Pagelle Napoli – Sassuolo 2-0: i partenopei fermano la rincorsa emiliana! – Voti Fantacalcio

La partita che passerà alla storia come quella in cui sono stati annullati più gol dal VAR: ben 4.

di Voti Fantamagazine
Pagelle Napoli - Sassuolo 2-0: i partenopei fermano la rincorsa emiliana! - Voti Fantacalcio

Termina con il risultato di 2-0 la partita tra Napoli e Sassuolo. Un goal di Hysaj in avvio di partita e uno di Allan allo scadare regalano la vittoria alla squadra di Rino Gattuso. Un ottimo avvio non basta alla squadra neroverde, che si vede annullare ben quattro reti dall’intervento del var. Degna di nota un’ottima prestazione di Zielinski, finalmente ritrovato dopo un periodo di lieve involuzione tecnica e tattica.

PAGELLE NAPOLI

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Napoli

Ospina 6 – In campo un po’ a sorpresa, viene graziato per ben quattro volte dal var, portando a casa una porta inviolata che mancava probabilmente da troppo.

Di Lorenzo 6 – L’attacco neroverde tende a latitare nella sua zona di campo, lasciando all’ex Empoli la gestione di un numero davvero esiguo di palloni complicato. Lui comunque risponde sempre presente, lasciando un po’ a desiderare, però, quando si tratta di spingere nella metà campo avversaria.

Koulibaly 6 – Concedere zero tiri a uno come Caputo non è cosa che si vede tutti i giorni: basta questo per dare una misura di quanto buona sia stata la prestazione dei centrali azzurri. Più di una sbavatura di troppo in avvio gli costa un voto più alto.

Manolas 6.5 – Più ordinato del proprio compagno di reparto, specialmente nella gestione del pallone, ne condivide a pieno i meriti di questo cleansheet.

Hysaj 7 – Trova il suo primo goal in Serie A alla sua sesta stagione nel nostro massimo campionato. Disputa una partita nel complesso molto positiva, nonostante l’handicap di dover giocare sulla corsia mancina.

Fabian 5.5 – Sempre utile in fase di possesso, anche se mai davvero illuminante. Molto in ombra, invece, quando si tratta di offendere. Emblematica, in tal senso, la ripartenza sciupata

Lobotka 6 – Continuamente imbeccato da Gattuso, prosegue il proprio lavoro alla ricerca di una capacità di posizionamento sempre migliore. Disputa nel complesso una partita sufficiente.

Zielinski 7 – Finalmente ai suoi livelli, si mostra pienamente a suo agio nel giocare in quegli spazi che la retroguardia avversaria gli concede. Tenta più volte il tiro, sfiorando il goal a più riprese.

Callejon 6 – Prosegue l’alternanza con Politano. Disputa un match accorto e intelligente in fase di non possesso. Comanda la classifica dei passaggi chiave riusciti (5)

Milik 5 – Dopo il goal da subentrato contro l’Udinese e la squalifica scontata per somma di ammoniazioni, il centravanti polacco non riesce a dare continuità alle proprie prestazioni. Poco coinvolto nel gioco, sciupa le uniche due buone occasioni capitategli nell’arco della partita, sparando su Consigli prima e lisciando il pallone di testa poi.

Insigne 5.5 – Giornata no per il talento azzurro, che risulta troppo poco incisivo per meritarsi la sufficienza.

Maksimovic 6 – Entra a freddo e dopo pochi secondi regala al Sassuolo un possesso sanguinoso, che porta al goal di Caputo, poi annullato dal Var. Col passare dei minuti si cala a pieno nella parte.

Mertens 6 – L’assist allo scadere per Allan salva una prestazione fino a quel momento del tutto inconsistente

Politano 6 – Disputa un finale di partita di gran sacrificio, dimostrandosi molto utile alla causa. Solo il palo gli nega la gioia del goal. Prezioso anche in occasione del raddoppio firmato da Allan.

Elmas s.v.

Allan 6.5 – Trova il goal allo scadere con uno dei pochi palloni toccati nei pochi minuti concessigli da Gattuso.

PAGELLE SASSUOLO

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Sassuolo

Consigli 6 – Colto alla sprovvidta dal tiro di Hysaj, si vede bersagliato a più riprese dagli azzurri, con tiri insidiosi ma spentisi per lo più al di fuori dello specchio della porta.

Muldur 5 – Insigne e compagni sono clienti scomodi da gestire. Lui fa quel che può, trovandosi più di una volta in seria difficoltà. Positivo il suo apporto in fase di possesso. Esce tra un tempo e l’altro per far posto a Toljan.

Marlon 6.5 – Sempre molto preciso e sicuro coi piedi, prende le misure agli attaccanti azzurri e concede loro davvero il minimo sindacale.

Ferrari 6 – Soffre meno di quanto sarebbe stato lecito aspettarsi. Sufficiente.

Rogerio 6 – Si fa notare per un bellissimo dribbling in velocità a discapito di Di Lorenzo. Scarsamente impegnato dietro, gioca una partita di buona presensa offensiva.

Locatelli 6 – Così come il proprio compagno di reparto, l’ex Milan dà la sensazione di poter fare qualcosa di più in fase di non possesso, ma si distingue per più di una giocata di qualità.

Magnanelli 5.5 – Svolge il compitino in maniera discreta, peccando a tratti in fase di non possesso.

Berardi 6 – Anche lui si vede privato della gioia del goal dall’intervento del Var. Questione di centimetri, per lui come per tutto il reparto offensivo neroverde. Disputa una prestazione in chiaroscuro, mostrandosi comunque sempre decisivo quando riesce ad accendersi come sa.

Djuricic 6 – Si presenta superando in scioltezza Koulibaly e dando vita ad un’occasione potenzialmente molto pericolosa. Il solo a trovare la conclusione nel primo tempo neroverde, l’unico a saltare l’uomo tra quelli là davanti. Si vede annullare un goal dal Var per un fuorigioco che aveva viziato lo sviluppo dell’azione. Cala col passare dei minuti.

Traore 5.5 – L’assenza di Boga spinge De Zerbi a destinare al giovane ivoriano quella porzione si campo. Tutt’altro che a suo agio quando riceve lalla in ampiezza, risulta evanescente anche quando viene pescato libero tra le linee.

Caputo 5.5 – Il dato relativo alle conclusioni tentate (0) fa da contrappeso a quanto di buono fatto in aiuto alla manovra.

Toljan 6 – Buona prestazione da parte dell’ex Dortmund, che subentra in maniera positiva e offre un apporto nettamente migliore rispetto a quello di Muldur.

Raspadori sv

Kyriakopoulos sv

Harsalin sv

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy