PAGELLE LAZIO - NAPOLI

Pagelle Lazio – Napoli 1-2: Fabian Ruiz decide il match all’ultimo respiro – Voti Fantacalcio

Pagelle Lazio – Napoli 1-2: Fabian Ruiz decide il match all’ultimo respiro – Voti Fantacalcio

Le pagelle di Lazio - Napoli (1-2) a cura della redazione di Fantamagazine.com

Voti Fantamagazine

Il Napoli espugna per 2-1 l’Olimpico e appaia il Milan al primo posto in classifica. Partita decisa all’ultimo secondo da un gran gol di Fabian Ruiz su assist di Insigne. In precedenza c’era stato prima il gol di Insigne su assist di Elmas, poi il pareggio di Pedro.

PAGELLE LAZIO

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Lazio

Strakosha 6 – Non può nulla sui due tiri da biliardo di Insigne e Ruiz. Attento nelle altre occasioni.

Marusic 5,5 – Insigne oggi è in palla e lo mette più volte in difficoltà, in avanti si vede poco, troppo confusionario.

Luiz Felipe 6 – Tiene bene Osimhen, cercando di giocare d’anticipo. Partita tutto sommato sufficiente, dove mette ol fisico quando serve.

Patric 5 – Sembrava una serata tranquilla, con il Napoli poco propositivo in fase offensiva, poi sbaglia il disimpegno e nasce il gol di Insigne. Da quel momento la partita diventa in salita.

Radu 6 – Tiene la posizione cercando di limitare Politano, ci riesce per la maggior parte del tempo. Ammonito, esce a metà secondo tempo.

Lucas Leiva 6 – Gioca davanti alla difesa come suo solito, limita le giocate di Zielinski. Più in difficoltà su Elmas.

Luis Alberto 5 – Il più sottotono dei giocatori offensivi della Lazio, non entra in partita e tocca stranamente pochi palloni. Come aggravante sbaglia ad inizio primo tempo un gol facile facile.

Milinkovic Savic 6,5 – Dominante a centrocampo, i suoi compagni passano a lui la palla quando sono in difficoltà e lui ripulisce ogni palla difficile. Tenta il gol con un colpo di testa, ma Ospina para.

Felipe Anderson 6 – Parte forte, da una sua serpentina nasce la prima azione pericolosa della Lazio, poi pian piano trova meno spazi e si spegne. Sempre utili i suoi ripiegamenti difensivi.

Zaccagni 6,5 – Il più in palla della Lazio, soprattutto nel primo tempo. Punta in continuazione Di Lorenzo e cerca di creare la superiorità numerica.

Immobile 5,5 – Nel primo tempo va vicino al gol per due volte, corre e mette in difficoltà Koulibaly. Con il passare del tempo si spegne, forse stanca dall’impegno di giovedì contro il Porto.

Pedro 7 – Entra per dare vivacità all’attacco della Lazio, non tocca tanti palloni, ma trova un gran gol al volo da fuori area.

Hysaj 6 – Gioca al posto dell’ammonito Radu, tiene la posizione.

Basic sv

Acerbi sv

Pagelle a cura di Andrea Riefolo

PAGELLE NAPOLI

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Napoli

Ospina 6,5 - Forse non perfetto sulla magia di Pedro (ma non era semplice, data la conclusione potente dell'iberico), ma nel complesso se il Napoli ottiene l'intera posta in palio è anche grazie ai suoi ottimi interventi e alla sicurezza che infonde alla difesa.

Di Lorenzo 6 - Zaccagni è un peperino e nel primo tempo lo mette in difficoltà in più di qualche circostanza. Molto meglio nella ripresa, anche se un suo fallo ingenuo provoca la punizione dell'1-1.

Rrahmani 6,5 - A parte una sbavatura evidente nel primo tempo, sfodera una prestazione grintosa e sicura contro uno degli attacchi più forti del campionato. A testimonianza di un campionato disputato su ottimi livelli.

Koulibaly 7 - Sprazzi del 'Comandante' che fu. Dopo più di qualche gara non all'altezza, il centrale senegalese è praticamente perfetto. Concentrato per tutti i novanta minuti, concede le briciole a Immobile e compagnia cantante.

Mario Rui 6 - Felipe Anderson ha chiaramente più velocità, ma il laterale portoghese compensa con fisico e malizia. Da brividi un suo retropassaggio molle a Ospina nel finale del match.

Demme 6 - Prestazione in linea con quelle precedenti: ossia tanta volontà condita da qualche limite tecnico. Prova a raddoppiare le fonti di gioco laziali senza essere travolto dalla qualità dei vari Milinkovic-Savic e Luis Alberto.

Fabian Ruiz 6,5 - Sembra incappare in una giornata 'no'. DI certo quella odierna non è la sua migliore performance stagionale con diversi appoggi semplici sbagliati e un'intesa, con Demme, che fatica a crescere. Eppure, risolve il match con un tiro da biliardo, una perla delle sue. Match-winner.

Politano 6 - Gara grintosa, dai suoi piedi si ha sempre la sensazione che possa nascere qualcosa di importante. Mezzo voto in meno per il clamoroso errore a tu per tu con Strakosha: avrebbe potuto chiudere anzitempo il match senza la coda 'stoica' degli ultimi minuti.

Zielinski 5 - Mai in palla. L'ombra di sé stesso per i cinquantasette minuti in cui è in campo. Ha solo un lampo con una bella imbeccata per Osimhen nel primo tempo. Svuotato.

Insigne 7 - Parte piano, ma poi sconvolge il match prima con la rete dello 0-1 e poi con l'assist per Fabian Ruiz. Dopo le critiche piovute giovedì risponde sul campo con una prestazione di gran livello in cui si carica sulle spalle il Napoli. Capitano.

Osimhen 6 - Moto perpetuo tra le maglie della difesa biancoceleste. E' suo il primo pericolo creato dagli ospiti: la sua conclusione viene ben controllata da Strakosha. Gara di sacrificio e anche con qualche sportellata di troppo, con lo staff medico in costante apprensione. Ha il merito, però, di dare un buon contributo alla squadra in entrambe le fasi.

Elmas 6,5 - Entra in campo per lo spento Zielinski e dopo appena tre minuti serve l'accorrente Insigne che sblocca il match. Ingresso più che positivo per il macedone che ha avuto un discreto impatto sul match portando nuova linfa e anche personalità sulla trequarti.

Lobotka sv

Ounas sv

Juan Jesus sv

Pagelle a cura di Mario Ruggiero.

 

tutte le notizie di