PAGELLE NAPOLI - ROMA

Pagelle Napoli – Roma 1-1: El Shaarawy risponde a Insigne, parità al Maradona!

Pagelle Napoli – Roma 1-1: El Shaarawy risponde a Insigne, parità al Maradona!

Le pagelle di Napoli - Roma (1-1) a cura della redazione di Fantamagazine.com

Voti Fantamagazine

Con un goal nel recupero di El Shaarawy, la Roma recupera l’iniziale svantaggio firmato da Insigne su rigore, e ferma il Napoli sul 1-1. Un punto che serve più ai giallorossi, che tornano a più due sulle concorrenti per la corsa europea, mentre i partenopei restano a -4 dalla capolista Milan.

PAGELLE NAPOLI

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Napoli

Meret 6,5 - Torna titolare a sorpresa per il forfait di Ospina. Bravo a farsi trovare sempre pronto sui tentativi avversari, soprattutto in uscita bassa su Zaniolo. Non può nulla sul destro di El Shaarawy.

Zanoli 6 - Macchia un’altra prova di personalità, con una marcatura troppo leggera su Abraham in occasione del pari. La grinta non gli manca e non tira mai indietro la gamba, come evidenziato dal giallo del secondo tempo.

Rrahmani 6 - Rischia lasciando troppo spazio in area ad Abraham che lo grazia. È l’unica sbavatura in un match in cui non deve compiere troppi interventi difensivi.

Koulibaly 7 - Con grinta e fisicità chiude tutte le porte in faccia a Zaniolo e Abraham. L’ammonizione con conseguente squalifica, è l’unico neo su una prestazione praticamente perfetta.

Mario Rui 6,5 - Vince il duello con Karsdorp, dando continuo supporto alla fase offensiva. Sempre utile anche nelle diagonali difensive.

Fabian 5,5 - Serata stranamente imprecisa per il centrocampista spagnolo, che perde anche qualche pallone di troppo che rischia di creare pericoli.

Demme 6 - Prende il posto dello spento Fabian per dare maggior sostanza alla mediana e limitare gli assalti finali dei giallorossi.

Lobotka 6,5 - Ripaga la fiducia di Spalletti con la quantità richiesta, aggiungendo un pizzico di qualità come in occasione della verticalizzazione per Lozano. Esce per un problema muscolare ad inizio ripresa.

Zielinski 6 - Più centrocampista che trequartista per necessità di gestire il prezioso vantaggio.

Anguissa 6 - Imprescindibile nello scacchiere napoletano, lo sarà ancora di più se l’infortunio di Lobotka dovesse rivelarsi serio. Lotta e corre per tutto il campo.

Lozano 6,5 - Ottima prestazione in entrambe le fasi. Aiuta Zanoli e fugge verso la porta procurandosi il rigore che sblocca il match.

Elmas 6 - Entra e prova subito a sorprendere Rui Patricio dalla distanza. Poi anche lui si spende più per gestire che per cercare il raddoppio.

Osimhen 5,5 - Senza spazi in cui sfruttare la sua rapidità fatica a rendersi pericoloso. Rischia anche di beffare il proprio portiere deviando la punizione di Pellegrini, ma la traversa salva lui e il Napoli.

Mertens sv.

Insigne 7 - Trasforma il rigore che sblocca il match, e disputa una partita di grande intelligenza tattica, fatta di tante scelte giuste.

Juan Jesus sv.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

PAGELLE ROMA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Roma

Rui Patricio 6 - Mai impegnato se non per qualche conclusione centrale. Indovina il lato del rigore di Insigne ma non arriva sul pallone.

Mancini 6 - Serata vivace di Insigne, ma il 23 giallorosso riesce a stargli sempre addosso e limitarlo in molte occasioni.

Smalling 6.5 - Si incolla ad Osimhen e riesce ad averne la meglio non concedendo occasioni al nigeriano.

Ibanez 4.5 - Ingenuo nel contrasto con Lozano, l'arbitro non vede ma è netto il rigore assegnato dal VAR 4 minuti dopo. Dopo questa frittata continua ad essere in costante affanno sul messicano, confermando un rendimento molto altalenante nei big match.

Karsdorp 6 - Riscatta una gara abbastanza negativa e pigra con due giocate. Il cross al bacio per Abraham che non sfrutta e il filtrante per Pellegrini che avvia l'azione del gol.

Cristante 5.5 - Non brillante come nelle ultime, esce a fine primo tempo, già ammonito, per evitare il peggio nel duello fisico con Zambo Anguissa.

Oliveira 5 - Primo tempo horror, non crea gioco e sbaglia semplici appoggi verso Karsdorp dando il via a pericolose azioni del Napoli. Nel secondo cresce leggermente ma resta una prestazione ampiamente negativa.

Zalewski 6.5 - Vince il duello tra giovani numeri 59 con Zanoli. Difensivamente va un po' in apprensione, ma davanti riesce sempre a sfondare, seppur poi non crossi sempre con precisione.

Pellegrini 6 - Gara non particolarmente brillante per il capitano giallorosso, entra però nel gol con un buon pallone basso recapitato in area.

Zaniolo 6 - Anche se non dà continuità alla prestazione di Conference e non incide sulla partita, è il migliore della squadra per iniziativa e strappi. La difesa del Napoli però, complice anche una direzione di gara spesso all'inglese, riesce a contrastarlo.

Abraham 6 - Buon contributo alla gara per l'inglese che lotta su ogni pallone e vince numerosi duelli. Importante anche il tacco intelligente per El Shaarawy. Voto al ribasso però perché spreca, lasciato solo, il colpo di testa su cross di Karsdorp, che poteva riaprire la gara al 60esimo.

Mkhitaryan 6.5 - Lasciato fuori a sorpresa da Mourinho, la scelta non paga ed infatti entra a già ad inizio seconda frazione. Con lui in campo la Roma diventa tutt'altra squadra e "rischia" anche di meritare la vittoria nel finale.

Veretout 6 - Rileva Oliveira e non ci vuol molto per far meglio del compagno, pur limitandosi al compitino.

El Shaarawy 7 - Appena entrato serve subito una bella palla per Zaniolo che per poco non scavalca Meret. È al 92esimo però che cambia il match scartando il regalo di Abraham e non sprecando un'occasione da gol facile per il suo piede. Terzo gol in questa Serie A, terzo gol nel recupero.

Carles Perez 5.5 - Pochissimi minuti in campo ma spreca un contropiede con 4 uomini al 92esimo che poteva portare ad un'occasione per l'1-2.

Afena Gyan 6 - Anche per lui una manciata di minuti in campo ma è prezioso il suo velo in occasione del gol.

Pagelle a cura di Annarita Piegari

 

tutte le notizie di