Pagelle Lazio – Bologna 2-1: De Silvestri non basta contro Immobile e Luis Alberto – Voti Fantacalcio

di Voti Fantamagazine

Dopo un primo tempo complicato, e un goal annullato al Bologna, ci pensano Luis Alberto e Immobile a regalare tre punti alla Lazio. Utile solo alle statistiche, il goal nel recupero dell’ex De Silvestri.

PAGELLE LAZIO

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Lazio

Reina 6,5 – Esordio in maglia biancoceleste con un paio di interventi con cui sbarra la strada ai tentativi bolognesi. Salvato dalla traversa sulla punizione di Orsolini, non può nulla su De Silvestri nel recupero.

Patric 6 – Senza sbavature e senza particolari sofferenze, anche se nel finale concede troppo spazio a Soriano che trova il corridoio che porta al goal del Bologna.

Hoedt 6,5 – Ruvido ma efficace. Si prende un giallo di troppo per un’ingenuità, ma gioca un’ottima partita con tanti interventi determinanti.

Acerbi 6 – Fatica un po’ contro la rapidità dei suoi avversari, ma riesce quasi sempre ad uscire vincitore dai duelli, pur rischiando qualcosa di troppo quando esce palla al piede.

Marusic 5,5 – Confermato a destra, soffre la sfrontatezza di Hickey e non riesce quasi mai a prendersi il fondo per creare pericoli alla retroguardia avversaria.

Lazzari 6 – Tanta spinta sulla corsia e un sopporto costante alla manovra offensiva. Rischia qualcosa in disimpegno, regalando un potenziale contropiede al Bologna.

Akpa Akpro 5,5 – Dopo il goal in champions league, viene lanciato tra i titolari, ma non riesce a replicare, sprecando una buona chance.

Leiva 5,5 – Partita complicata con costante pressing ai suoi danni, perde un brutto pallone, ma il var lo salva. Sostituito nel finale del primo tempo per noie fisiche.

Escalante 5,5 – Partita che sarà ricordata più per la doppia sostituzione, che per il suo rendimento in campo. Entra al 40’ e viene sostituito dopo quaranta minuti di gioco.

Parolo sv.

Luis Alberto 7 – Il migliore dei suoi. Ci prova dalla distanza nel primo tempo, ma trova Skorupski, poi nella ripresa recupera palla sulla trequarti e scarica un destro violento che vale il vantaggio.

Pereira sv.

Fares 7 – Esordio da titolare sulla corsia mancina con buona gamba e qualche spunto interessante. Mezzo voto in più per la bellezza dell’assist in rovesciata.

Correa 5 – Si muove poco e a tratti sembra quasi svogliato. Non riesce ad incidere sul match e viene sostituito per dare maggior peso all’attacco

Muriqi 5,5 – Il pirata entra per dare supporto ad immobile, ma finisce per prestarsi i piedi con il 17 biancoceleste e non riesce a trovare gli spazi per incidere sul match.

Immobile 6,5 – Riscatta una partita incolore e complicata con il goal del raddoppio, di testa sul perfetto assist di Fares.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

PAGELLE BOLOGNA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Bologna

Skorupski 6 – Bella parata nel primo tempo su Luis Alberto, per il resto la Lazio non tira molte volte in porta, se non sui due goal, dove è senza colpe.

De Silvestri 6 – Prova a spingere, ma con poca enfasi. Pigro in occasione della seconda rete della Lazio, quando si fa beffare da Fares che riesce in rovesciata a servire Immobile. Segna la rete nel finale, lasciato completamente libero in mezzo all’area, su assist di Santander; ma non basta.

Danilo 5 – Per gran parte del match sfodera una prova decisiva, ma è suo l’errore che porta al vantaggio di Luis Alberto.

Tomiyasu 5 – Anche per lui buona prova, però fino alla rete di Immobile che chiude il match, col difensore giapponese che si addormenta e l’attaccante bianco-celeste lo beffa.

Hickey 6,5 – Volenteroso, prova ogni tanto a farsi vedere in avanti ma, più che altro, riesce a tenere bene sulla sua fascia sia con Marusic che con Lazzari. Esce nel finale per Denswil.

Schouten 6,5 – Gara di quantità e qualità; con Svanberg che si alza spesso, lui è costretto a fare sia l’interditore che il regista, uscendone con una prova convincente.

Svanberg 6 – Parte forte segnando anche il goal del vantaggio per i suoi, annullato però con l’ausilio del var. Cala però nella ripresa, risultando un po’ troppo falloso e uscendo appunto poco dopo un’ammonizione, sostituito da Baldursson.

Orsolini 6 – Si rende pericoloso su calcio di punizione, colpendo una traversa. Per il resto gara al limite della sufficienza, in quanto è diligente nel tenere la posizione, ma forse troppo timido e fatica a trovare il pertugio giusto. Esce a pochi minuti dalla fine per Vignato.

Soriano 6 – A questo giro parte sornione e fatica a rendersi pericoloso, ma nella ripresa cerca di rientrare nel vivo del gioco, soprattutto nel finale quando cerca alcune giocate interessanti e utili per i compagni, pur senza successo.

Sansone 5 – Preferito a Barrow, lo si nota solo per un tiro a giro a lato nel primo tempo. Esce a dieci minuti dal termine per Santander.

Palacio 6 – Solito intelligente lavoro di movimento per aiutare i compagni, lui che di candeline ne ha spente trentotto e che non molla fino alla sostituzione, al 72° per Barrow. Tuttavia, oltre alla solita generosità, non riesce a rendersi pericoloso.

Barrow 6 – Una buona conclusione, dove trova pronto Reina; il suo ingresso, pur senza altri squilli, prova a ravvivare i suoi.

Baldursson 6 – Circa una ventina di minuti, senza né alti né bassi, utili solo a prendere il voto.

Santander 6,5 – Nei minuti finali cerca di occupare l’area avversaria andando spesso a saltare; è grazie ad un suo assist, e ad una difesa della Lazio non propriamente attenta, se De Silvestri può accorciare le distanze per cercare il forcing finale.

Vignato S.V.

Denswil S.V.

Pagelle a cura di Niccolò Villani

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy