Pagelle Juventus – Verona 1-1: Favilli gol, poi magia di Kulusevski! – Voti Fantacalcio

L’attaccante ex Genoa segna e si infortuna. Il giovane svedese trova il pareggio con un colpo da biliardo.

di Voti Fantamagazine

Gara combattuta quella tra Juventus e Hellas Verona, con gli scaligeri che portano a casa 1 punto con una prestazione concreta. È la Juve a tenere il pallino del gioco, ma le occasioni sono poche. Morata porterebbe anche in vantaggio i suoi, ma la rete viene annullata al var per fuorigioco. Nella ripresa sono gli ospiti però a passare in vantaggio, con Zaccagni che riesce a imbucare per Favilli il quale, davanti a Szczesny, batte il portiere polacco. Per la Juve entra Kulusevski e l’ex Parma alza i ritmi, riuscendo anche a trovare il pareggio. Nel finale forcing Juventus che colpisce anche una traversa con Dybala, che impegna Silvestri anche in un altro paio di occasioni, ma non basta.

PAGELLE JUVENTUS

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Juventus

Szczesny 6 – Quasi mai impegnato, è incolpevole sul goal di Favilli.

Danilo 5,5 – Partita sostanzialmente ordinata, ma non è ben posizionato sulla rete ospite.

Bonucci 5,5 – Anche per lui gara senza troppe preoccupazioni, tranne quando sul goal di Favilli apre lo spazio all’attaccante col suo movimento. Esce al 75° per Frabotta.

Demiral 6 – Sebbene non molto stimolato, dalle sue parti gli avversari non passano.

Cuadrado 6,5 – Si spende tanto e crea diversi pericoli. Bello l’assist per il goal, poi annullato, di Morata. Pesa però il goal sbagliato nel primo tempo, quando scarica un tiro troppo potente sulla traversa, a porta quasi sguarnita, mancando il vantaggio.

Arthur 5,5 – Partita dove gioca diversi possessi, ma con una regia forse troppo scolastica, senza inventare troppo.

Rabiot 6 – L’unico vero squillo ce l’ha con un tiro da fuori che esce di poco; tuttavia corre molto e copre bene, chiudendo una gara comunque concreta.

Bernardeschi 5 – Pirlo gli dà fiducia, ma lui non risponde. Gara inconsistente in entrambe le fasi, esce da peggiore dei suoi per Kulusevski a mezz’ora dalla fine.

Ramsey 5,5 – Anche lui compie una partita generosa sulla trequarti avversaria, ma gli si chiede anche di essere incisivo in fase offensiva, dove invece risulta un po’ assente. Esce nel finale per Vrioni.

Dybala 6,5 – Molto attivo, crea non pochi grattacapi a Silvestri, impegnandolo in continuazione. Dialoga bene coi compagni e colpisce anche una traversa.

Morata 6,5 – Anche lui su muove molto e scambia bene con Dybala. Farebbe anche un altro bel goal, ma gli viene annullato per un fuorigioco millimetrico.

Kulusevski 7 – Entra e cambia la partita. A sinistra sfonda continuamente con la sua progressione e trova in goal che vale il pareggio. Difficile rinunciarvi.

Frabotta 6 – Gioca una ventina di minuti, utile a prendere il voto e poco più.

Vrioni S.V.

PAGELLE VERONA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Verona

Silvestri 6,5 – Bravo nel finale a sbarrare la porta all’assedio juventino, è fortunato due volte con la traversa che lo salva, ma non può nulla sul sinistro di Kulusevski.

Ceccherini 6 – Non senza qualche rischio nel primo tempo, ma se la cava e si propone anche in proiezione offensiva. Sostituito ad inizio ripresa a causa di un problema fisico.

Magnani 6 – Prende il posto di Ceccherini, esordendo con la maglia del Verona. Non sfigura e resiste insieme al resto della retroguardia agli assalti avversari.

Lovato 6,5 – Ennesima prova di maturità. Sempre ben posizionato e puntuale in copertura, dimostra di non subire la pressione neanche contro l’attacco bianconero.

Empereur 6 – Il più in difficoltà della retroguardia, riesce comunque a cavarsela ricorrendo alle cattive maniere e qualche fallo di astuzia.

Faraoni 5 – Stranamente assente sulla corsia destra, si ritrova a rincorrere Kulusevski nella ripresa. Quando si sposta a sinistra per contenerlo, viene saltato con troppa facilità concedendo lo spazio per il pari bianconero.

Tameze 5,5 – Schierato in mediana, fatica a contenere le iniziative bianconere. Richiamato ad inizio ripresa per far posto ad un giocatore di maggior qualità.

Vieira 5,5 – Anche lui come Tameze, fatica a fare da filtro e supportare la difesa, quando i bianconeri spingono sull’acceleratore.

Ilic 5,5 – Meno appariscente delle ultime uscite. Entra per dare una mano alla difesa, e si ritrova ad essere investito da una Juventus a caccia del pari prima, e del goal vittoria poi.

Lazovic 6,5 – Il solito mix di qualità e velocità sulla corsia. Dalla sua parte arrivano le azioni migliori del Verona, ed è utile anche a fermare una ripartenza spendendo l’ammonizione.

Colley 6 – Parte bene e spaventa la difesa avversaria con le sue accelerazioni, concludendo dalla distanza senza successo. Si spegne lentamente col passare dei minuti.

Zaccagni 6,5 – Primo tempo sottotono, poi accende la luce e trova il corridoio vincente per la rete di Favilli.

Kalinic 6 – Lanciato da titolare, disputa una buona ora di gioco con tanto lavoro spalle alle porta. Non è ancora al meglio e si vede, ma può diventare importante nel proseguo della stagione.

Favilli 7 – Una manciata di minuti, per entrare e segnare al primo pallone giocato. Nel calciare si fa male e nell’azione successiva chiede il cambio.

Barak 6 – Recuperato dal Covid entra per dare freschezza al reparto offensivo prendendo il posto dell’infortunato Favilli, subito dopo la rete dello 0-1.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy