Pagelle Milan – Roma 2-0: Rebic è sempre più Milan!

Vittoria convincente del Milan contro la Roma a San Siro!

di Voti Fantamagazine

Il Milan torna a San Siro e lo fa vincendo 2-0 sulla Roma: primo scontro diretto vinto in stagione, i rossoneri si candidano per un posto nella prossima Europa League. Decisive le reti nella ripresa di Rebic e, su calcio di rigore, di Calhanoglu.

PAGELLE MILAN

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Milan

Donnarumma 6 – Praticamente mai impegnato seriamente. Mantiene la porta inviolata, anche grazie all’errore di Dzeko nel primo tempo.

Conti 6 – Ordinato e attento, dalle sue parti la Roma fatica a sfondare.

Kjaer 6.5 – Il danese si dimostra affidabilissimo in fase difensiva togliendo spesso le castagne dal fuoco: un solido muro difensivo.

Romagnoli 6.5 – Buona prova al centro della difesa per il capitano rossonero: Dzeko e Kalinic sono stati limitati molto bene.

Hernandez 6.5 – Ara la fascia com’è suo solito fare, i suoi compagni però non riescono a sfruttare i suoi assist. Ha il merito di guadagnarsi il rigore che chiude la gara.

Kessiè 6 – L’ivoriano si vede poco in mezzo al campo ma quanto basta per essere efficace. Sufficiente.

Bennacer 6 – Bene in fase di interdizione, meno in quella di impostazione con qualche pallone di troppo perso. Nel complesso sufficiente.

Castillejo 5.5 – L’impegno non basta, nonostante aiuti molto in fase difensiva. Non incide negli ultimi trenta metri.

Bonaventura 5.5 – Insufficiente. Va a corrente alternata, isolandosi dalla manovra e non riuscendo praticamente mai a rendersi davvero pericoloso dalle parti di Mirante.

Calhanoglu 6.5 – A un brutto primo tempo, in cui si è reso protagonista con un grave errore davanti a Mirante, fa da contraltare una buona seconda frazione di gioco: il turco è entrato in campo con un piglio diverso, realizzando anche il calcio di rigore che ha chiuso la gara.

Rebic 6.5 – Gara molto complicata, Smalling e Mancini sono riusciti a limitarlo molto bene. Ma nel momento che è contato di più è riuscito a metterla dentro, è suo, anche con un po’ di fortuna, il gol che ha sbloccato il match.

Paquetá 6 – Una sufficienza per l’impegno. Il brasiliano, nonostante qualche errore, ha comunque provato a darsi da fare per cercare di sbloccare la gara.

Saelemaekers 6 – Entrato in campo col piglio giusto, nonostante le difficoltà è riuscito comunque, dalla destra, a cercare di fare qualcosa per incidere negli ultimi trenta metri.

Leao 6 – Difficile valutare una prestazione come la sua fortemente condizionata dal contesto di gara. Ha il merito comunque di aver approcciato bene la partita.

PAGELLE ROMA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Roma

Mirante 6.5 -L’ultimo ad arrendersi prima della caduta del fortino ad opera di Rebic. Oggi il migliore, con padronanza dell’area di rigore e buone giocate con i piedi. Non può nulla sul rigore di Chalanoglu.

Zappacosta 5 – Qualche discesa al primo tempo, ma poi cala nella ripresa innescando il Milan in occasione del gol con un alleggerimento superficiale.

Smalling 5.5 – Dirige la difesa e la squadra: un vero leader. Peccato per il fallo su Theo che chiude di fatto la partita con un rigore di Chalanoglu.

Mancini 6 – Discrete chiusure senza troppi errori.

Spinazzola 5 – Troppo poco per considerarlo positivo in un match in cui aveva l’occasione di essere titolare e farsi vedere.

Cristante 5.5 – Tanto lavoro sporco ma cala vistosamente nella ripresa, come i compagni.

Veretout 6 – E’ il direttore d’orchestra in una squadra che però non ha il fiato per suonare gli strumenti e farci godere di una sinfonia che quindi resta incompiuta.

Kluivert 5 – Evanescente ed impreciso quando invece poteva fare la differenza.

Pellegrini 5.5 – Qualche lampo ma così non va: ci si aspetta molto di più da lui.

Mhkytarian 6 – Sempre uno dei più propositivi in campo ma stasera non trova la giocata vincente.

Dzeko 5.5 – Stanco ed appesantito, piegato anche dal caldo, stasera esce senza regalare un +3 ai fantallenatori.

Perez 5 – Nessuno spunto, nessuna giocata.

Kalinic 5 – Chiamate i “Ghostbusters” per trovare il suo fantasma.

Pastore 5 – Non si è mai visto nei minuti che gli ha concesso Fonseca.

Diawara 5.5 – Prova a fare qualcosa quando entra ma i compagni non lo assistono.

Perotti 5 – Un giro sulla palla, una veronica e poi stop.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy