PAGELLE NAPOLI - ATALANTA

Pagelle Napoli – Atalanta 2-3: Freuler decide un match dalle mille emozioni – Voti Fantacalcio

Pagelle Napoli – Atalanta 2-3: Freuler decide un match dalle mille emozioni – Voti Fantacalcio

Le pagelle di Napoli - Atalanta (2-3) a cura della redazione di Fantamagazine.com

Voti Fantamagazine

Un Napoli inedito e ridimensionato a causa dei numerosi infortuni, piega la testa di fronte ad un'Atalanta tenace nella propria metà campo quanto spietata negli ultimi metri del terreno di gioco. In una partita ricca di goal ed emozioni, si sono alternati in sequenza il vantaggio di Malinovski, una prima rimonta ad opera di Zielinski e Mertens ed, in ultimo, il ribaltone definitivo firmato da Demiral e Freuler. Il tabellone finale recita il risultato di 2-3: Napoli relegato al terzo posto e bergamaschi più vicini che mai alle posizioni di classifica che contano di più.

PAGELLE NAPOLI

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Napoli

Ospina 6 - Il portiere colombiano si vede costretto ad arrendersi per ben tre volte ad uno degli attacchi più prolifici del nostro campionato. Incolpevole sul primo goal, non ha il coraggio di rischiare l'anticipo su Demiral in occasione della seconda rete atalantina, compiendo probabilmente una scelta saggia e non un errore. Sfiora soltanto la parata in occasione della terza rete. Curioso e simpatico vederlo premersi il petto con la mano per lo spavento in seguito ad una carambola con il palo che lo stava per condannare all'autogoal.

Di Lorenzo 6 - Schierato sulla destra in un'inedita difesa a tre, l'ex Empoli interpreta in maniera più che dignitosa un ruolo per lui quasi inedito, contro un avversario particolarmente ostico.

Rrhamani 5.5 - Difficile giudicare la partita dell'ex Verona: ciò che non funziona, complici la bravura dell'avversario e lo schieramento inedito, spesso si ripercuote su di lui, che dal canto suo ci mette il massimo per sopperire quando può. Non sempre ciò gli riesce al meglio.

Juan Jesus 6 - Il brasiliano approcciava a questa partita con alle spalle una manciata di apparizioni complessivamente soddisfacenti dal punto di vista delle prestazioni, specie tenuto conto delle aspettative. Chiamato a confermarsi in una partita complicata, non demerita particolarmente e porta a casa la sufficienza.

Malcuit 7 - Ritorna dopo un lungo infortunio, l'ennesimo in tempi recenti, e lo fa da esterno a tutta fascia. Contribuisce in maniera fondamentale ad entrambi i goal partenopei, mettendo a referto praticamente un assist "e mezzo". Stupisce in positivo per forza fisica e freschezza: per Spalletti e compagni, una delle poche note liete di questa serata.

Mario Rui 6.5 - Il cambio di modulo alleggerisce il carico difensivo sulle spalle del portoghese che meriterebbe il +1 in occasione dell'assist sciupato malamente da Lozano. Zappacosta, suo dirimpettaio dal primo minuto, convince poco e viene sostituito da Gasperini anche per merito del portoghese. Promosso.

Lobotka 6.5 - Per la terza partita consecutiva, complici i numerosi infortuni, le chiavi del centrocampo azzurro sono affidate allo slovacco ex Celta, che non tradisce le aspettative e disputa 60 minuti di partita di ottimo livello, eludendo più e più volte la pressione ad uomo dell'avversario.

Zielinski 7 - Al polacco gli si chiedeva un contributo importante per sopperire ai problemi in fase di possesso che un'assenza pesante come quella di Fabian Ruiz inevitabilmente comporta: nella zona nevralgica del campo pecca un po' di continuità, ma, in area di rigore, ultimamente, proprio non perdona.

Elmas 6 - In campo da titolare per la quinta volta in stagione, fa le veci di Insigne mettendo in campo molta intraprendenza e vivacità, risultando però fin troppo effimero nelle zone calde del terreno di gioco.

Mertens 6.5 - Il belga mette a segno il goal della speranza, gemma rara in una partita in cui risulta poco coinvolto e trova solo raramente lo spazio giusto per incidere.

Lozano 6 - Ad una delle prestazioni migliori del messicano da settimane a questa parte, ci troviamo costretti a far corrispondere una misera sufficienza: il goal divorato in apertura a porta spalancata non può che pesare come un macigno.

Demme 5 - Con il suo ingresso il Napoli perde la regia di Lobotka e non guadagna assolutamente nulla in fase di non possesso. Bocciato.

Petagna 5 - Attaccante di peso, ma questa sera solo sulla carta: nella mezz'ora disputata avrebbe anche l'attenuante di ricevere ben pochi palloni giocabili, ma la buona palla goal sciupata malamente nel finale rende vano anche questo tentativo di argomentazione.

Ounas 5 - Testardo, irritante e inutilmente lezioso, combina ben poco e non si rende affatto utile alla causa.

Politano sv

PAGELLE ATALANTA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Atalanta

Musso 6 - Con il pallone tra i piedi non è sempre preciso e sicuro, tra i pali invece è reattivo. Può poco sulle conclusioni ravvicinate di Zieliński e di Mertens.

Toloi 7 - Prestazione di livello per l'italo-brasiliano. Dietro mette parecchie pezze e con la squadra in svantaggio diventa un fattore offensivo, assist perfetto per il gol di Demiral.

Palomino 6,5 - Si fa trovare impreparato e troppo alto sul gol del 2-1. Ma è forse l'unico errore dell'argentino che gioca la solita partita di concentrazione e grinta.

Demiral 6,5 - Sbaglia completamente scelta nell'alzarsi su Mertens che ne approfitta e realizza il gol del 2-1. Da lì in poi diventa il giocatore più pericoloso di Gasperini e realizza il gol del 2-2 da vero attaccante.

Zappacosta 6 - Un tempo per l'esterno ex Genoa senza demeritare , va anche alla conclusione.

de Roon 6 - Frangiflutti vecchio stampo, poca qualità ma molta sostanza per l'olandese.

Freuler 7 - Si fa saltare con facilità da Malcuit nell'azione del pareggio del Napoli ma non si perde d'animo e realizza con un sinistro precisissimo il gol del definitivo sorpasso.

Mæhle 6 - Spinge parecchio e con Pessina procura diversi grattacapi a De Lorenzo ma soffre Malcuit in fase difensiva.

Pessina 6 - Buon primo tempo di corsa e tecnica. Non inquadra la porta sullo 0-1.

Malinovs'kyj 7 - Sinistro fatato e precisissimo per il gol dell'immediato vantaggio orobico. Altre giocate di qualità nella serata campana per l'ucraino.

Zapata 7,5 - Fa reparto da solo, perde pochissimi palloni ed assiste meravigliosamente Malinovs'kyj per il gol dello 0-1. Nella ripresa è meno dirompente ma colpisce un palo clamoroso con una bellissima torsione di testa. Ad oggi è uno dei miglior centravanti del campionato.

Hateboer 6 - Altri 45 minuti per l'olandese che sta recuperando la forma dei bei tempi.

Iličić 6,5 - Entra molto bene nel match. Assist per il gol di Freuler a parte è sempre un pericolo per la difesa di Spalletti.

Pašalić 6 - Una ventina di minuti per il croato che cerca di alleggerire il forcing finale partenopeo con la sua tecnica.

Muriel sv

Djimsiti sv

A cura di Alessandro Gennari.

 

tutte le notizie di