempo come tutta la sua squadra.

Adrien Silva 6.5 – Il portoghese disputa un’ottima partita. Aiuta bene in fase difensiva e dà qualità alla manovra grazie a delle pregevoli uscite palle al piede.

Thorsby 6 – Sfortunato e maldestro in occasione del rigore concesso, disputa comunque una partita di grande sacrificio e solidità, garantendo una buona copertura in fase difensiva.

Jankto 6.5 – Tanta corsa a servizio della squadra, dà un notevole contributo anche in fase offensiva. Sfiora il gol del 3-0 in contropiede ad inizio ripresa.

Darmsgaard 7 – Che talento! Il baby danese si conferma tra le sorprese più belle di questo girone d’andata. Gioca bene ogni pallone che tocca e si inventa uno slalom strepitoso prima di servire l’assist a Keita.

Keita 7 – Come Candreva, anche lui dimostra di avere il dente avvelenato contro la sua ex squadra. Ottimo il movimento che lo porta a raddoppiare, come preziose sono le sue giocate per far respirare la difesa blucerchiata negli assalti finali di partita.

Bereszynski 6 – Entra a 25’ dalla fine e contiene bene Perisic sulla fascia destra.

Askildsen sv

Leris sv

La Gumina sv

Pagelle a cura di Alessandro Faccin

PAGELLE INTER

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Inter

Handanovic 5.5 – Ancora due gol subiti per il capitano nerazzurro. Spiazzato da Candreva in occasione del rigore, gli manca il riflesso dei tempi migliori sulla zampata vincente di Keita.

Skriniar 5.5 – Sembra essere tornato il solido difensore apprezzato nelle sue prime stagioni con Spalletti. Buone uscite palle al piede e chiusure di fisico, ma pare in colpevole ritardo nel secondo gol blucerchiato.

De Vrij 6.5 – Il migliore di reparto, avvantaggiato dalla mancanza di un vero 9 nell’attacco della Doria. Riapre la partita con un bel colpo di testa su calcio d’angolo.

Bastoni 5.5 – Passo indietro per il giovane centrale della Nazionale. Si fa saltare con troppa facilità da Darmsgaard sul raddoppio della Samp.

Hakimi 6.5 – Il migliore in campo per l’Inter, sfonda innumerevoli volte sulla fascia fornendo palloni molto interessanti ai suoi attaccanti che spesso sbagliano. Prende un evitabile cartellino giallo sul finale di gara.

Barella 5 – Forse la peggiore prestazione stagionale, condita da tanto nervosismo e da un rigore procurato. Avrebbe bisogno di un po’ di riposo, ma tra impegni ravvicinati e le poche alternative è costretto a fare gli straordinari.

Brozovic 6 – Il campo pesante lo condiziona, ma riesce comunque a far girare bene la palla. Suo l’assist per il gol di De Vrij.

Gagliardini 5.5 – Prende il posto di Vidal nell’undici di Conte, ma non riesce a fare molto meglio delle ultime prestazioni del cileno. Parte discretamente bene nei primi 20 minuti, ma finisce poi ingabbiato dal centrocampo della Samp, senza mai dare qualità alla manovra.

Young 5 – Dei suoi 45 minuti rimane impressa la traversa colpita sulla respinta di Audero in occasione del rigore fallito da Sanchez. Un errore grave che condiziona il resto della partita.

Lautaro 5.5 – Impegno e grinta non mancano nella prestazione del toro, ma sono troppe le occasioni fallite per meritarsi la sufficienza.

Sanchez 5 -Torna da titolare e come spesso accade avrebbe voglia di spaccare il mondo. Ma oggi questa voglia si trasforma in imprecisione (vedi il rigore sbagliato sul punteggio di 0-0) e tanta confusione nella partita del cileno.

Perisic 5 – Altra occasione persa per il croato. Entra come quinto di sinistra sbagliando tre cross facili e non creando pericoli importanti alla difesa della Samp.

Lukaku 5.5 – Non al meglio e si vede. Gettato nella mischia da Conte, non riesce a dare la scossa necessaria alla rimonta.

Eriksen 6 – Schierato a sorpresa negli ultimi 20 minuti e non sfigura. Si prende in carico i piazzati e prova senza fortuna a trovare il guizzo vincente. Nuovo inizio o canto del cigno?

D’Ambrosio sv

Vidal sv

Pagelle a cura di Alessandro Faccin

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy