Pagelle Lazio – Sassuolo 1-2: Raspadori la pareggia, Caputo la rimonta. Per la Lazio è notte fonda! – Voti Fantacalcio

Pagelle Lazio – Sassuolo 1-2: Raspadori la pareggia, Caputo la rimonta. Per la Lazio è notte fonda! – Voti Fantacalcio

Luis Alberto apre il match, ma ci pensano Raspadori e Caputo a riprenderla per i neroverdi

di Voti Fantamagazine
Pagelle Lazio - Sassuolo 1-2: Raspadori la pareggia, Caputo la rimonta. Per la Lazio è notte fonda! - Voti Fantacalcio

Un’altra brutta prestazione per la Lazio che dopo una buona partenza, finisce con il farsi schiacciare dai neroverdi di De Zerbi. Fortunati, gli uomini di Inzaghi trovano il vantaggio nel momento migliore del Sassuolo, ma dura fino all’inizio del secondo tempo quando Raspadori segna il suo primo gol in Serie A siglando l’1-1. Il resto del match è più equilibrato, con la Lazio che prova a reagire e il Sassuolo che sembra soffrire la stanchezza. Ci pensa però Caputo nel recupero a portare avanti il Sassuolo e a completare la rimonta.

PAGELLE LAZIO

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Lazio

Strakosha 5.5 – Il Sassuolo non prende molto lo specchio e quando serve lui c’è, ma se sul gol di Raspadori ha poche colpe, sul secondo gol la dormita è di tutti, anche sua.

Bastos 4.5 – Sognerà Boga e il suo movimento sempre identico e sempre perfetto per diverse serate. È fortunato che l’arbitro non giudichi la sua trattenuta su Djuricic in area come fallosa.

Acerbi 5.5 – Deve fare gli straordinari, ma nonostante tutte le vicissitudini non commette errori e rimane concentrato fino al gol di Caputo.

Radu 6 – Dal suo lato, con le buone o con le cattive, non lascia passare nessuno. Non è sempre pulito nei suoi interventi, ma certamente è efficace.

Lazzari 7 – Se non ci fosse in campo Raspadori, sarebbe sicuramente il migliore in campo. Corre per tutta la fascia senza fermarsi mai. Un momento prima è in copertura a raddoppiare Boga, un momento dopo è al limite dell’area avversaria a servire l’assist-non-assist a Luis Alberto.

Milinkovic-Savic 5 – Probabilmente non sta ancora bene. Nei suoi 67 minuti di partita gli è mancato il ritmo e il passo ed ha finito per soffrire la tenacia di Locatelli. Lascia il campo per Leiva.

Parolo 5.5 – Nel primo tempo fornisce un assist a Raspadori che per sua fortuna il VAR gli toglie. Nel secondo rischia in un paio d’occasioni, ma bisogna dargli atto che non molla mai e spesso va a fare pressione su Consigli quando Immobile non lo fa.

Luis Alberto 6 – Fortunato in occasione del gol, quando Locatelli gli respinge addosso il suo stesso tiro che porta il pallone a insaccarsi con una traiettoria precisa. Il resto della partita è costellata di tanti troppi errori sull’ultimo passaggio. Guadagna la sufficienza solo perché il tiro respintogli da Locatelli sembrava comunque destinato a infilare Consigli.

J.Lukaku 5 – La sua fortuna nel primo tempo è che dal suo lato attaccano Traoré e Toljan che non sono particolarmente in giornata, ma è stato evidentemente in difficoltà per tutta la sua partita.

Caicedo 5 – Nonostante i primi venti minuti della Lazio siano buoni, lui è sembrato fuori dalla partita anche in quella situazione. Alla fine Inzaghi lo sostituisce per Cataldi.

Immobile 5 – Nel secondo tempo, con un tentativo apparentemente velleitario, sfiora l’eurogol, ma è l’unica cosa positiva in una partita da dimenticare.

Jony 6 – Entra nel secondo tempo e comincia a creare qualche pericolo sulla fascia sinistra.

Cataldi 6 – Entra per mettere freschezza al centro del campo e la Lazio comincia rifiatare.

Leiva 6 – Come per Cataldi, il suo ingresso serve a mettere un po’ di grinta per allentare la pressione offensiva del Sassuolo.

Adekanye SV

Vavro SV

A cura di Giovanni Sichel

PAGELLE SASSUOLO

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Sassuolo

Consigli 6 – Incolpevole sul tiro deviato di Luis Alberto, per il resto pressoché inoperoso.

Toljan 6 – Manca la fase di spinta, ma fa buona guardia su Lukaku, che sostanzialmente non punge. Probabilmente non ancora al 100%, esce a fine primo tempo per Muldur.

Marlon 7 – Non sbaglia nemmeno un intervento e gestisce bene le punte avversarie. Pulito anche in fase di impostazione.

Ferrari 7 – Anche per lui pochissime sbavature, se non qualcuna in disimpegno nel finale. Attento anche sulle palle alte, ha il merito di fare da torre a Caputo per il goal vittoria, portando a casa un assist.

Kyriakopoulos 5 – La Lazio sfonda in continuazione dal suo lato con Lazzari, ed è proprio da lì che arriva la rete del vantaggio biancoceleste. Anche in fase avanzata è spesso impreciso, sbagliando tanto.

Bourabia 6,5 – Partita concreta in entrambe le fasi di gioco. Ordinato in impostazione e prezioso in interdizione. È suo il recupero in pressione che innesca la rete del pareggio.

Locatelli 6 – Anche lui gioca una gara sufficiente, senza pungere ma con una regia coi giusti tempi di gioco. Sbaglia un paio di possessi pericolosi, ma paga la stanchezza delle numerose partite giocate. Più sfortunato che colpevole in occasione del rimpallo che favorisce la rete di Luis Alberto.

Traorè 5 – Torna titolare, ma non riesce a farsi notare. Gioca un primo tempo incolore con tanti tocchi sbagliati. Viene sostituito a metà gara da Caputo.

Djuricic 6 – Gioie e dolori per il trequartista serbo. Si nuovo molto tra le linee e crea non pochi pericoli alla retroguardia avversaria. Tuttavia sbaglia un goal pressoché fatto a pochi passi dalla porta, sbilanciato da Bastos. Esce a metà ripresa per Haraslin.

Boga 6,5 – Non è una gara semplice la sua in quanto trova pochissimi spazi, ma gioca in maniera intelligente, senza perdere molti palloni e rischiando di segnare con un bel tiro a giro. Stremato, esce coi crampi per Rogerio.

Raspadori 7 – Esordio da titolare in campionato e primo goal in Serie A per il giovane prodotto del settore giovanile emiliano. Segna già nel primo tempo, ma il goal viene annullato, anche se rimangono dubbi. Nella ripresa invece è tutto regolare, facendosi trovare pronto dopo un assist di Caputo, batte Strakosha a tu per tu col portiere albanese. Chiude una partita generosa e concreta a pochi minuti dalla fine, sostituito da Magnani.

Muldur 6 – Prova a pungere un po’ di più di Toljan, non rischia comunque dal punto difensivo.

Caputo 7,5 – Uomo partita, il suo ingresso fa la differenza. Mette subito in mezzo l’assist che vale il pareggio di Raspadori, mentre nel recupero si fa trovare pronto quando appoggia in rete un assist di testa di Ferrari. Sedicesima rete in campionato e, assieme, tanto movimento a spaziare in tutto il fronte offensivo, senza dare punti di riferimento.

Haraslin 6 – Attivo, cerca di puntare l’uomo ma con poca fortuna.

Rogerio 6,5 – Gioca poco, ma il suo ingresso risulta fondamentale. Bravo a coprire ed suo il bel cross sul secondo palo che trova Ferrari per l’assist a Caputo.

Magnani S.V.

A cura di Niccolò Villani

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy