PAGELLE LAZIO - MILAN

Pagelle Lazio – Milan 1-2: Tonali rilancia le ambizioni scudetto dei rossoneri – Voti Fantacalcio

Pagelle Lazio – Milan 1-2: Tonali rilancia le ambizioni scudetto dei rossoneri – Voti Fantacalcio

Le pagelle di Lazio - Milan (1-2) a cura della redazione di Fantamagazine.com

Voti Fantamagazine

Un Milan spumeggiante riesce all'ultimo respiro a trovare il gol per il definitivo 1-2 e resta in vetta alla classifica in attesa del recupero dei nerazzurri. Rossoneri che passano in svantaggio sull'ennesimo gol dell'asse Milinkovic Savic Immobile, poi la squadra di Pioli prende possesso del campo sfondando più volte con Leao, autore tra l'altro dell'assist per il pareggio di Giroud a inizio secondo tempo. Il ritmo della squadra di Pioli resta alto e su uno svarione biancoceleste arriva anche il meritato gol vittoria siglato da Tonali.

PAGELLE LAZIO

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Lazio

Strakosha 6.5 - Rischia grosso con il fallo di mani fuori area, ma per sua fortuna il pallone era diretto verso l'esterno. Si distende e devia l'insidiosa punizione di Theo Hernandez dopo che l'uomo in barriera aveva lasciato l'angolo scoperto. Reattivo sulle potenti legnate di Leao e Rebic. Può poco sui gol.

Lazzari 5.5 - Dopo un inizio in cui regge il confronto, comincia a pagare dazio contro un ispirato Leao. Più volte perde il tempo lasciando i centrali in difficoltà. Non disdegna comunque le sortite in proiezione offensiva, soprattutto nel primo tempo.

Patric 6 - Pulito negli interventi anche nei momenti di difficoltà. Regge il confronto fisico con gli avversari.

Acerbi 4.5 - Molto attento nello spazzare l'area, ma soffre la velocità e si fa bruciare dallo scatto di Leao in occasione del pareggio. Cala l'attenzione nel finale e compie due svarioni importanti, di cui il secondo sarà fatale. Continua il momento no.

Radu 5.5 - Messias ha un passo diverso e lui cerca di cavarsela con l'esperienza. Non sempre ci riesce, ma cerca di gestire le continue progressioni. Sul gol di Giroud è invece bruciato sul tempo e si riscatta solo in parte con un salvataggio sulla linea.

Leiva 5.5 - Ancora una volta sembra pagare dazio da un punto di vista fisico con il passare dei minuti. Nella ripresa in particolare sembra molto imballato fino all'inevitabile cambio.

Milinkovic Savic 6.5 - Preciso nel disegnare una parabola per il gol di Immobile. C'è sempre lui ad innescare le azioni più interessanti dei biancocelesti. Finale bloccato anche a causa di un fastidio muscolare.

Luis Alberto 5 - Fraseggio breve che risulta un fuoco di paglia, dato che si vede solo nelle prime battute di gioco. Scarsa l' intensità agonistica contro un Milan in giornata.

Anderson 6 - Le sue azioni in progressioni hanno molte pause, ma ha il merito di tenere sempre sulla corda Theo Hernandez e per una volta è apprezzabile la generosità. Duetta con Immobile in più circostanze.

Zaccagni 5.5 - Molta opaca la sua manovra offensiva. Si fa anticipare da Calabria più volte, salvo qualche spunto degno di nota.

Immobile 6.5 - Ancora un gol sul servizio di Milinkovic Savic. Non ha però altri spunti degni di nota in una partita in cui viene più volte anticipato.

Basic 5.5 - Cerca di mettere ordine, ma il Milan resta padrone del campo. Non entusiasma per inventiva.

Cataldi 6 - Poco appariscente, ma utile nel rendere più solida la mediana. Non basterà.

Marusic 5 - Cerca di svolgere il compitino, ma compie delle sbavature grossolane. Perde il pallone che porta al gol vittoria degli avversari.

Luiz Felipe S.V.

Hysaj S.V.

Pagelle a cura di Valerio Sereni

PAGELLE MILAN

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Milan

Maignan 6 - Ordinaria amministrazione tra i pali, a parte una bella uscita su Immobile non è molto sollecitato. Incolpevole sul gol subito.

Calabria 6 - Non soffre particolarmente Zaccagni. Al netto di qualche errorino prestazione sufficiente.

Kalulu 5 - Prova a non demeritare contro Immobile, ma macchia la sua prestazione perdendoselo in occasione del vantaggio biancoceleste.

Tomori 6 - Non è chiamato agli straordinari, fa il suo al cospetto dell'attacco biancoceleste. Non ha colpe sul gol avversario.

Hernandez 6.5 - Nel primo tempo è complice di Kessiè nel lasciare tutto solo Milinkovic-Savic in occasione della rete avversaria, ma nella ripresa entra in campo con un altro piglio contribuendo attivamente alla vittoria, soprattutto per quel

che riguarda il gol del momentaneo pareggio.

Tonali 7 - Decisivo. Non sempre brillante, complici alcuni problemi fisici, ma in pieno recupero regala tre punti d'oro ai rossoneri, che restano attaccati al treno Scudetto.

Kessiè 5 - Superficiale in più di qualche occasione, Milinkovic-Savic ha spesso vita facile, come in occasione del gol biancoceleste, quando è lasciato libero dall'ivoriano di servire l'assist per Immobile.

Messias 6 - L'impegno c'è, dopo un avvio complicato sale di rendimento sfiorando anche la rete. Sufficiente.

Diaz 5.5 - È il collante tra centrocampo e attacco ma a parte qualche fiammata si vede poco negli ultimi trenta metri.

Leao 6.5 - Tra i più intraprendenti negli assalti offensivi dei rossoneri. Strakosha in qualche occasione gli nega la gioia del gol, ma riesce a rimpinguare il bottino di assist con quello servito a Giroud in occasione della rete del momentaneo pareggio.

Giroud 7 - Pochi palloni giocabili, complice un Acerbi che nella prima ora di gioco ha giganteggiato. Ma quando c'è da buttarla dentro, a inizio ripresa, non se lo fa ripetere due volte...

Ibrahimovic 6.5 - Pochi palloni per incidere, ma in pieno recupero riesce a essere decisivo nel servire un ghiottissimo assist per il gol del 2-1 segnato da Tonali.

Rebic 6.5 - Grandi meriti del croato in questa vittoria: l'azione della rete del 2-1 parte da un suo prezioso recupero palla su Marusic.

Krunic 6 - Sufficiente. In un contesto di gara molto complicato non demerita.

Saelemaekers sv

Pagelle a cura di Ciro Brancone

 

tutte le notizie di