Pagelle Roma – Cagliari 1-1: l’autorete di Ceppitelli salva la Roma! – Voti Fantacalcio

Pagelle Roma – Cagliari 1-1: l’autorete di Ceppitelli salva la Roma! – Voti Fantacalcio

Cagliari in vantaggio con Joao Pedro su rigore, ma il difensore trova una sfortunata deviazione nella sua porta. In pieno recupero annullato il 2-1 di Kalinic

di Voti Fantamagazine

Finisce 1-1 tra le polemiche Roma Cagliari. Apre Joao Pedro su calcio di rigore, pareggia poco dopo la Roma grazie a Kluivert che propizia l’autogol di Ceppitelli. Un grande Olsen ferma poi le azioni dei giallorossi fino al 90′ quando è Massa ad annullare il gol partita di Kalinic.

PAGELLE ROMA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Roma

Pau Lopez 6 – Intuisce ma non arriva sul rigore di Joao Pedro. Questa quasi l’unica volta che viene inquadrato dalle telecamere.

Spinazzola 5 – Gioca sulla destra ma sbaglia quasi ogni pallone che tocca, prestazione davvero da dimenticare.

Mancini 5.5 – Sfortunato protagonista dell’interpretazione odierna del fallo di mano secondo il Var, diversa di domenica in domenica. Un po’ troppo falloso nei tentativi di anticipo.

Smalling 6 – Altra buona prestazione del centrale inglese, preciso nelle aggressioni sugli attaccanti cagliaritani.

Kolarov 5.5 – Le fucilate da sinistra arrivano, ma meno precise di altre volte.

Diawara 6 – Si arrende dopo pochi minuti a quello che sembra essere l’ennesimo crociato rotto in casa giallorossa, ma per sua fortuna è solo rottura del menisco interno.

Cristante 6.5 – Vero leader del centrocampo ormai, lotta per 3 e suona la carica ai compagni. Non sempre riesce a conciliare il tutto con la dovuta qualità.

Zaniolo 6 – Alterna buone giocate a fastidiose imprecisioni, Olsen gli nega la gioia del gol in un paio di occasioni, Dzeko non sfrutta un paio di ottimi assist.

Veretout 5.5 – Inizia da trequartista ma dopo pochi minuti deve riabbassarsi a centrocampo e alla fine gioca una partita di più ombre che luci.

Kluivert 6.5 – A guardare gli highlights sembrerebbe una partita da 7, procura l’autogol di Ceppitelli e si rende protagonista di ottime giocate. Ma negli 89′ che non si vedono deve imparare ad essere più presente e meno nervoso.

Dzeko 5.5 – La sua presenza è decisiva per procurare l’autogol, poco preciso in alcune occasioni che gli capitano su testa e piedi.

Antonucci 6 – Fonseca lo preferisce a Pastore come cambio offensivo. Ci mette un po’ ad entrare in partita, gioca bene l’inizio della ripresa.

Kalinic 6 – Il suo primo gol con la maglia giallorossa lo aveva trovato, ma Massa gli nega la gioia del primo +3.

Santon SV

PAGELLE CAGLIARI

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Cagliari

Olsen 7 – Torna da ex, anche se solo in prestito, il portierone svedese che nel primo tempo compie un paio di ottimi interventi, tenendo in partita i suoi e nei minuti finali si rende protagonista di una strepitosa parata su Zaniolo, decisiva ai fini del risultato. Non può nulla sull’autorete del suo capitano.

Cacciatore 5,5 – Gioca con esperienza, il tocco però non è dei migliori, a volte sbaglia passaggi molto semplici.

Ceppitelli 5 – Se non avesse segnato l’autogol per il pareggio della Roma, staremmo parlando della solita partita sicura e ordinata. Rimane comunque uno scivolone isolato.

Pisacane 6,5 – Tiene bene nel duello a volte con Dzeko, a volte con i centrocampisti offensivi giallorossi, sempre presenti nella sua area. Kalinic lo scaraventa addosso ad Olsen ed esce in barella al 90’.

Pellegrini Lu. 6 – Oggi il trenino mancino rossoblù ha il freno a mano tirato, molto più attento a limitare Kluivert piuttosto che a spingere come suo solito.

Nández 6,5 – Il migliore dei suoi nel primo tempo, non molla mai ed oltre alla grande corsa, dalle sue incursioni nascono spesso azioni pericolosissime. In fase difensiva è il solito mastino con cui è sempre difficile avere a che fare. Finisce la partita da terzino dopo l’uscita di Pisacane.

Cigarini 6,5 – Ottima direzione corale del centrocampista emiliano, ormai indispensabile nello scacchiere tattico di Maran.

Rog 6 – A tratti schiaccia sull’acceleratore in fase di pressing e la sua presenza si sente, non è continuo forse per prudenza visto l’avversario che, a conti fatti, tiene il pallino del gioco con maggiore continuità.

Nainggolan 6 – L’emozione è tanta, Cagliari e Roma sono le “seconde case” del ninja, che inizia con la solita qualità in veste di ritrovato trequartista. Stanco, esce al 74’ sostituito da Ioniță, prendendosi l’ovazione dell’olimpico.

Simeone 6 – Per lui più lavoro oscuro a servizio della squadra, ha l’occasione per sbagliare il gol del vantaggio, più per il gran recupero di Spinazzola che per un suo errore. Lascia il campo a Castro al 58’.

João Pedro 6,5 – Segna su rigore il vantaggio dei suoi, che purtroppo dura poco. Sempre più leader dell’attacco sardo, gioca sempre con intelligenza, innescando qualche azione incisiva quando la partita glielo permette.

Castro 6 – Entra per dare maggiore densità a centrocampo, riesce bene e con personalità in entrambe le fasi.

Ioniță sv

Mattiello sv

Pagelle a cura di Claudio Podda

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy