Pagelle Milan – Spezia 3-0: Leao mattatore con una doppietta! – Voti Fantacalcio

Theo Hernandez trova la gioia segnando il gol del provvisorio 2 – 0

di Voti Fantamagazine

A San Siro il Milan non sbaglia e centra la terza vittoria su tre gare di campionato: battuto lo Spezia di Italiano per 3-0. Succede tutto nel secondo tempo: doppietta di Leao, nel mezzo la rete di Theo Hernandez.

PAGELLE MILAN

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Milan

Donnarumma 6 – Ordinaria amministrazione tra i pali, ben pochi i grattacapi creati dagli avversari per trafiggerlo.

Calabria 6.5 – Continua il magic moment del terzino destro rossonero, autore dell’ennesima buona prova in questo primo scorcio di stagione. Difende bene e si fa vedere in fase offensiva, riuscendo a confermare le recenti buone prove offerte.

Kjaer 6 – Per il danese qualche intervento nei limiti dell’ordinario, per il resto serata tranquilla. Sufficiente.

Gabbia 6 – Nella prima mezz’ora fa a sportellate con Galabinov, a cui è riuscito, nel complesso, a tenere testa. Uscito il centravanti avversario, paradossalmente, è terminata anche la sua gara, visto e considerato che gli avversari non sono stati capaci di creare chissà quali pericoli.

Hernandez 7 – Bene in fase difensiva, si fa vedere, come al solito, anche in avanti, spingendo costantemente sulla corsia mancina. Il secondo gol, poi, è tutto suo: recupera palla anticipando Agudelo e si invola verso la porta avversaria, trafiggendo Rafael con un preciso diagonale.

Krunic 5.5 – Non brilla particolarmente, soffrendo la morsa del centrocampo ligure. Insufficiente.

Tonali 5.5 – Come il compagno di reparto, non è riuscito a emergere nel confronto diretto con gli avversari. Poteva assumersi qualche rischio in più, anche perché spesso la squadra ne ha risentito abbassando il proprio baricentro.

Saelemaekers 6.5 – Buona prova nel complesso per il belga, che alla solita quantità abbina una discreta qualità: entra nelle azioni più pericolose dei rossoneri mettendoci spesso il suo zampino.

Diaz 5.5 – Non ha giocato male ma gli è mancata l’ultima giocata: spesso si è imbrigliato nel fare l’ultimo passaggio o, quando arrivato a concludere, a farlo non al meglio.

Leao 7.5 – Doppietta per il talento portoghese, che dopo un primo tempo un po’ abulico è riuscito a riscattarsi nella ripresa con due gol pesanti.

Colombo 5.5 – Dalla morsa dei centrali difensivi avversari non riesce a emergere, nonostante abbia avuto sui suoi piedi l’opportunità di segnare il primo gol in Serie A.

Calhanoglu 6.5 – Il cartellino giallo rimediato dopo un solo minuto dal suo ingresso non lasciava presagire nulla di buono, ma non è stato così: direttamente da punizione ha servito a Leao l’assist per il primo gol, riprendendosi lo scettro di regista offensivo della squadra e disegnando nuovamente calcio dopo l’uscita a vuoto in Europa League.

Bennacer 6 – Entra a risultato sbloccato dando sicurezza in mezzo al campo a tutta la squadra. Sufficiente.

Kessié 6.5 – Buon approccio anche per l’ivoriano, che nonostante il poco tempo a disposizione ha messo a referto l’assist per il secondo gol di Leao.

Hauge 6 – Sufficiente. Anche se è palese che debba ancora integrarsi nella nuova squadra.

Maldini sv

PAGELLE SPEZIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Spezia

Rafael 6 – Incolpevole sui tre gol subiti, per il resto non ha sfigurato.

Sala 6 – Nel complesso è riuscito, nonostante il risultato, a reggere il confronto con gli avversari. Anche grazie al salvataggio realizzato su Leao nel primo tempo.

Chabot 5 – Tra i centrali difensivi è il meno appariscente, gioca una buona partita ma ha il demerito di perdersi Leao in occasione della seconda rete del portoghese. Insufficiente.

Erlic 5 – Nel primo tempo si rende protagonista di un salvataggio fondamentale su Colombo, che avrebbe indirizzato la gara sin da subito su brutti binari. Ma si rende complice del primo gol realizzato da Leao: difendendo a zona ha sbagliato l’intervento non riuscendo a evitare che il pallone finisse sui piedi del portoghese. Insalvabile.

Marchizza 6 – Non ruba l’occhio per interventi chissà quanto importanti ma è sempre ordinato e attento nel tenere testa alle scorribande di Saelemaekers e Calabria.

Pobega 5.5 – Poco incisivo. Nonostante le potenzialità il talentuoso centrocampista, in prestito proprio dal Milan, non è riuscito a emergere, accusando non poco la crescita dei rossoneri nella ripresa.

Ricci 6 – Nel complesso non sfigura. Tanta quantità in mezzo al campo, questa sera impossibile chiedergli un qualcosa in più.

Maggiore 5.5 – Come l’altra mezzala male anche lui. Poteva far meglio, soprattutto quando la gara si è messa in salita.

Verde 6 – Impegno e corsa a disposizione della squadra, il suo estro offensivo non è mancato, nonostante un avversario molto temibile come Theo Hernandez. Prestazione comunque positiva.

Galabinov 6 – Sufficiente per quel poco che si è potuto vedere in campo.

Gyasi 5.5 – Non incide, al contrario dell’altro esterno offensivo non è riuscito a creare grossi grattacapi a Calabria. Insufficiente.

Piccoli 5 – Non riesce a impensierire minimamente i centrali difensivi avversari. Insufficiente.

Agudelo 5 – Entra col piglio giusto, ma si rende protagonista in negativo in occasione del secondo gol rossonero, lasciandosi rubare con una facilità disarmante un pallone poi rivelatosi letale per la sua squadra.

Acampora 6 – Nonostante i momenti difficili vissuti dalla sua squadra è riuscito comunque a salvare la sua prestazione lasciando intravedere le sue doti. Sufficiente.

Mora sv

Bartolomei sv

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy