Pagelle Parma – Napoli 2-1: sugli scudi Caprari, Kulusevski e Insigne – Voti Fantacalcio

Pagelle Parma – Napoli 2-1: sugli scudi Caprari, Kulusevski e Insigne – Voti Fantacalcio

Al Tardini risultato deciso dagli undici metri e favorevole ai gialloblù di mister D’Aversa.

di Voti Fantamagazine

Vittoria di rigore del Parma, che con le reti di Caprari e Kulusevski dagli undici metri supera un Napoli con poche idee. Nel mezzo il pareggio partenopeo firmato da Insigne, sempre su calcio di rigore.

PAGELLE PARMA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Parma

Sepe 6 – Si limita a sventare un paio di conclusioni poco complicate, poi deve arrendersi ad Insigne nel duello dagli undici metri.

Darmian 6 – Qualche difficoltà di troppo inizialmente, poi cresce e prende le misure su Insigne e gioca una discreta partita pur limitandosi a difendere con attenzione, senza sbilanciarsi in avanti.

Bruno Alves 6,5 – Non soffre la rapidità di Lozano che gira spesso al largo, e si fa trovare sempre puntuale per fermare i tentativi di inserimento avversari.

Dermaku 6 – Prestazione solida e senza troppe complicazioni, vista anche la poca presenza in area degli attaccanti avversari.

Pezzella 6,5 – Sostituisce alla grande l’infortunato Gagliolo, con una prestazione attenta in fase difensiva, e molto positiva e generosa anche in proiezione offensiva.

Kurtic 5,5 – Serata poco ispirata per lo sloveno che non riesce a pungere con i suoi inserimenti. Sostituito nel finale per rinforzare la difesa.

Iacoponi 6 – La mossa di D’Aversa per bloccare la difesa e provare a difendere il prezioso risultato, dopo i KO delle ultime giornate.

Brugman 6 – Gioca una partita coraggiosa, sia da regista che da incontrista, non toglie mai la gamba e lotta fino alla fine.

Grassi 6 – Croce e delizia parmense. L’ex Napoli si muove bene tra le linee, e con un un suo inserimento, nel primo tempo, ottiene un calcio di rigore. Nella ripresa poi mura con il braccio il sinistro di Fabian Ruiz, concedendo un rigore al Napoli.

Siligardi 6,5 – Prova dalla distanza col suo mancino, ma non spaventa Meret. La cosa migliore la fa con in azione in solitaria e l’imbucata per Grassi nell’azione che porta al rigore.

Kulusevski 7 – Entra e decide il match. Si prende, con il suo solito mix di tecnica e forza fisica, un rigore che poi calcia con grande freddezza siglando il definitivo 2-1.

Caprari 6,5 – Partita in crescendo per l’esterno ex Sampdoria che parte con qualche difficoltà. Freddo dagli undici metri, a spiazzare Meret, e mettere a segno il suo primo goal in gialloblu.

Gervinho 6 – Non al meglio, viene inserito nel finale più per far rifiatare che Caprari che non per sfruttare la sua velocità.

Karamoh 5 – Scelto inizialmente come punta nel tridente, ha l’occasione migliore del primo tempo, ma la spreca malamente perdendo molto tempo nel decidere il da farsi nell’uno contro uno con Meret.

Inglese 6 – Altri minuti importanti da mettere nelle gambe, per provare a tornare protagonista nelle ultime gare di questa stagione.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

PAGELLE NAPOLI

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Napoli

Meret 6 – Bravo a coprire lo specchio in uscita su Karamoh, di fatto l’unico vero intervento che deve compiere. Non può nulla sui rigori di Caprari e Kulusevski.

Di Lorenzo 6,5 – Costante spina nel fianco della difesa ducale, con le sue sgroppate e i suoi cross. Prezioso anche nella sua area, a salvare sulla linea la conclusione di Siligardi.

Koulibaly 6 – Macchia una buonissima gara con un intervento ingenuo su Kulusevski, che vale il rigore del 2-1. Prima di questo, gioca 85 minuti di alto livello.

Maksimovic 6 – Meno preciso e sicuro del compagno di reparto, riesce comunque ad essere presente ed efficace quando il Parma prova ad offendere per vie centrali.

Mario Rui 5,5 – Ingenuo nell’intervenire su Grassi, toccandolo quanto basta per sbilanciarlo e concedere rigore agli avversari.

Fabian Ruiz 6,5 – Partita di qualità in palleggio e nella gestione del possesso. Ci prova dalla distanza con qualche conclusione, e proprio da un suo tiro murato col braccio, arriva il rigore del 1-1.

Zielinski 6 – Sostituisce uno stanco Fabian Ruiz, ma non riesce a dare quello sprint in più sulla trequarti, ben limitato da un Parma arroccato in difesa.

Demme 6 – Perno importante per Gattuso nel giro palla, si limita a giocate semplici, senza sbavature, ma senza mai tentare la verticalizzazione.

Lobotka sv.

Allan 5 – Pochissime luci e tante, troppe ombre nella partita del brasiliano. Compie qualche recupero dei suoi, ma commette errori tecnici troppo brutti per essere veri, come il retropassaggio che lancia Karamoh.

Elmas 6 – Inserito per dare freschezza e imprevedibilità e provare a vincere un match equilibrato. Anche lui però non riesce a sfondare il muro gialloblu.

Politano 5,5 – Dopo il goal partita contro l’Udinese, viene riproposto titolare ma non riesce ad incidere come vorrebbe, trovando poco spazio per il suo mancino.

Callejon 6 – Gettato nella mischia come falso nueve, prova a fare qualche sponda e offrire i suoi soliti tagli. Ci prova anche da fuori, ma non trova la porta.

Lozano 5 – Schierato da terminale offensivo, complici le assenze di Milik e Mertens, non riesce a rendersi pericoloso. Un po’ meglio da esterno dopo l’ingresso di Callejon, ma è troppo poco.

Younes sv.

Insigne 6,5 – Il più attivo e pragmatico del tridente napoletano. Non sempre preciso nelle scelte, ma si dimostra infallibile quando serve, trasformando dagli undici metri.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy