Pagelle Lecce – Sampdoria 1-2: Ramirez fa respirare i blucerchiati – Voti Fantacalcio

Il match della salvezza è una brutta partita viene risolta con tre rigori.

di Voti Fantamagazine
Pagelle Lecce - Sampdoria 1-2: Ramirez fa respirare i blucerchiati - Voti Fantacalcio

Al Via del Mare va in scena una partita dura, bloccata, con le due squadre che lottano per ogni centimetro di campo. Nel primo tempo meglio la Sampdoria, mentre nel secondo meglio il Lecce. Alla fine, a risolverla, sono tre rigori, uno per il Lecce e due per la Sampdoria.

PAGELLE LECCE

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Lecce

Gabriel 7 – Sempre attento, si oppone a tutte le conclusioni blucerchiate. È bravissimo sul primo rigore di Ramirez, ma sfortunato perché il suo tocco devia la palla sulla traversa, poi rimbalza in campo e finisce in rete. Sul secondo indovina l’angolo, ma non ci arriva.

Rispoli 5.5 – Partita complicata e molto fisica. Molto male nel primo tempo, un po’ meglio nel secondo.

Donati 6.5 – Sul gioco così fisico lui ci va a nozze. Vero e proprio muro che si frappone fra l’attacco blucerchiato e la sua porta. Prende anche un calcione in faccia da Bonazzoli.

Meccariello 5.5 – Nel primo tempo non brilla e mister Liverani preferisce toglierlo per mettere una punta in più durante l’intervallo.

Paz 5 – Ha grinta, ma è troppo irruento. Per tutta la partita si lancia con foga sul pallone e alla fine causa il secondo rigore.

Calderoni 6 – Buona prestazione per lui che non si fa prendere alla sprovvista e prova anche a partecipare alla manovra offensiva.

Barak 5.5 – Dopo un brutto primo tempo, nel secondo sembra rinascere. La Sampdoria cede qualche metro di campo e lui ha più spazio di manovra, ma comunque la prestazione complessiva non è sufficiente.

Tachtsidis 4.5 – Il peggiore in campo, sbaglia anche i passaggi più semplici e finisce per causare il primo rigore della partita. Liverani lo sostituisce per Petriccione durante l’intervallo.

Mancosu 6.5 – Fa più fatica del solito a causa della fisicità del match, ma la sua qualità non si discute e dal dischetto è perfetto.

Saponara 6.5 – Corre e combatte su tutto il campo. Nel secondo tempo è costretto a giocare più sull’esterno, ma la sua partita è più che sufficiente.

Falco 5 – Ci si aspettava di più dal talentino del Lecce in una partita così importante. E invece è sempre fuori dal gioco, non riesce mai ad imporsi con la sua tecnica e la sua velocità.

Babacar 6 – Entra nel secondo tempo e fa a sportellate per tutti e 45 i minuti aprendo spazi importanti per i compagni.

Petriccione 6.5 – Al posto di Tachtsidis è una boccata d’ossigeno per il centrocampo leccese. Cerca anche il tiro da fuori area, ma non riesce a sorprendere Audero.

Farias 5.5 – Entra per Falco e sembra più in forma di lui, ma commette troppi errori nelle scelte palla al piede.

Shakov SV

Vera SV

A cura di G.S.

PAGELLE SAMPDORIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Sampdoria

Audero 6 – Il Lecce spinge più nel secondo tempo che nel primo, ma i pericoli non sono poi tanti per lui. Sul rigore di Mancosu non può nulla.

Bereszynski 6 – Dopo un primo tempo più semplice, nel secondo soffre le percussioni avversarie. La partita però è molto bloccata e questo lo ha aiutato molto.

Yoshida 6 – L’intesa con Colley non è ancora al massimo, ma sta cominciando a entrare nei meccanismi difensivi.

Colley 6.5 – In una partita così fisica, è lui a farla da padrone. Meglio nel primo tempo, ma anche nel secondo non demerita.

Augello 6.5 – Lascia il campo a metà del secondo tempo stremato, ma gioca un’ottima partita.

Depaoli 6 – La sua velocità può fare la differenza in questa partita, ma non è sempre costante. Nel complesso, la partita è sufficiente.

Thorsby 5 – Non è il peggiore in campo solo perché Tachtsidis e Bonazzoli sono riusciti a far peggio di lui. Confuso e poco lucido per tutta la partita, non è certo una serata da ricordare.

Ekdal 6 – Bene lo svedese che, quando la partita si mette sul piano fisico, sa imporre il suo gioco. Nel secondo tempo soffre,

Jankto 6 – Uno dei più costanti, ma senza picchi. Soprattutto nel primo tempo è bravo a creare i maggiori pericoli.

Ramirez 6.5 – Fortunato sul primo rigore, bravissimo sul secondo. Per il resto la sua partita è condizionata dalla tantissima fisicità che non gli ha permesso di esprimere tutte le sue potenzialità.

Bonazzoli 4.5 – Nervoso sin dalle prime battute, viene graziato dopo un calcio in faccia a Donati che al VAR lo ha considerato un tentativo di prendere la palla. Ranieri lo sostituisce nell’intervallo.

Gabbiadini 6 – Quando entra lui, la squadra sembra aver poche energie. Fa quel che può per mettere in difficoltà la difesa avversaria.

Vieira SV

Murru SV

Leris SV

A cura della Redazione

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy