Pagelle Milan – Lazio 1-2: Immobile e Correa annullano l’autogol di Bastos – Voti Fantacalcio

Pagelle Milan – Lazio 1-2: Immobile e Correa annullano l’autogol di Bastos – Voti Fantacalcio

I biancocelesti vanno due volte in vantaggio e si aggiudicano il match di San Siro su un Milan sempre più in crisi.

di Voti Fantamagazine

Dopo 30 anni la Lazio sfata, in campionato, il tabù San Siro battendo per 2-1 il Milan, al sesto ko su undici gare. Ad aprire le danze al 25′ proprio i biancocelesti con il solito Immobile, venendo ripresi dopo pochi giri di lancetta a causa dello sfortunato autogol di Bastos. I rossoneri calano alla distanza, gli uomini di Inzaghi prendono campo e all’83 trovano il gol da tre punti con Correa.

PAGELLE MILAN

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Milan

Donnarumma 6.5 – Tiene in vita i rossoneri con le sue parate, rispondendo presente quando sollecitato. Incolpevole sui due gol avversari.

Calabria 6 – A livello di prestazione è un grosso passo in avanti: sufficiente. Ordinato e attento, mai in affanno su Lulic.

Duarte 5 – Patisce la qualità tecnica dei suoi avversari andando spesso in difficoltà, senza dimenticare il colpevole ritardo nel chiudere su Immobile in occasione della prima marcatura biancoceleste.

Romagnoli 5.5 – Un muro difensivo fino all’83’, ma è in leggero ritardo su Correa in occasione del gol decisivo dell’ex Samp. Una sbavatura non da poco conto.

Hernandez 6 – Riesce a uscire indenne dal duello ad alta velocità con Lazzari, mettendosi in mostra con diverse sgroppate sulla corsia di sua competenza. Sufficiente.

Paquetà 5.5 – Ci mette impegno e intensità, ma non basta: i troppi errori, tra i passaggi sbagliato e la conclusione fallita davanti a Strakosha, penalizzano la sua prestazione.

Bennacer 6.5 – L’algerino risponde presente fornendo una buona prova davanti la difesa. Abile nel recuperare diversi palloni e nel dare prezioso ossigeno alla manovra rossonera.

Krunic 6 – Si vede poco in avanti ma fornisce una grande prova di quantità: si francobolla su Milinkovic-Savic limitando molto bene il centrocampista serbo.

Castillejo 6,5 – Una buonissima prima mezz’ora di gioco, poi è costretto a uscire per infortunio: si dimostra essere un’autentica spina nel fianco per i biancocelesti, risultando pericoloso con assist e insidiose conclusioni dalla distanza.

Piatek 6 – Lavora per la squadra abbastanza bene, mettendosi a disposizione dei compagni. Nonostante alcuni errori, ci mette lo zampino sul gol rossonero con la complicità di Bastos.

Calhanoglu 6 – È in un buon momento di forma e a tratti sembra incontenibile. Peccato non sia riuscito a fare di meglio, con Strakosha abile a dirgli di no in almeno due occasioni.

Rebic 5 – Entra al posto di Castillejo ma la musica dell’orchestra rossonera cambia sinfonia. Stona più volte con alcuni errori senza riuscire a incidere. Insufficiente.

Leao 5.5 – L’impatto con la partita non è dei migliori, non riesce a essere incisivo. Non sfrutta la sua esplosività, doveva fare meglio.

Bonaventura sv

A cura di Ciro Brancone.

PAGELLE LAZIO

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Lazio

Strakosha 6,5- Rischia di regalare il goal del vantaggio al milan con un rinvio sbagliato. Si fa perdonare con delle parate spettacolari che salvano il risultato.

Bastos 5 – È quello che fatica più di tutti la dietro, e lo dimostra con un’amnesia difensiva che regala il goal del momentaneo pareggio al Milan.

Acerbi 6,5 – Il punto di riferimento della difesa, si fa trovare sempre puntuale ed è preciso su ogni intervento difensivo. Uno come lui regala sempre sicurezze al reparto difensivo

Radu 6 – Prestazione sufficiente la sua, ogni tanto commette qualche sbavatura, ma si fa sempre trovare al posto giusto nel momento giusto.

Lazzari 6,5 – Nonostante la dura concorrenza di Theo Hernandez, riesce a fare il suo sulla fascia servendo a Immobile l’assist per la rete del vantaggio.

Milinkovic 5,5- Sempre molto impreciso e non riesce quasi mai a far valere la sua superiorità fisica a centrocampo. Nella ripresa regala qualche giocata ma viene sostituito.

Leiva 5,5- Partita di sacrificio la sua, gioca da play basso impostando le manovre dei suoi, con passaggi a volte un po’ troppo semplici e banali.

Luis Alberto 7,5 – Nel primo tempo il migliore dei suoi, inventa giocate spettacolari e tutte le occasioni biancocelesti passano dai suoi piedi. Sembra perdersi nella ripresa, ma regala un’assistenza al bacio per Correa

Lulic 5,5 – A differenza di Lazzari, non riesce quasi mai a imporsi sulla fascia, venendo spesso oscurato dagli avversari e non riuscendo quasi mai a saltare Calabria.

Correa 7 – Corre per tutto il campo, cercando sempre la giocata. Donnaruma gli nega il goal nel primo tempo, ma non perdona nella ripresa segnando la rete dalla vittoria .

Immobile 7 – La solita certezza lì davanti. La traversa gli nega il goal dell’1-0, ma riesce a compensare qualche minuto più tardi. È costretto ad abbandonare il campo nella ripresa a causa di un affaticamento muscolare.

Parolo 5,5 – Entra e rimedia subito il giallo, poi si fa vedere a centrocampo con qualche bel intervento ma niente di più.

Caicedo – S.V.

Cataldo – S.V.

A cura di Davide Provenzano Tricarico.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy