Pagelle Milan – Fiorentina 1-3: sprofondo rossonero e Montella vince! – Voti Fantacalcio

Rossoneri ad un punto dalla zona retrocessione in 10 per l’espulsione di Musacchio ad inizio ripresa. Leao firma il primo gol in Italia, ma Pulgar, Castrovilli e Ribery portano i 3 punti ai viola. Chiesa sbaglia un rigore sullo 0 – 2.

di Voti Fantamagazine

Quarta sconfitta su sei gare per il Milan di Giampaolo, che cade a San Siro per mano della Fiorentina. 3-1 il risultato finale: apre le danze nel primo tempo Pulgar dal dischetto, Castrovilli e Ribery la chiudono nella ripresa con i rossoneri in dieci uomini dopo il rosso rimediato da Musacchio. Inutile il gol di Leao nel finale. Da segnalare, nella seconda frazione di gioco, un calcio di rigore parato da Donnarumma a Chiesa.

PAGELLE MILAN

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Milan

Donnarumma 6.5 – Può poco sulle reti subite, difficile fare di meglio in una serata così negativa. Ha provato a tenere a galla i suoi, come in occasione del rigore parato a Chiesa.

Calabria 5 – Personalità e impegno non bastano. Insufficiente. In ritardo, con la complicità di Duarte, in occasione della terza rete firmata da Ribery.

Musacchio 4.5 – Non aveva giocato una bruttissima partita, ma paga l’ingenuità che lo ha portato a compiere un fallo da espulsione che ha ulteriormente messo in difficoltà la squadra.

Romagnoli 5.5 – Non ha particolari colpe sui gol subiti ma un po’ come tutti è naufragato al cospetto dei gigliati.

Hernandez 5 – Un po’ confusionario in fase offensiva, non impeccabilissimo in quella difensiva. Come in occasione della terza rete della Fiorentina, che lo ha visto essere superato piuttosto facilmente da Chiesa.

Kessié 5.5 – Non riesce a incidere in mezzo al campo, senza eccellere nelle due fasi di gioco. Insufficiente.

Bennacer 4 – Disastroso. Non bene in cabina di regia, protagonista in negativo dell’incontro con due ingenuità che sono costate ben due calci di rigore in favore della Fiorentina.

Calhanoglu 4.5 – Riesce a incidere sul match, ma in negativo: da sue due palle perse nascono il primo rigore in favore dei gigliati e la rete del 2-0.

Suso 5 – Altro giro, altra corsa, ma il trend non cambia: lo spagnolo è impalpabile, a parte qualche fiammata, senza riuscire a incidere sulla partita.

Piatek 5 – Poco servito dalla squadra, insufficienza inevitabile se si considera che ha perso gran parte dei duelli con i difensori avversari.

Leao 6.5 – È suo l’unico lampo rossonero della serata. Un gol di pregevole fattura che lo salva da una probabilissima insufficienza, nonostante non abbia sfigurato del tutto.

Krunic 5.5 – La sufficienza è un miraggio, difficile fare meglio in un contesto di gara che non lo ha favorito a causa dell’inferiorità numerica provocata dal rosso rimediato da Musacchio.

Duarte 5 – Non impeccabile in occasione della rete di Ribery, in cui non era posizionato benissimo. Insufficiente.

Castillejo sv

PAGELLE FIORENTINA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Fiorentina

Dragowski 6 – Praticamente mai impegnato se non per qualche uscita alta. Non può nulla sul gran gol di Rafael Leao.

Milenkovic 6,5 – Nel primo tempo soffre la freschezza di Rafael Leao che più volte lo mette in difficoltà, nel secondo sale d’intensità ed è suo il recupero che da via al secondo gol viola.

Ge.Pezzella 6,5 – Mette la museruola a Piatek senza neanche troppa difficoltà. Mantiene alta la difesa venendo saltato solo nel finale da Leao sul gol della bandiera rossonero.

Caceres 6 – Meno in vista dei suoi colleghi, ma comunque preziossissimo nella difesa a tre schierata da Montella.

Lirola 6 – Anche lui, come Milenkovic, deve badare al giovane giocatore ex-Lille, che su quella fascia scorazza che è una bellezza. Nel complesso prova comunque positiva, soprattutto in fase offensiva.

Pulgar 7 – Quarto gol in campionato, impeccabile dal dischetto. Oltre il gol ottime geometrie ed un gran tiro da fuori che quasi sorprende Donnarumma.

Badelj 6,5 – Dopo una stagione piuttosto grigia alla Lazio, torna sui soliti livelli. Fa legna, smista palloni con velocità, forma con Pulgar una diga invalicabile per il centrocampo rossonero.

Castrovilli 7 – Nel primo tempo si vede poco a parte un gol annullato per fuorigioco, nel secondo sale in cattedra con tutta la sua tecnica e segna il suo primo gol in serie A. Sempre più fondamentale per questa Fiorentina.

Dalbert 6 – Spinta costante sulla sinistra per l’esterno ex-Inter, che però risulta poco preciso, soprattutto negli ultimi 30 metri. Si conferma comunque in ripresa.

Ribery 7,5 – Un giocatore eccezionale, che fortunatamente quest’anno ci godiamo in serie A. Mai banale, in qualunque suo tocco. È grazie ad una sua serpentina che nasce il primo gol della Fiorentina, mette in costante difficoltà i centrali del Milan, fino al gol che chiude la partita. Man of the match.

Chiesa 6,5 – Solita partita a tutto campo per il giovane viola, si guadagna il primo rigore che poi realizza Pulgar. Ha sulla coscienza un rigore sbagliato, che comunque risulta ininfluente. Prova più volte il tiro, ma è sempre impreciso.

Benassi sv

Boateng sv

Ghezzal sv

Pagelle a cura di Andrea Riefolo

 

SFIDA LA REDAZIONE DI FANTAMAGAZINE SU MAGIC
Attiva subito la tua squadra, il torneo generale inizia il 28 Settembre!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy