Pagelle Juventus – Lazio 2-1: Cristiano Ronaldo e Immobile protagonisti all’Allianz – Voti Fantacalcio

Tre punti fondamentali per mister Sarri e la sua armata.

di Voti Fantamagazine

Vittoria fondamentale per la Juventus di Sarri, che si porta oramai ad un passo dal nono scudetto consecutivo. Ai bianconeri mancano 4 punti nelle prossime 4 partite per la matematica conquista del tricolore. Decide una doppietta del solito Cristiano Ronaldo che raggiunge Immobile, anche lui a segno, a 30 reti in testa alla classifica marcatori.

PAGELLE JUVENTUS

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Juventus

Szczęsny 6,5 – Il palo lo salva nel primo tempo. Non può nulla sul rigore perfetto di Immobile, ma al 90′ toglie dall’incrocio il pallone del 2-2 sulla punizione di Milinkovic-Savic.

Cuadrado 5,5 – Spaesato e poco in partita sin dalle prime battute, errori in serie che potevano costare caro quando gioca esterno basso, migliora ,non di molto, quando è spostato più avanti.

Bonucci 5 – Clamorosa leggerezza su Immobile che colpisce causando il rigore del 2-1. Amche nel primo tempo è in ritardo nel chiudere sullo stesso Immobile che ha il tempo di caricare il tiro che si stampa sul palo interno a Szczęsny battuto.

de Ligt 6,5 – Lo si nota poco ma si notano ancor meno gli avanti biancocelesti che cercano di superarlo.

Alex Sandro 6,5 – Colpisce un palo nei primi minuti di gioco e poi non soffre mai le avanzate di Lazzari. Buona anche una sua diagonale su un pallone insidioso messo in mezzo da Anderson.

Ramsey 5,5 – Fa fatica fisicamente a reggere anche questi ritmi non eccelsi. Cerca giocate di prima ma manca di continuità.

Bentancur 6 – Perde un bruttissimo pallone al limite dell’area che porta al palo di Immobile. Il pressing e le giocate di prima non gli mancano ma questi errori devono sparire se vuole giocare in quel ruolo.

Rabiot 7 – Finalmente si vede un giocatore con gamba e personalità. Sgroppate e tecnica nella sua miglior partita da quando è approdato in Italia.

Douglas Costa 5,5 – Non una grande partita per l’esterno brasiliano. Molto fumo e poco arrosto.

Dybala 7 – Galleggia nel ruolo di falso nueve in fase di non possesso e si allarga intelligentemente sulla destra in fase offensiva. Da un suo recupero palla parte l’azione che lo porta ad offrire un pallone solo da depositare in rete al compagno CR7. Non trova la rete per poca concretezza nelle due favorevoli occasioni che gli capitano.

Cristiano Ronaldo 7 – Ennesima doppietta e si porta a 30 reti in campionato. Un rigore perfetto e un appoggio semplice semplice a porta vuota su delizioso cioccolatino di Dybala per il campione portoghese. Cerca la tripletta e trova una clamorosa traversa di testa a Strakosha battuto.

Danilo 5,5 – Non entra bene in partita e commette un fallo evitabile che porta al pericoloso calcio di punizione di Milinkovic-Savic.

Matuidi 6 – Cerca di coprire più campo possibile e lo fa con la solita grinta e corsa.

Rugani SV

Pagelle a cura di Alessandro Gennari.

PAGELLE LAZIO

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Lazio

Strakosha 6 – Si limita all’ordinaria amministrazione, ed è incolpevole sui goal bianconeri. Indovina anche l’angolo sul rigore ma non riesce ad arrivare sulla conclusione di Ronaldo.

Bastos 5,5 – Macchia una buona partita, con un fallo di mano con cui concede il rigore che sblocca il match in favore della Juventus.

Luiz Felipe 5 – Nel primo tempo è probabilmente il migliore dei suoi, sempre attento al centro della difesa. Nella ripresa perde un pallone velenoso che lancia gli avversari verso il 2-0.

Falbo sv.

Acerbi 6 – Schierato a sinistra, e non al centro come suo solito, mostra la solita affidabilità.

Lazzari 6 – Non offre la solita spinta sulla corsia, ma si rivela sempre prezioso in fase difensiva, come quando salva provvidenzialmente in anticipo su Ronaldo con la porta spalancata.

Moro sv.

Milinkovic 5,5 – Senza Luis Alberto, dovrebbe essere lui il faro qualitativo della mediana, ma non riesce mai ad emergere. Prova a riscattare una prestazione opaca con un’ottima punizione, respinta da Szczesny.

Cataldi 6 – Nelle ultime uscite contro i bianconeri aveva iscritto il suo nome sul tabellino marcatori. Non trova il goal, ma offre comunque qualità al palleggio biancoceleste.

Anderson A. 6 – Entra con buona personalità, presentandosi nel match con un’azione solitaria e un tiro che, deviato, si perde alto.

Parolo 6 – Inzaghi sceglie la sua tempra e la sua esperienza per sostituire l’estro di Luis Alberto. Non demerita svolgendo al meglio i compiti richiesti dal proprio tecnico.

Anderson D. 6 – Schierato a sorpresa da Inzaghi sull’out mancino, ha un buon impatto sul match e riesce a mettere in difficoltà Cuadrado. Cala nella ripresa e viene sostituito con la Lazio sotto di due.

Vavro 6 – Inserito per riorganizzare la squadra sotto di due goal, dà il suo contributo difensivo sui tentativi di contropiede avversari.

Caicedo 5 – La pantera biancoceleste stasera non graffia. Poco movimento e ancora meno palloni giocabili, serata no per l’ecuadoriano.

Adekanye 5,5 – Ingresso implacabile. Dovrebbe dare forza fresca e supporto ad Immobile, ma non riesce ad entrare in partita.

Immobile 6,5 – Non brilla particolarmente ma è l’unico che ci prova fino all’ultimo. Colpisce un palo con un tiro da fuori, e poi è caparbio a guadagnarsi un rigore che trasforma riaprendo il match.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy